Sedie ergonomiche per smartworking : 5 modelli a confronto

Migliori sedie ergonomiche 2021 | Come scegliere la sedia da ufficio per lo smartworking

Sedie ergonomiche  per smartworking : 5 modelli a confronto

Con la nuova ondata di persone che hanno adottato lo smartworking in seguito all'emergenza Covid l'argomento è diventato di vastissimo interesse: come si sceglie la sedia ergonomica giusta per lavorare al pc a casa? Se prima lavoravi in ufficio eri abituata a una sedia da ufficio ergonomica fornita dal datore di lavoro, ma adesso ti sei dovuta arrangiare con le sedie che avevi a casa.

Questo vuol dire che con grande probabilità ti sei ritrovata alle prese con problemi come mal di schiena, tensione alle spalle e al collo, addirittura emicrania.

Questi sono problemi frequentissimi quando si lavora per molte ore al pc, e proprio per questo oltre a sedersi nella giusta posizione è importante scegliere la sedia giusta per lavorare, meglio ancora se si tratta di una sedia ergonomica posturale.

Se hai deciso che è il momento di investire su questo accessorio ti spieghiamo come scegliere la sedia per scrivania ergonomica migliore per te.

Migliori sedie ergonomiche 2021

Se vuoi farti un'idea veloce ecco la classifica delle sedie ergonomiche da scrivania più vendute e meglio recensite in questo momento:

Sedia ergonomica: cosa significa e perché serve

Quando passi molte ore seduta davanti allo schermo del pc la cosa più importante è mantenere una postura il più possibile naturale.

Concentrarsi sul mantenere la posizione corretta spesso non basta: ti serve una sedia che faciliti e accompagni questa posizione. Le sedie ergonomiche sono progettate proprio per questa funzione, e le caratteristiche fondamentali sono due:

  • possibilità di regolazione in altezza, così da adattar al meglio al piano di lavoro
  • possibilità di inclinare la seduta verso il basso, fondamentale per non sforzare la schiena e per non ingobbirsi.

Tra le sedie ergonomiche più famose, non caso, c’è l’iconica Varier Variable, progettata negli anni Settanta da Peter Opsvik con il nome di Stokke: il suo design, benché molto diverso da quello di una classica sedia da ufficio, – è infatti sprovvista di schienale – è pensato per aiutare a mantenere una postura naturale grazie all’appoggio per le ginocchia e a favorire un movimento fluido quando si cambia posizione.

Sedia da ufficio: come scegliere quella giusta

Le sedie ergonomiche in commercio oggi sono diverse: come scegliere allora quella più adatta alle proprie esigenze? Non esiste una risposta univoca ma certamente può essere utile conoscere quelle che sono le indicazioni fornite dagli esperti per mantenere la corretta posizione quando si è seduti davanti al computer:

  • la schiena deve essere dritta: è bene puntare allora su una seduta dotata di uno schienale che non affatichi la colonna vertebrale
  • le spalle devono essere rilassate e gli occhi in linea con lo schermo: in tal senso può essere utile scegliere una seduta regolabile in altezza;
  • i piedi che devono essere bene appoggiati a terra: accavallare le gambe, infatti, compromette la circolazione del sangue dando origine a disturbi come gonfiore o tensione.

Altre caratteristiche da valutare sono poi il tessuto, meglio se traspirante o lavabile, e la presenza del poggia-testa per non affaticare il collo e per non incappare in dolori cervicali.

Parliamo anche del prezzo della sedia ergonomica: in genere una discreta sedia ergonomica ha un prezzo che oscilla attorno ai 100 Euro, ma i prezzi possono salire parecchio (la celebre Varier-Stokke costa più di 300 Euro).

Ed ora che sai tutto (o quasi) su come evitare fastidiosi disturbi da pc, non ti resta che scegliere la tua sedia ergonomica: noi ne abbiamo selezionate 6 che rispondono un po' a tutte le esigenze.

Sedia ergonomica da ufficio classica

È la classica sedia da ufficio, dotata di quelle caratteristiche indispensabili per favorire la giusta postura: lo schienale si adatta al corpo e la seduta è regolabile in altezza, con una rotazione a 360°. Inoltre le ruote sono anti-graffio, così da non rovinare il pavimento anche se la usi in casa. Puoi sceglierla nel classico nero o in altre 6 varianti di colore.

Seduta ergonomica Varier Variable (ex Stokke)

Conosciuta anche come “sedia ergonomica inginocchiata” per via della posizione che si assuma su di essa, l'iconica sedia Varier disegnata da Peter Opsvik nel 1979 resta ancora una delle più gettonate, grazie a un design originale, studiato per favorire il massimo benessere.

A un primo sguardo la sedia Varier potrebbe creare perplessità, e del resto chi la usa conferma che ci vuole qualche tempo ad abituarsi a questo tipo di seduta.

Il design di questa sedia permette di appoggiare ginocchia o stinchi in maniera tale da scaricare in questo modo il peso del corpo e di creare un angolo ampio tra busto e gambe (cosa che favorisce la circolazione).

Ma la parte fondamentale sono le gambe a dondolo, che permettono di avere una seduta elastica e mai immobile, anzi il fatto che la sedia dondoli permette al bacino di muoversi di continuo, scongiurando tutti i mali della classica posizione fissa sulla sedia mantenuta per troppe ore di seguito, e che è all'origine del mal di schiena.

La sedia Varier (precedentemente conosciuta come Stokke) è disponibile in 8 colori e ha un prezzo che oscilla attorno ai 300 Euro, la trovi anche nella versione con lo schienale, che però è molto più costosa.

Sedia ergonomica senza schienale

Questo tipo di sedia riprende in parte il concetto introdotto dalla più celebre sedia Varier, e fa suo il particolare appoggio anteriore sulle ginocchia.

Se quindi la sedia basculante a dondolo non ti convince, ma il tuo problema principale è la circolazione e la posizione corretta della schiena questo tipo di sedia è quello che fa per te.

Completamente regolabile in altezza e in angolazione è disponibile in 6 colori e ha un prezzo che oscilla attorno ai 130 Euro, è dotata di rotelle.

Poltrona da ufficio Songmics

Se cerchi un buon compromesso tra funzionalità e risparmio, questa sedia può essere la soluzione giusta. Schienale e braccioli aiutano a mantenere dritta la colonna vertebrale mentre il poggia-testa regolabile è utile per mantenere rilassato il collo. Realizzata in tessuto traspirante, è dotata anche di un'imbottitura confortevole.

Poltrona ergonomica IntimaTe WM Heart

Una poltrona dalla forma ergonomica pensata per proteggere al meglio la colonna vertebrale. L'altezza è regolabile tramite una leva posta sotto alla seduta e l'imbottitura assicura la massima comodità. Inoltre puoi sceglierla in 5 varianti di colore, tra le quali verde, rosso e blu.

Sedia da ufficio Intey

Oltre alle classiche caratteristiche come la regolazione dell'altezza e le rotelle, questo modello offre un design dello schienale curvilineo che assicura un supporto ottimale alla zona lombare, oltre a un meccanismo inclinato che si addatta al movimento naturale del corpo. Il plus? È realizzata in materiale ecologico e tessuto traspirante.

Contenuto sponsorizzato: Donnamoderna.com presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Donnamoderna.

com potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati.

Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Domande e risposte

Come regolare una sedia ergonomica?

La sedia ergonomica deve essere regolata in base al nostro fisico e all'altezza del tavolo a cui lavoriamo, in modo da permettere una posizione corretta e comoda. Un altro accorgimento importantissimo è inclinare in avanti la seduta, in maniera tale che l'angolo busto-cosce sia superiore ai 90°, cosa che permette una migliore circolazione

Dove comprare la sedia ergonomica?

Il luogo fisico migliore per acquistare una sedia ergonomica è sicuramente un negozio di arredamento per uffici, ma è sempre più diffusa l'alternativa dell'acquisto online, che permette di confrontare le recensioni

Come scegliere una sedia ergonomica?

Il modo migliore per scegliere la sedia ergonomica giusta è informarsi e leggere molte recensioni, in modo da capire quale tipologia di sedia ergonomica è più adatta alle nostre esigenze

Источник: https://www.donnamoderna.com/salute/sedia-ergonomica

Quali sono le migliori sedie pensate per lavorare al PC?

Sedie ergonomiche  per smartworking : 5 modelli a confronto

  • 1 Caratteristiche generali
  • 2 Vantaggi
  • 3 Quanto costano?
  • 4 Dove acquistarle?

Oggi le persone passano molto tempo davanti al pc.

Questo può essere dovuto alla loro attività lavorativa, come nel caso degli impiegati di un ufficio, o perché ancora studiano (soprattutto gli universitari) o per i più svariati motivi inclusi quelli che riguardano lo svago ed il tempo libero.

Proprio a causa delle numerose ore trascorse seduti ad una scrivania davanti ad un pc è molto importante saper scegliere la giusta sedia da utilizzare. Ci sono, infatti, dei modelli pensati appositamente per essere utilizzati per lavorare al pc.

Vediamo quali sono le migliori, che caratteristiche hanno, i loro prezzi e dove poterle acquistare.

Caratteristiche generali

Come sono fatte queste speciali sedie pensate per chi deve lavorare al pc? Ciò che le caratterizza più di tutto sono delle particolari componenti che non si ritrovano nelle normali sedie.

Queste, infatti, hanno dei braccioli regolabili, per fare in modo che i gomiti possano essere poggiati comodamente (in questo modo si scarica anche la tensione accumulata sulle spalle).

Ecco che anche il poggiapiedi si rivela un accessorio essenziale, oltre che molto pratico. Anche questo, così come i braccioli, deve essere regolabile.

Stessa cosa vale per lo schienale che, tramite un meccanismo a leva, si deve poter inclinare per garantire una posizione comoda e la giusta distanza tra il monitor e gli occhi di chi occupa la sedia.

Infine, ogni buona sedia per lavorare a pc che si rispetti deve anche avere un meccanismo che permetta di regolarne l’altezza.

Questo serve in particolar modo a trovare la giusta distanza dal suolo, soprattutto nel caso in cui il poggiapiedi non sia presente, per mantenere le ginocchia ad un’angolazione di circa 90 gradi.

Inoltre, poter regolare l’altezza della sedia permette anche di potersi posizionare in modo ottimale rispetto al monitor del pc che si sta utilizzando.

Vantaggi

Le sedie da utilizzare per lavorare al pc hanno alcuni vantaggi che mancano nelle sedie comuni prive delle summenzionate caratteristiche. Innanzitutto, sono spesso imbottite e questo le rende particolarmente comode anche quando devono essere utilizzate per molte ore di seguito.

Queste sedie sono quindi adatte a prevenire e combattere il mal di schiena e il dolore alla cervicale.

Altri punti a favore delle sedie per lavorare al computer sono la vasta gamma di colori, materiali di rivestimento e modelli disponibili in commercio, il loro prezzo veramente accessibile e la possibilità di reperirle facilmente sul mercato.

Quanto costano?

Per acquistare una buona sedia per lavorare al pc non è necessario di certo spendere un patrimonio. Esistono, infatti, degli ottimi prodotti, anche di qualità piuttosto elevata, che possono essere acquistati per poco più di cento euro.

I modelli low cost hanno solitamente prestazioni molto buone e standard di qualità sufficienti a garantire il benessere di chi sta lavorando al pc.

Tuttavia, non bisogna ad ogni costo puntare al risparmio economico ma piuttosto scegliere una sedia che sia in grado di garantire prestazioni adeguate, nel rispetto e nella salvaguardia della propria salute.

Per fortuna, però, grazie ad internet è possibile acquistare una nuova sedia risparmiando moltissimo in quanto alcuni siti di shopping online, come ad esempio il famosissimo Amazon, offrono degli sconti davvero molto convenienti rispetto ai negozi fisici.

Dove acquistarle?

Trovare in commercio una buona sedia per lavorare al pc non è affatto impresa impossibile. Al contrario di quanto si potrebbe pensare, questi prodotti sono reperibili piuttosto facilmente perché sono rivenduti presso diverse tipologie di negozi.

Per esempio, è possibile acquistare una di queste sedie in un negozio di prodotti per arredare l’ufficio, ma anche presso dei rivenditori specializzati in arredamento della casa poiché molte abitazioni oramai hanno al loro interno una stanza oppure un angolo adibito ad ufficio per chi studia o lavora in smart working.

La maggiore disponibilità di modelli diversi e i prezzi più competitivi, però, si trovano su internet.

É possibile, infatti, acquistare una sedia per lavorare al pc presso uno degli innumerevoli siti di e-commerce (ovvero, commercio elettronico) presenti online.

Questa scelta permette spesso di risparmiare sul prezzo finale e di usufruire della consegna gratuita del prodotto.

Источник: https://sceltasediadaufficio.it/guida/quali-sono-le-migliori-sedie-pensate-per-lavorare-al-pc/

Sedie da ufficio. 5 proposte per lo smartworking

Sedie ergonomiche  per smartworking : 5 modelli a confronto

Se quest’anno ti sei trovato anche tu alle prese con il famoso smartworking, o lavoro da casa, sicuramente ti sarai confrontato con problemi comunissimi come il mal di schiena, emicrania o mal di testa. Da un giorno all’altro abbiamo dovuto improvvisare il nostro ufficio nel salotto, in mansarda o in un angolo della nostra camera, adattandoci alle sedie che avevamo in casa.

Dopo un anno e mezzo, se ancora devi destreggiarti con lo smartworking, non hai più scuse per una sedia scomoda e una schiena dolorante! Le proposte ormai sono tantissime, dalle classiche sedie girevoli a rotelle al prodotto di design.

In questo articolo del magazine ti forniamo 5 proposte per il tuo smartworking, suggerendoti 5 sedie da ufficio che variano nelle forme, nel design (e ovviamente nel prezzo).  

#1 Sedia New York di Connubia · €247,35

La sedia New York è un evergreen di Connubia, il brand giovane del Gruppo Calligaris. Il design dello schienale molto avvolgente, rende New York una sedia ergonomica adatta a essere utilizzata come sedia da studio in casa o da ufficio.

La sedia New York è girevole a 360 gradi e regolabile in altezza, caratteristiche che la rendono estremamente comoda e pratica. Il tessuto utilizzato per il rivestimento è anti-macchia, nei colori eleganti bianco, nero o tortora, per resistere ai tuoi spuntini ogni 5 minuti o alla tua quarta tazza di caffè!  

#2 Sedia Star di Midj · da €268

Midj è un brand di design italiano e la sua proposta di sedia da ufficio Star è sicuramente a un rapporto qualità/prezzo interessante. La sedia Star è proposta in diverse varianti, con schienale basso o alto, con o senza braccioli, non puoi non trovare il modello che stavi cercando!

L’imbottitura è molto morbida e la seduta ergonomica si adatta alle forme della schiena. Star è anche estremamente versatile, spaziando dal tessuto, all’eco-pelle alla vera pelle ed è disponibile in una palette di colori davvero infinita! Te ne sei già innamorato? Ora sta solo a te scegliere la versione di sedia Star che fa per te!

#3 Sedia Melva di La Forma · da €118,50

La sedia Melva di La Forma, azienda spagnola nata nella bellissima Barcellona, è una sedia da ufficio girevole con ruote che ti permetterà di mantenere una posizione comoda durante tutto l’arco della giornata.

Melva è disponibile in due varianti colore: nero e grigio/bianco, per adattarsi a più stili e ambienti. Melva di La Forma è perfetta se stai cercando una sedia da ufficio tradizionale, girevole e regolabile in altezza, per lavorare stando seduto comodamente, a un prezzo veramente competitivo.

#4 Sedia Margot di Bontempi Casa · da €543,27

Se stai cercando un modello di sedia che si abbini con eleganza al tuo arredamento e che abbia un design particolare, la sedia Margot di Bontempi Casa fa per te! Il punto forte della sedia Margot è il design Made in Italy e la vastissima gamma di colorazione del suo morbido rivestimento che la rende un arredo versatile ed estremamente personalizzabile.

Margot è confortevole e raffinata, impreziosita da materiali e dettagli pregiati che faranno di lei un elemento di punta del tuo arredo. La sedia ha basamento centrale girevole a croce in acciaio cromato, rendendola molto comoda senza tralasciare l’estetica.

#5 Sedia Academy di Connubia · €222,28

Finiamo le nostre 5 proposte per il tuo smartworking con un modello di sedia da ufficio dalle linee essenziali ma molto alla moda. Con o senza braccioli, la sedia Academy di Connubia ha una struttura a 4 piedi in alluminio con meccanismo girevole a 360 gradi che la rende pratica per muoversi più liberamente alla scrivania.

L'ampia disponibilità di colori e tessuti per la scocca consente di offrire alternative in grado di creare soluzioni di grande impatto estetico e funzionale, dal pratico e robusto polipropilene al raffinato tessuto effetto vintage o cuoio rigenerato.

Non hai trovato la tua sedia da ufficio perfetta per il tuo smartworking? Scrivici a [email protected] e sapremo consigliarti altri modelli!

← Precedente Successivo →

Источник: https://www.eenterior.com/it/blog/post/sedie-da-ufficio-5-proposte-per-il-tuo-smartworking

Gravidanza
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: