Perché scrivere la letterina a Babbo Natale

Lettera a Babbo Natale: come prepararla, come scriverla e dove inviarla

Perché scrivere la letterina a Babbo Natale
Babbo Natale (iStock)

Scrivere la lettera a Babbo Natale è un’attività antica che ancora oggi piace ed emoziona sempre i bambini. Vediamo insieme come preparala.

Si sa, il periodo più magico dell’anno, quello che quasi tutti aspettano con impazienza, è quello di Natale. Per i grandi prepararsi al Natale può essere faticoso e stressante, una corsa contro il tempo. Per i bambini, soprattutto per quelli che ancora credono a Babbo Natale, è una gioia e non solo perché non si va a scuola….

Scrivere la lettera a Babbo Natale rappresenta un momento emozionante per i bambini. Quelli che hanno da poco imparato a scrivere non vedranno l’ora che arrivi questo momento, eventualmente aiutando fratelli o sorelle più piccoli nella realizzazione. È un bel e semplice modo per rendere felici i più piccoli e per coinvolgere tutta la famiglia.

Come prepararsi per scrivere la letterina a Babbo Natale

Gli inizi di dicembre è il momento giusto per i genitori per prepararsi a scrivere la lettera indirizzata al più famoso abitante della Lapponia.

Per rendere l’esperienza più magica e indimenticabile, stabilite un giorno dove tutta la famiglia sarà riunita.

Ricordatevi di chiedere qualche giorno prima ai bambini di riflettere su cosa desiderano, sarà così più facile scriverla.

Nel giorno prescelto spegnete cellulari, televisione e prendetevi qualche ora per scrivere la lettera senza essere interrotti o distratti. Se è possibile accendete le luci dell’albero di Natale e/o del presepe e mettete qualche canzone a tema natalizio per preparare l’atmosfera.

Procuratevi buste colorate (oro, rosso, argento…i colori tipici), fogli bianchi, penne, pennarelli e matite colorate. Lasciate libera la fantasia dei bambini, alcuni disegni per voi potranno essere troppo estrosi, ma questo renderà il tutto ancora più bello.

Se avete intenzione di spedirla davvero a Babbo Natale in persona procuratevi dei francobolli altrimenti divertitevi con i bambini a crearli insieme.

  • Dopo il classico “Caro Babbo Natale”, scrivete o fate scrivere ai vostri bambini una piccola presentazione indicando nome, cognome ed età, ma lasciandoli liberi di aggiungere dettagli a piacere.
  • Volendo renderla più divertente potete continuarla chiedendogli come sta, come stanno le renne, se fa molto freddo e così via.
  • Successivamente vanno indicate le buone azioni che si sono compiute durante l’anno, vanno comunque bene anche quelle fatte il giorno o l’ora prima. Ad esempio, parlare dei bei voti presi a scuola e dei gesti carini fatti nei confronti della famiglia e degli amici.
  • Adesso arriva il momento più bello per i bambini: la richiesta dei doni. Ricordate ai bambini di scegliere due o tre regali (il numero è a discrezione dei genitori) tra i loro desideri spiegandogli che non tutti i regali verranno necessariamente ricevuti.
  • Inoltre, non dimenticatevi che in questo periodo dell’anno si festeggia l’amore e l’altruismo. A tal proposito fate scrivere o scrivete anche una richiesta per qualcuno al quale vogliono bene. Ad esempio: se la mamma è ghiotta di cioccolato, si può scrivere in questo modo: “Vorrei anche due tavolette di cioccolato per mamma, perché ne è golosa!”.
  • Concludere la lettera ringraziando Babbo Natale e firmandola con una forma di chiusura sentimentale, ad esempio: “con affetto…”.
  • Una volta scritta deve essere spedita e quindi ci vuole l’indirizzo di Babbo Natale che è il seguente:

Babbo Natale

Joulupukin Pajakylä–Circolo Polare Artico96930 Napapiiri

Finlandia

Letterina a Babbo Natale: alcuni siti per aiutarvi a scriverla

Ogni anno Babbo Natale riceve circa mezzo milione di lettere al suo ufficio postale al Circolo Polare Artico. Le lettere arrivano dai bambini di tutto il mondo.

Infine, posizionate la letterina sull’albero di Natale o in un posto dove i bambini possano sempre vederla. Sarà bello vederli emozionati quando passando noteranno che non c’è più.

Non sempre i bambini chiederanno l’aiuto degli adulti per scriverla.

Se vogliono fare da soli è importante accontentarli, lasciandoli liberi di scrivere quello che vogliono.

Non bisogna meravigliarsi se chiederanno anche di non leggerla, soprattutto ai più grandi. Se, invece, vorranno farla leggere si potrebbe rimanere piacevolmente sorpresi del contenuto.

Negli ultimi anni grazie al web è possibile far arrivare direttamente a casa una lettera scritta da Babbo Natale.

Esistono molti siti che si occupano di questo servizio, tra cui Santapost: basta collegarsi al  loro sito, scegliere il tipo di lettera che si intende acquistare e la lingua.

Dopo qualche giorno a casa il bambino riceverà una lettera scritta e firmata da Babbo Natale in persona.

Oppure collegandosi al sito ufficiale Lettera di Babbo Natale ed inserendo i dati richiesti il vero Babbo Natale oltre a scrivere la lettera personalizzata invierà le buste con un francobollo da collezione. Sullo stesso ci sarà impresso l’originale timbro dell’Ufficio postale di Babbo Natale di Rovaniemi.

Voi unimamme scrivete la letterina con i vostri figli? Vi divertite insieme? Avete personalizzato le vostre lettere?

Источник: https://www.universomamma.it/2018/11/16/lettera-babbo-natale-scriverla-prepararla-inviarla/

Scrivere la letterina a Babbo Natale, come e perché

Perché scrivere la letterina a Babbo Natale

La letterina a Babbo Natale è uno dei simboli del Natale dei bambini, rappresenta il concreto punto di contatto tra il bambino e l’immaginazione di Santa Claus o Babbo Natale.

Caro Babbo Natale” – già solo nel rivolgersi al buon vecchio dalla barba bianca e col vestito rosso, il bambino fa un importante sforzo di immaginazione: con gli occhi della mente vede Babbo Natale, lascia che il suo pensiero aderisca all’idea che si è fatto di lui, si figura le renne, la slitta e i folletti. Attraverso la lettera a Babbo Natale, tutto questo concorre a dare un senso tangibile alle fantasie natalizie del bimbo.

La letterina di Natale diventa così un ponte tra l’immaginario e il reale e ciò è tanto più importante se si considera che nei bimbi piccoli, all’incirca fino ai 6\8 anni, la commistione tra fantasia e realtà è molto forte: loro ancora non sono capaci di distinguere i due piani del pensiero, ovvero quello concreto, reale e tangibile e quello immaginativo. La letterina a Babbo Natale mette in contato questi due piani senza sforzo.

Se materialmente la lettera di Natale rappresenta un elemento simbolico, capace di fondere fantasia e realtà, dal punto di vista dell’educazione essa deve essere una palestra di auto-valutazione:

il bimbo, già dai due anni e mezzo \ tre,  va guidato a guardare e valutare se stesso attraverso il filtro dei positivi precetti del Natale.

L’essere stati buoni da concetto ideale e astratto deve diventare il metro di valutazione del proprio comportamento e su questo “esame di sè” vanno fondati i buoni propositi.

Scrivere la letterina a Babbo Natale. Fonte immagine 123FR.com con licenza d’uso.

Occorre l’indirizzo di Babbo Natale e non è detto che debba essere uguale per tutti.

Santa Claus, Santa Claus’s Main Post Office, 96930 Napapiiri (Circolo Polare artico), potrebbero dirvi che è questo l’indirizzo ufficiale dell’ufficio postale di Babbo Natale che nel periodo natalizio riceve in media 32mila lettere al giorno; ma l’indirizzo di Babbo Natale può essere anche Santa Claus, Polo Nord, codice postale H0H0H0 (Hohoho esattamente come il suo richiamo).

Nell’indirizzare la letterina a Babbo Natale, l’invito, però, è quello a fare esercizio di fantasia e a creare il proprio indirizzo di Babbo Natale:

  • Santa Claus, Fabbrica dei regali, montagna innevata delle rene n°24 (Polo Nord);
  • Babbo Natale, casa degli elfi, cima del monte della neve (Polo Nord);
  • Babbo Natale, palazzo del Natale via dell’eterno Dicembre, strada della neve e dei ghiacci n°25 (Polo Nord).

Sono questi solo degli esempi di possibili idee fantasiose circa l’indirizzo di Babbo Natale.

Non serve a nulla un elenco di giocattoli, scritto come una lista della spesa. La lettera a Babbo Natale rappresenta un passaggio educativo solo se assume un senso nella auto-valutazione critica del bambino mettendone i comportamenti in relazione con la società.

L’educazione del bambino passa anche attraverso l’esame delle sue attività di relazione e dei suoi comportamenti sociali. Nell’impostare la la letterina di Natale dobbiamo tenerne conto.

Lo abbiamo affrontato nell’approfondimento “Letterina a Babbo Natale: è importante scrivere la lettera di natale con i bambini?”

Anche se fino ai 6 anni  circa è la mamma a scrivere la letterina di Natale, l’incapacità del bambino di scrivere di suo pugno non può e non deve tradursi in un’incapacità di ragionare sul buono e sul cattivo, nonché su se stesso e sui propri propositi.

Come scrivere la letterina a Babbo Natale, ovvero da dove si parte?  La domanda giusta per principiarla non è : “Cosa vuoi per Natale”, quanto piuttosto: “Cosa hai fatto di bello perché Babbo Natale sia fiero di te?”

Si parte dal buono e si promette di correggere il cattivo, è questa la giusta impostazione che gratifica e al contempo stimola al miglioramento lasciando emergere buoni propositi che siano correttivi possibili del comportamento, compatibili con l’età e con le competenze del bambino:

“Caro Babbo Natale ho imparato a condividere i miei giochi con mio cugino, puoi essere fiero di me perché non litighiamo più e se succede poi facciamo pace”, oppure: “Caro Babbo Natale so di avere fatto arrabbiare la mamma perché non voglio mai lavare le manine prima di mangiare. Ti prometto che da adesso in poi le laverò sempre”, sono questi esempi positivi di come scrivere la lettera di Natale orientando la crescita del bambino alla consapevolezza e alla maturità.

Abbiamo affrontato questo aspetto nell’approfondimento “Letterina a Babbo Natale per bambini”.

Solo alla fine si scelgono i regali e non è superfluo ricordare che non dovrebbero mai essere molti:

i regali non devono superare la capacità del bambino di desiderare, inoltre essendo costretto a selezionare tra uno o due doni, il bimbo è chiamato a misurarsi con l’importante concetto della scelta.

Imparare a scegliere sin dalla tenerissima età è un’attività importante perché concorrerà in futuro alla risolutezza e alla determinazione del bambino.

Il compito del genitore è qui quello di orientare verso doni che non esauriscano il loro valore in pochi minuti di gioco, che siano appaganti e possibilmente che abbiano un potenziale educativo.

Scrivere la letterina a Babbo Natale.
Fonte immagine 123FR.com con licenza d’uso.

Letterina a Babbo Natale, cosa devono fare mamma e papà

Il ruolo dei genitori si concentra, in sintesi, in pochi punti:

  • stimolare l’emersione dei ricordi positivi, ricercando col bambino le occasioni in cui è stato bravo e ha fatto cose di cui Babbo Natale andrà fiero e sarà felice;
  • stimolare l’autocritica andando alla ricerca di quei piccoli difetti da migliorare, ciò senza mai chiedere al bambino cose impossibili;
  • scrivere la lettera per come il bimbo la esprime, ovvero senza limitarlo o manipolarne le intenzioni;
  • aiutare il bambino a orientare il suo interesse sulla scelta di regali che possano essere pienamente soddisfacenti (ovviamente quest’ultimo è un lavoro che parte da molto lontano e non si può realizzare solo davanti al foglio della  letterina a Babbo Natale).

Letterina a Babbo Natale da stampare: due modelli di lettera di Natale gratuiti stampa e colora

Vita da mamma rimette a vostra disposizione tre semplici modelli di letterina a Babbo Natale, a Santa Lucia e alla Befana da stampare e colorare.

Quanto detto qui sulla letterina a Babbo Natale vale ugualmente anche per la letterina a Santa Lucia o alla Befana.

Perché scrivere la letterina a Babbo Natale?

L’importanza della lettera di Natale sta:

  • nella sua simbologia;
  • nell’essere, come poc’anzi detto, un anello di congiunzione tra fantasia e realtà;
  • nel rappresentare una palestra di autocritica, ma anche un’opportunità di crescita grazie ai buoni propositi che il bambino fa per il futuro.

Ma oltre a questo c’è di più: scrivere la letterina a Babbo Natale educa il bambino a proiettare se stesso e le proprie azioni nel futuro. I bimbi piccoli vivono estremamente ancorati al presente, eppure hanno bisogno di imparare a proiettarsi nel domani.

La lettera riguarda azioni compiute nel passato (“Caro Babbo Natale, sono stato bravo perchè …”) e le mette in relazioni ad avvenimenti che accadranno nel futuro (“Prometto che laverò sempre le manine e aspetto i tuoi regali …”). Questi, che agli occhi di un adulto possono sembrare semplici dettagli, sono proiezioni del bambino verso il futuro.

Consiglio pratico per mamma e papà sulla letterina a Babbo Natale

La lettera di Natale non andrebbe mai dimenticata, mi spiego brevemente: durante tutto il corso dell’anno quella ai buoni propositi natalizi è sempre una rievocazione positiva.

Con i vostri figli, nell’ottica di un dolce educare, fate in modo che ciò che è stato stabilito e promesso a Papà Natale non resti lettera morta, all’occorrenza, ovvero quando si rende necessario, ricordate al bambino le sue promesse.

Le letterine di Natale sono state disegnate nel Dicembre 2013 per Vitadamamma.

Источник: https://www.vitadamamma.com/193124/scrivere-la-letterina-a-babbo-natale-come-e-perche.html

La vera storia della letterina a Babbo Natale • Vimado

Perché scrivere la letterina a Babbo Natale

Una letterina a Babbo Natale

La tradizione di scrivere la letterina a Babbo Natale affonda le sue radici nella notte dei tempi che ogni anno rinasce a nuova vita nel mese di dicembre culminando nella notte di Natale.

E’ proprio durante quella magica notte che il vecchio signore con il pancione e dal volto gioviale, la slitta trainata da renne e il carico di regali, scende giù lungo i camini per consegnare doni e giocattoli a tutti i bambini della Terra.

Una tradizione rimasta pressoché immutata nonostante il passare delle epoche e delle culture, forse perché la magia di essere bambini è trasversale a tutto. Ed é presente in ogni popolo.

Dove nasce la tradizione della letterina a Babbo Natale

Per scoprire la vera storia della letterina a Babbo Natale occorre andare molto indietro nella storia.

A quando l’Uomo, scoperta la scrittura, provò ad usarla non solo per piccole note di uso tecnico, ma per descrivere i propri sentimenti, le proprie emozioni e i propri desideri.

Una “letterina”, infatti, viene scritta da ciascuno di noi ogni volta che lasciamo su un foglio di carta attraverso lo scorrevole inchiostro l’impronta del nostro cuore.

L’Uomo, grande osservatore dei fenomeni naturali, ben presto si accorse della magia di un momento speciale dell’anno, quello del solstizio d’inverno che cade ogni anno intorno al 21/22 dicembre.

Un momento di introspezione estrema in cui la notte lotta efferatamente nel suo estremo e inutile tentativo di prevalere sul sole. Un momento in cui le paure, i rimorsi e le sconfitte vengono a galla più prepotentemente con la speranza di accaparrarsi l’Uomo, ma l’Uomo vincerà.

La notte più lunga dell’anno finisce miserabilmente lasciando il posto alla luce dell’Amore, dell’umanità, della forza della vita che rinasce nuovamente.

Unendo l’abilità essenziale della scrittura con la sensazione della magia della luce, nasce la “lettera”: i nostri desideri prendono forma su un foglio di carta che funge da specchio della nostra intimità e si fanno riconoscere da noi.

E visto che in ogni Uomo vive un eterno bambino, da una prassi intima e adulta di scrivere i propri desideri e sperare nella loro realizzazione, si passa ad una usanza giocosa destinata ai bambini in attesa di sapere quando la loro bontà durante l’anno verrà davvero riconosciuta per mezzo dei regali ricevuti.

Letterina a Babbo Natale per bambini

Passano gli anni e si arriva in America.

Corre l’anno 1823 e sul New York Sentinelviene pubblicata una poesia dal titolo “La notte prima di Natale” (The Night Before Christmas). La poesia è anonima, non si sa da chi sia stata scritta, successivamente verrà attribuita al professor Clemente Clark Moore.

Questo testo, che diventerà uno dei più letti al mondo, narra della figura di un ridente e gioviale signore vestito di rosso e con una lunga barba folta e bianca.

Lui, insieme alle sue renne che trainano una slitta carica di pacchi, vola per i cieli della Terra per recapitare regali ai bambini di tutto il mondo.

Circa 50 anni dopo, é Mark Twain a confortare grandi e piccini sull’esistenza di Babbo Natale, scrivendo una lettera alla figlia Susie di 3 anni di cui ne riportiamo un estratto:

E quando io dirò “Arrivederci e buon Natale, mia piccola SusieClemens”, dovrai dire “Arrivederci buon vecchio Babbo Natale, grazie mille e dì per favore alla piccola Fiocco di Neve che staserà guarderò la sua stella e lei dovrà guardare quaggiù. Io mi troverò alla porta-finestra a ovest; e ogni serata limpida guarderò la sua stella e dirò ‘io conosco una persona lassù e le voglio anche bene”.

Passano meno di 20 anni e la Magia viene riconosciuta dentro ognuno di noi. E’ merito di un’altra bambina anche questa volta, Virginia O’Hanlon, che nel 1897, all’età di 8 anni, chiese al suo papà se Babbo Natale esista davvero. Il papà non rispose, ma le suggerì di scrivere al Sun, quotidiano di New York.

Caro direttore – scrisse lei – Alcuni dei miei amici dicono che Babbo Natale non esiste. Mio papà mi ha detto: “Se lo vedi scritto sul Sun, sarà vero”. La prego di dirmi la verità: esiste Babbo Natale?

Le rispose Francis Pharcellus Chirch, esperto giornalista: “Sì, Virginia, Babbo Natale esiste (Yes, Virginia, there is a Santa Claus) e grazie a lui la magia del Natale è dentro di noi.”

Prende cosí forma la tradizione della letterina da scrivere a Babbo Natale.

Come si vede da queste testimonianze, la scrittura ha un grande peso sulla speranza in Babbo Natale e, quindi, nella realizzazione dei nostri desideri.

Un giornale americano, uno scrittore famoso, un giornalista esperto:spetta a loro, alla loro “penna” il compito di confermare la figura in grado di realizzare i desideri richiesti da un’anima bambina, ingenua e pronta a meravigliarsi della Magia.

Da allora, si è diffusa l’abitudine di scrivere una letterina di Natale a Babbo Natale o a qualche altra figura religiosa, chiedendo una ricompensa per l’essere stati buoni durante l’anno ed esprimendo desideri e buoni propositi per l’anno a venire.

Scrivi la letterina a Babbo Natale

Molti bambini chiedono ai propri genitori come scrivere la letterina a Babbo Natale, non disponendo di una “letterina a Babbo Natale esempio”. Niente panico, in questo paragrafo troverai tutti i consigli di esempio letterina a Babbo Natale in grado di soddisfare la richiesta dei tuoi bambini.

Per prima cosa, occorre trovare un foglio di carta “di brutta” su cui iniziare a scrivere, errori e cancellazioni comprese. Un foglio per organizzare le idee.

Va benissimo iniziare con il classico “Caro Babbo Natale, …” e poi fare un elenco delle buone azioni svolte durante l’anno.

Quindi, procedere con le richieste dei regali utilizzando il condizionale “Vorrei” al posto del perentorio “Voglio!”.

Quando la “brutta” sarà ben scritta, si può riportarla in “bella” su un tradizionale foglio di carta A4 bianco oppure scegliere un cartoncino leggero e colorato.

Se i tuoi figli sono molto creativi, puoi suggerire loro di scrivere usando una penna dorata o argentata (molto gradite agli elfi!).

Oppure fare qualche disegno sul foglio o sulla busta da lettera (un albero di Natale, un pacco regalo, una slitta con le renne oppure secondo la loro fantasia).

Infine, la firma del tuo bambino! Quindi, scrivere l’indirizzo di Babbo Natale sulla busta, imbustare la letterina, affrancarla e spedirla, fiduciosi!

Se anche tu vuoi fare questa esperienza, scopri il vero indirizzo di Babbo Natale a cui spedire la tua letterina e ricevere risposta!

Источник: https://friuli.vimado.it/natale-in-friuli/la-vera-storia-della-letterina-a-babbo-natale/

La lettera da Babbo Natale ai bambini

Perché scrivere la letterina a Babbo Natale

Scrivere la letterina a Babbo Natale è uno dei momenti più amati dai bambini. E se Babbo Natale rispondesse? Ecco qualche ideuzza (e qualche modello da scaricare) per far recapitare ai nostri figli una lettera scritta da santa Claus in persona!

Scrivere la letterina a Babbo Natale è un classico nell'avvicinamento al 25 dicembre, ma ricevere addirittura una risposta dal paffuto Barba Bianca potrebbe riempire di magia e speranza il cuore dei nostri piccoli!

Come scrivere la risposta di Babbo Natale?

Il modo più immediato e personale sarebbe quello di comporre la lettera noi stessi, ringraziando il bambino o la bambina per essersi preso/a la briga di scrivere e magari accennando a qualche episodio meritevole capitato ai nostri pargoli in modo da dimostrare come Babbo Natale sia sempre vigile e pronto a premiare le buone azioni.

Un esempio di lettera potrebbe essere questo:

Naturalmente il tutto può essere personalizzato e arricchito con espliciti riferimenti ai doni richiesti o la spiegazione del perché un regalo non potrà essere consegnato (se il gioco in questione costa troppo, ad esempio, Babbo Natale potrà aiutare i piccoli a rendersene conto!).

Nel caso in cui i nostri figli abbiano “sgarrato” qualche volta di troppo, possiamo anche accludere qualche ammonimento o un racconto di qualche marachella per consigliar loro di comportarsi un po' meglio….

Insomma, più la lettera sarà realistica e personale, maggiore sarà l'effetto ottenuto!

Risposte da Babbo Natale via Web

Internet offre una vasta gamma di scelte per ottenere la perfetta risposta da parte di Santa Claus.

vai alla gallery

Costruiamo insieme un calendario dell'Avvento? Un lavoretto che di sicuro piacerà al vostro bambino o che potete realizzare voi in autonomia per personalizzare l'arrivo del Natale o…

Numerosi infatti i siti che offrono la possibilità di inviare la letterina dei desideri direttamente a Rovaniemi, il capoluogo della Lapponia dove si trova l'indirizzo postale di Babbo Natale.

Uno di questi è Mercatini-Natale.com, che per una modica cifra permette di spedire la letterina al Polo Nord e di vedersi recapitare una risposta certificata da Babbo Natale in persona!

Il sito Elfi poi, oltre alla classica lettera personalizzata, offre l'opportunità di ricevere addirittura un video da parte del barbuto portatore di regali!

Per i più tradizionalisti infine, c'è anche la possibilità di spedire materialmente la lettera a uno dei tanti indirizzi attribuiti a babbo Natale. I più famosi utilizzati sono:

  • Babbo Natale Joulupukin Pajakylä – Circolo Polare Artico 96930 Napapiiri Finlandia (vicino a Rovaniemi)
  • 325 S. Santa Claus Lane, North Pole, AK 99705

La lettera di Babbo Natale di Poste Italiane

Anche Poste Italiane ha un servizio simile. Ecco che cosa si legge sul sito lapostadibabbonatale.posteitaliane.it.

“Ancora una volta i nostri “Postini di Babbo Natale” sono pronti per raccogliere e smistare le migliaia di lettere che i bambini scrivono per esprimere i loro desideri e ricevere i doni. A tutte queste risponderemo con una speciale sorpresa pensata per i più piccoli.

Perché la letterina continua a rappresentare per piccoli e adulti uno dei momenti più belli della tradizione natalizia, e noi di Poste Italiane la sosteniamo donando la gioia di ricevere un messaggio da un personaggio tanto amato come Babbo Natale.

È possibile richiedere la risposta di Babbo Natale su questo sito compilando il form entro il 13 dicembre. È inoltre possibile scaricare uno speciale foglio natalizio dove far scrivere la letterina ai propri bambini”.

Il sito è lapostadibabbonatale.posteitaliane.it

Il video di risposta Babbo Natale

Babbo Natale potrebbe rispondere con un video? Se preferite rispondere al vostro bambino in maniera più tecnologica, sono diversi i siti online che consentono di comporre un videomessaggio di risposta dall'uomo barbuto più amato in questa stagione.

Tra questi:

  • su elfisanta.it è possibile sorprendere i propri cari con un video personalizzato con tanto di nomi e foto.
  • lo stesso servizio è presente anche su babbonatale.fi. I bimbi saranno al settimo cielo quando riceveranno le risposte personalizzate.

Se invece preferite, potete scaricare diverse app che compongono magici messaggi da Babbo Natale come PNP-Polo Nord Portatile, disponibile sia su App Store che Google Play.

Lettera di Babbo Natale da stampare

vai alla gallery

Ecco qualche pagina da scaricare per scrivere una meravigliosa lettera a Babbo Natale!

Источник: https://www.nostrofiglio.it/feste/natale/la-letterina-di-risposta-di-babbo-natale

Gravidanza
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: