Libri per bambini da portare in vacanza

Contents
  1. 10 libri per bambini da portare in vacanza
  2. Con mia figlia di 9 anni abbiamo iniziato da poco a leggere Storie della buonanotte per bambine straordinarie,
  3. Porteremo in viaggio al mare per la piccola anche Io non ho paura, un libro adatto dai 3 anni in su, che parla appunto della paura e di come combatterla
  4. Un libro che è piaciuto sia a Luigi di 7 anni che a Penny di 3, è L’importante che siamo amici
  5. Un libro che introduce i piccoli lettori al concetto di biodiversità e che appassiona grandi e piccoli è Tanti e diversi. La varietà della vita sulla terra.
  6. Questo albo illustrato è un inno alla diversità della vita sulla Terra: ovunque posiamo lo sguardo, vediamo esseri viventi: animali grandi e piccoli, piante, funghi, microbi
  7. Il primo, Una zuppa di sasso di Anais Vaugelade, è la storia di un vecchio lupo vagabondo, affamato e furbo che arriva in un villaggio di animali e desta scompiglio tra la popolazione
  8. Ad un certo punto avverte una Cosa crescere dentro, la sente diventare sempre più grande e incontenibile fino a quando ecco che la Cosa esce da lui e si materializza: enorme, rossa e terribile
  9. Un bambino è una persona piccola. È piccolo solo per un pó, poi diventa grande
  10. Dall’intreccio di parole dolcissime e immagini poetiche nasce un libro divertente e al tempo stesso commovete, una galleria di ritratti a misura di bambino che piacerà a piccoli e grandi
  11. Infine un grande classico: Nel paese dei mostri selvaggi, un libro illustrato scritto da Maurice Sendak e pubblicato per la prima volta nel 1963 (con il titolo Where the wild things are) che narra le avventure immaginarie di un bimbo di nome Max
  12. Un altro libro davvero fantastico è A caccia dell’orso
  13. Infine un libro di Munari, Cappuccetto verde, di cui non conoscevo l’esistenza e che i miei figli hanno tanto amato
  14. Estate, ecco i libri per bambini da mettere in valigia
  15. FASCIA D’ETÀ 06-18 MESI
  16. FASCIA D’ETÀ 18-36 MESI
  17. FASCIA D’ETÀ 3-6 ANNI
  18. 12 libri per bambini e ragazzi da mettere in valigia
  19. Libri per l’estate per bambini dai 3 anni
  20. Libri per l’estate per bambini dai 6 anni
  21. Libri per l’estate per bambini dagli 8 anni
  22. Libri per l’estate per bambini dai 10 anni
  23. Libri per l’estate per bambini dai 12 anni

10 libri per bambini da portare in vacanza

Libri per bambini da portare in vacanza

I libri ci hanno sempre dato una mano tanti momenti “topici” della gestione dei bimbi, dal viaggio in aereo e treno, fino all’addormentamento.

Ecco alcuni libri che amiamo da sempre e altri nuovi, che abbiamo scoperto da poco, ma dei quali ci siamo già innamorati.

Con mia figlia di 9 anni abbiamo iniziato da poco a leggere Storie della buonanotte per bambine straordinarie,

una carrellata di 100 donne raccontate da Francesca Cavallo ed Elena Favilli e ritratte da 60 illustratrici provenienti da tutto il mondo.

Scienziate, pittrici, astronaute, sollevatrici di pesi, musiciste, modelle, giudici, chef: da Serena Williams a Malala Yousafzai, da Rita Levi Montalcini a Frida Kahlo, da Margherita Hack a Michelle Obama, tutti esempi di coraggio, determinazione e generosità per chiunque voglia realizzare i propri sogni.

A Giada piace ascoltare queste brevi storie e non posso fare a meno di commuovermi guardando i suoi occhi sognanti.

Porteremo in viaggio al mare per la piccola anche Io non ho paura, un libro adatto dai 3 anni in su, che parla appunto della paura e di come combatterla

Il protagonista è un gatto super coraggioso che si confronta con mostri, bestie feroci e insetti striscianti. Il suo motto è “dei mostri io non ho paura. Anche se hanno una faccia orrenda li invito da me a fare merenda!”.

Un libro che è piaciuto sia a Luigi di 7 anni che a Penny di 3, è L’importante che siamo amici

Errol e il suo orsacchiotto Thomas sono grandi amici, e fanno tutto insieme.

Una mattina, però, nonostante fuori il sole splenda e il parco prometta una giornata piena di risate, Thomas è triste, e su insistenza di Errol trova il coraggio di confessargli qualcosa che potrebbe porre fine alla loro amicizia:

La risposta di Errol è quella che tutti dovremmo dare una rivelazione del genere: “Non mi importa se sei un orsacchiotto maschio o femmina: ciò che conta è che siamo amici.” Età di lettura: da 6 anni.

Un libro che introduce i piccoli lettori al concetto di biodiversità e che appassiona grandi e piccoli è Tanti e diversi. La varietà della vita sulla terra.

È un bellissimo albo illustrato di Nicola Davies (autore anche di Mini, il mondo invisibile dei microbi) che parte dall’idea che ci sono esseri viventi ovunque: basta saper osservare.

Dalle cime degli alberi più alti alle profondità degli oceani, perfino sotto le piume degli uccelli e nella lava dei vulcani, quante specie diverse esistono? Una, due, tre… tantissime!

Questo albo illustrato è un inno alla diversità della vita sulla Terra: ovunque posiamo lo sguardo, vediamo esseri viventi: animali grandi e piccoli, piante, funghi, microbi

Ad oggi si conoscono 2 milioni di specie differenti e ogni anno se ne scoprono di nuove, ma ce ne potrebbero essere molte di più, perché gli esseri viventi hanno colonizzato gli angoli più impensabili del pianeta, dai deserti alle isole più remote, dai vulcani agli abissi oceanici.

E ogni singola specie è parte di un grande, bellissimo e complicato “disegno” dove tutti, esseri umani inclusi, dipendono gli uni dagli altri.

Per far sì però che la vita rimanga così varia e complicata, dobbiamo preservarla dalla distruzione perpetrata dalle nostre stesse azioni, perché non possiamo vivere da soli.

Il primo, Una zuppa di sasso di Anais Vaugelade, è la storia di un vecchio lupo vagabondo, affamato e furbo che arriva in un villaggio di animali e desta scompiglio tra la popolazione

Il lupo bussa alla porta della casa della gallina che titubante apre, e chiede di poter cucinare un sasso.

La gallina, che è sì spaventata ma anche incuriosita, chiede se può aggiungere un ingrediente, così, per dare sapore e il lupo acconsente.

Gli animali del villaggio, all’inizio preoccupati dalla presenza del lupo, accorrono e si affacciano alla porta e aggiungono uno ad uno varie verdure, rendendo la zuppa saporita e ritrovandosi alla fine insieme intorno al focolare.

All’inizio non si sa se il lupo farà male agli animali, ha un grosso coltello affilato e questo crea una certa suspance nei lettori, ma piano piano si capisce che le sue intenzioni sono diverse.

Questo albo così breve e semplice racchiude in sé il significato di ogni comunità: accettazione e condivisione per rendere la vita più bella.

E attraverso queste ognuno condivide i propri vissuti, il lupo, la gallina, l’oca….porta all’interno del cerchio, davanti al fuoco, se stesso e offre agli altri la propria compagnia, si apre, si fida.

Ad un certo punto avverte una Cosa crescere dentro, la sente diventare sempre più grande e incontenibile fino a quando ecco che la Cosa esce da lui e si materializza: enorme, rossa e terribile

In un attimo la stanza è messa in subbuglio, la coperta vola via, il comodino, la lampada, gli scaffali con tutti i libri vengono fatti a pezzi.

Poi la Cosa si avvicina al baule dei giocattoli… è allora che Robero grida “Aspetta, quello no!” e ripone piano la Cosa in una scatola. Il bambino ha capito quanto può essere dannosa e come tenerla a bada.

Lo abbiamo letto tante volte, soprattutto con Luigi quando aveva 4 o 5 anni e talvolta ancora lo rispolveriamo.

Un bambino è una persona piccola. È piccolo solo per un pó, poi diventa grande

I bambini desiderano cose strane, scarpe che brillano e ascoltare la stessa storia tutte le sere. Ma anche i grandi hanno strane idee in testa, come farsi il bagno tutti i giorni.

Dall’intreccio di parole dolcissime e immagini poetiche nasce un libro divertente e al tempo stesso commovete, una galleria di ritratti a misura di bambino che piacerà a piccoli e grandi

È un libro da leggere insieme, per aiutare i bambini a rispondere alla domanda “Chi sono io?”. E per aiutare gli adulti a capire cosa sono i bambini. Età di lettura: da 5 anni.

Infine un grande classico: Nel paese dei mostri selvaggi, un libro illustrato scritto da Maurice Sendak e pubblicato per la prima volta nel 1963 (con il titolo Where the wild things are) che narra le avventure immaginarie di un bimbo di nome Max

Lui che ha il costume da lupo sempre pronto all’uso, fa cose tremende: impicca l’orsetto alla stampella, annoda insieme le lenzuola e le inchioda al muro, rincorre il cane con una forchetta in pugno.

Una smorfia impertinente sul viso, il candido costume indosso, ma non ha fatto i conti con la mamma, che una sera lo spedisce in camera sua e a letto senza cena.

Nel chiuso della stanzetta, comincia a crescere una foresta altissima, si forma un mare e dal nulla salta fuori una barchetta con la quale Max prende il largo e giunge, dopo lunga navigazione, fino al paese dei mostri selvaggi, creature bestiali dai denti aguzzi e gli artigli orrendi.

Max la peste, selvaggio com’è, non fatica a farsi riconoscere come loro re e a proclamazione avvenuta, sudditi e sovrano si scatenano in sfrenati festeggiamenti che durano l’intera notte.

Ma quando giunge l’alba Max si sente stanco, affamato e, soprattutto, molto solo. Ne ha abbastanza dei mostri selvaggi e non vuole più essere loro re.

Guidato dal profumo di cose buone da mangiare, salpa di nuovo, questa volta per fare ritorno a casa, alla sua stanzetta, dove trova la cena ad aspettarlo.

Nel corso degli anni è diventato un libro amato da adulti e bambini e ha ispirato videogiochi, illustrazioni, composizioni musicale ed anche adattamenti per teatro e cinema. Edizioni Babalibri

Un altro libro davvero fantastico è A caccia dell’orso

Una famiglia intraprendente parte alla ricerca dell’orso ma, dopo aver attraversato un campo di erba frusciante (svish svush!), un fiume freddo e fondo (splash splosh!), una pozza di fango limaccioso (squelch squalch!), un bosco buio e fitto (scric scroc!) e una tempesta di neve che fischia (fìuuuu huuuuuu!), alla fine… sarà l’orso a trovare loro.

Considerato un classico, “A caccia dell’Orso” è un piccolo capolavoro della letteratura per l’infanzia, dove immagini, testo e lettura ad alta voce danno vita a una grande avventura, per imparare ad affrontare insieme ogni paura. Età di lettura: da 3 anni.

Infine un libro di Munari, Cappuccetto verde, di cui non conoscevo l’esistenza e che i miei figli hanno tanto amato

Da neo mamma quando è iniziato il periodo delle favole ho rispolverato le mie vecchie conoscenze e ho usato il cavallo di battaglia sempre valido Cappuccetto Rosso.

Favola che a dirla tutta non è per niente divertente per i bambini: la nonna è malata, la bimba è terrorizzata dal lupo, il lupo mangia la nonna e anche la bimba? Il cacciatore squarta il lupo. Insomma un disastro.

Nella versione verde di Munari si invece si respira tutta un’altra atmosfera: la nonna sta benone, la bimba non ha paura di nulla perchè ha amici fedeli e il lupo viene messo in fuga dalle rane sue alleate.

Un libro divertente, positivo e con bellissime illustrazioni. Di Munari anche Cappuccetto Giallo e Bianco.

Источник: https://www.familywelcome.org/lifestyle/10-libri-per-bambini-da-portare-in-vacanza/

Estate, ecco i libri per bambini da mettere in valigia

Libri per bambini da portare in vacanza

Quali libri mettere in valigia per le sere d’estate? Il Premio nazionale Nati per Leggere, giunto alla sua XII edizione, anche quest’anno ha lavorato a sostegno delle eccellenze editoriali dedicate ai più piccoli. Diffusi oggi i finalisti per i libri nelle categorie 6-18 mesi,18-36 mesi e 3-6 anni per la sezione Nascere con i libri.

FASCIA D’ETÀ 06-18 MESI

Fiori di Hervé Tullet, Franco Cosimo Panini editore.

Fantastici, bizzarri, coloratissimi, i fiori del cartonato a fisarmonica di Tullet offrono al bebè una festa di esperienze sensoriali, tattili e visive – fondamentali nell’approccio al mondo per un bambino piccolo.

Creando giochi di luce e di riflessi grazie agli inserti di acetato colorato e allo specchio finale, stimola la visione di forme e di colori e permette al bambino di acquisire famigliarità con le immagini bidimensionali dei libri.

La mia giornata di Raffaella Castagna, Lapis.

Il massimo contrasto cromatico tra bianco e nero, oltre all’inserimento del colore giallo, rendono il cartonato visivamente leggibile al bambino piccolo e al contempo graficamente elegante.

I cursori incuriosiscono il lettore nel dipanarsi delle immagini che rappresentano i diversi momenti della giornata di un bebè.

FASCIA D’ETÀ 18-36 MESI

Cosa dice piccolo coccodrillo di Eva Montanari, Babalibri.

Piccolo coccodrillo si sveglia, fa colazione, va a scuola e gioca: il susseguirsi delle azioni di un’intera giornata è narrato attraverso una serie di onomatopee che favoriscono la lettura e lo scambio reciproco tra adulto e bambino. Metafora sonora di una giornata da bambino, dal risveglio al ritorno a casa con la mamma. Smack smack.

La torta è troppo in alto di Susanne Strasser, Terre di mezzo. Le immagini ben delineate e al contempo eleganti accompagnano un testo il cui andamento ripetitivo e cumulativo conquista i bambini, mentre invitano a cogliere con gli occhi i dettagli che le parole non raccontano, e sorprendono con il colpo di scena finale.

Tutti a nanna di Iris de Moüy, Fatatrac. Un carosello di animali della savana ribelli e recalcitranti al sonno viene raffigurato con tratti decisi e colori saturi in un formato orizzontale che esalta le caratteristiche figurative e il procedere narrativo in una semplice, lieve e scanzonata “storia della buonanotte”.

FASCIA D’ETÀ 3-6 ANNI

Domenica di Fleur Oury, Edt-Giralangolo.

Giocato su due livelli, realistico e fantastico, il libro narra una meravigliosa storia in cui un segreto è celato oltre la siepe del giardino della nonna.

Le coloratissime illustrazioni illuminano la storia, le assegnano quella dimensione misteriosa che si addice alle autentiche avventure: accendono la nostra mente e deliziano gli occhi.

In 4 tempi di Bernadette Gervais, L’Ippocampo.

Come di fronte ad una finestra, il lettore esplora con sottile meraviglia ogni pagina, scoprendo una serie di intervalli temporali dalla qualità omogenea e insieme variabile.

Immagini realistiche e dettagliate si accompagnano a un breve testo e a un layout che esaltano la qualità visiva e il procedere delle sequenze… in 4 tempi.

Piccolo in città di Sydney Smith, Orecchio Acerbo.

Intenso e poetico, il libro conquista per la capacità di rendere da un lato il senso di spaesamento e disorientamento che un cucciolo (che sia un animale o un piccolo d’uomo poco importa) può provare in una città, e subito dopo il senso di sollievo nel tornare a casa, il luogo in cui sentirsi accolto e al sicuro. Le immagini rendono magnificamente la percezione sincopata della città e al contempo la bellezza del paesaggio urbano.

Il Premio Nazionale Nati per Leggere istituito dalla Regione Piemonte in collaborazione con la Città di Torino, la Fondazione Circolo dei lettori, il Salone Internazionale del Libro di Torino, il Coordinamento nazionaleNati per Leggere e la rivista LiBeR, promuove la lettura condivisa con bambini in età prescolare all’interno della famiglia, degli asili nido, delle scuole dell’infanzia e delle biblioteche.

La giuria della XII edizione del Premio è stata presieduta da Angela Dal Gobbo,esperta di illustrazione e letteratura per l’infanzia, membro dell’Osservatorio editoriale NpL.

Insieme alla Presidente altri undici membri con professionalità e competenze trasversali (la Vicepresidente Katia Rossi, Domenico Bartolini, Marnie Campagnaro, Stefania Lanari, Flavia Manente, Maria Teresa Martinengo, Fernanda Melideo, Patrizia Musco, Caterina Ramonda, Giuseppina Rio, Elena Scotti) sono stati chiamati a esprimere la propria valutazione su una rosa di 180 libri candidati.

Idea creativa: come riciclare i vecchi libri

I 5 libri che non puoi non leggere

Buttate via i libri tristi o angoscianti: viva Benni e Jerome!

bambini libri nati per leggere

Источник: https://www.peopleforplanet.it/estate-ecco-i-libri-per-bambini-da-mettere-in-valigia/

12 libri per bambini e ragazzi da mettere in valigia

Libri per bambini da portare in vacanza

L’estate è arrivata finalmente, così come una meritata vacanza.Pensiamo che un libro non possa mai mancare in valigia.

Ecco allora i nostri consigli di lettura per l’estate per di bambini e ragazzi da portare al mare, in montagna o da leggere semplicemente sul divano!

Vi va di dirci quale libro ha scelto vostro figlio?

Libri per l’estate per bambini dai 3 anni

Frigo. L’orso che non amava l’inverno
Séverine Vidal
Emme Edizioni, 2019, 32 pag., € 7.90

L’estate, il caldo, i gelati: questo sogna l’orso Frigo mentre dorme per tutto l’inverno. Il suo amico Nemo le prova tutte per svegliarlo… finché gli viene un’idea! Età di lettura: da 3 anni.

Il ciuccio di Valdemar
Maria Jönsson
Beisler, 2017, 28 pag., € 13.00

Valdemar non riesce a separarsi dal suo adorato ciuccio, anche se ormai è un lupo grande. Che gusto tenerlo in bocca e fare SLURP! Ma quando la sorellina scoppia a piangere perché non trova più il suo, di ciuccio, allora capisce che forse è arrivato il momento di donarlo a chi ne ha più bisogno… o no? Una storia ironica e tenera, con un finale a sorpresa! Età di lettura: da 3 anni.

Sassolino
Sandra Dema, Eleonora Pace
Il Ciliegio, 2019, 40 pag., € 12.00

Una bimba raccoglie Sassolino sulla riva del mare, Lo mette in un secchiello, in cima a un castello di sabbia, poi sul bagnasciuga. Le onde se lo riprendono e lo portano dall’altra parte del mare. Qui lo raccoglie un altro bimbo, e scopre che Sassolino racchiude in sé qualcosa di molto speciale. Età di lettura: da 3 anni.

Libri per l’estate per bambini dai 6 anni

Il giro d’Italia in 80 isole
Andrea M. Alesci
Einaudi Ragazzi, 2019, 110 pag., € 13.90

Dall’Elba a Murano e dal Giglio alla Sicilia, 80 filastrocche per 80 isole d’Italia, in un viaggio mirabolante su e giù per lo stivale, tra storie vere e fantastiche invenzioni. Età di lettura: da 6 anni.

Amici bestiali
Elisa Mazzoli

Coccole Books, 2019, 50 pag., € 6.90

Storie per primi lettori che diventano ogni giorno più bravi. All’inizio solo poche righe, poi il testo si fa più lungo. In stampatello maiuscolo, così della lettura resta solo il divertimento! Età di lettura: da 6 anni.

Chi ha rapito la baronessa Augusta?
Gionata Bernasconi
EL Editore, 2014, 108 pag., € 8.80

Dov’è finita la baronessa Augusta? Mistero! E come mai il conte Oliver corre in pigiama con un fucile in mano? Altro mistero! Per scoprirlo bisognerebbe chiedere a due strani tipi molto pelosi, oppure seguire Pit-Stop, un cane dal fiuto infallibile. Insomma, se Augusta è scomparsa e il conte sembra fuori di sé, un valido motivo deve pur esserci! Età di lettura: da 7 anni.

Libri per l’estate per bambini dagli 8 anni

L’Eco del bosco
Marco Iosa
Camelozampa, 2019 (nuova edizione), 80 pag., € 8.00

C’è una nuova giornalista all’Eco del Bosco. Polly Pec è una in gamba ma il famoso Lupo non ne vuole sapere: lavorare con una pecora, lui? Il direttore Rino Tommaso però è irremovibile e così Lupo e Polly si trovano assegnati alla rubrica Stranimali.

Dal caso dell’elefante ballerino, che non riesce a trovare un palco su cui esibirsi, alla protesta delle puzzole respinte dal ristorante più elegante del Bosco, cinque storie divertenti sulla diversità e il diritto di sognare. Nuova edizione ad alta leggibilità.

Età di lettura: da 8 anni.

Elefantasy
Maria Elena Walsh
La Nuova Frontiera Junior, 2017, 221 pag., € 16.50

Cosa faresti se un giorno uscendo di casa ti trovassi nientemeno che un elefante davanti alla porta con una lettera che dice: “Il mio proprietario mi ha abbandonato perché non ce la fa più a mantenermi e confida che Lei, di cui è noto il buon cuore, voglia prendersi cura di me”?
Certo, un elefante non è semplice da gestire e quando finisce intrappolato sulla cima di un albero, persino i pompieri non sanno come fare a tirarlo giù! Non resta altro rimedio che costruirgli un paio d’ali. Ma se poi con queste ali il nostro eroe si diverte a sorvolare i cieli dell’Argentina, allora sì che cominciano i guai! Età di lettura: da 8 anni.

Libri per l’estate per bambini dai 10 anni

Lena, Trille e il mare
Maria Parr
Beisler, 2017, 254 pag., € 14.00

Certe volte Lena sa rendersi proprio antipatica! Perché fa sempre la difficile? È quello che si domanda Trille, il suo migliore amico, che quest’anno ha il cuore in subbuglio per l’arrivo di Birgitte, dolce ragazzina venuta dall’Olanda.

Eppure Lena ha tanti motivi per essere arrabbiata: il nuovo allenatore di calcio la tiene sempre in panchina, il fratellino che tanto desidera non arriva mai e la spedizione all’Isola delle Foche con la nuova zattera si rivela un fiasco.

E il nonno? Che brutta disavventura lo aspetta in mare! Età di lettura: da 10 anni.

Una lunghissima notte
Annalisa Strada
Pelledoca Editore, 2019, 137 pag., € 16.00

Nilla ha 12 anni e tornando da scuola trova la villetta a schiera in cui vive vuota. Il padre è lontano per lavoro, sua sorella è in Nuova Zelanda per un anno di studio e sua madre non c’è. Anche Gullo, il cane, non si vede. Quando il buio arriva, sua madre non compare e al cellulare non risponde.

Con una scusa prova a interrogare la vicina che la rassicura. Non appena rientra in cucina, salta la luce. Il contatore è in cantina e in Nilla cresce sempre di più la paura e il timore per sua madre. Le case intorno sono vuote e buie, i vicini sono usciti. La linea fissa del telefono è fuori uso.

Si barrica allora in una stanza, quando sente abbaiare un cane. Gullo è tornato e sem- bra inseguire qualcuno a ridosso del capanno degli attrezzi. La scoperta del cadavere di una donna la spinge ad andare a piedi alla caserma dei carabinieri.

L’unico posto ora dove andare è la casa della nonna, ma Nilla non smetterà di indagare finchè il colpevole verrà trovato e la mamma tornerà a casa, dopo una lunghissima notte. Età di lettura: da 10 anni.

Libri per l’estate per bambini dai 12 anni

Il pavee e la ragazza
Siobhan Dowd
Uovonero, 2018, 101 pag., € 15.00

Quando la famiglia di Jim si accampa a Dundray, la città è un posto ostile. Bullismo, insulti, e una nuova scuola da esplorare senza saper leggere una parola. Poi Jim incontra Kit, che lo accoglie sotto la propria ala e gli insegna a sopravvivere.

Ma il pregiudizio quotidiano e un’irrazionale violenza minacciano di sradicare interamente le loro vite. La storia sull’amicizia tenera e impossibile fra Jim, nomade irlandese di etnia pavee, e Kit, una ragazza che abita nel villaggio accanto all’accampamento.

Nonostante l’odio che li circonda, i due ragazzi sapranno abbattere ogni barriera fra i loro mondi grazie alla complicità dell’amore per la lettura.

Un gemma riemersa dal passato per tutti gli appassionati di Siobhan Dowd (vincitrice del Premio Andersen 2012 con “Il mistero del London Eye”) e un invito allettante per chi deve ancora scoprirla. Età di lettura: da 12 anni.

Jackpot
Stephan Knösel
Pelledoca Editore, 2018, 235 pag., € 15.00

I fratelli Chris e Phil sono nei guai fino al collo: la madre è morta e il padre è in giro a ubriacarsi. Quando Chris assiste a un incidente d’auto e scopre nel bagagliaio una ragazza misteriosa con una borsa piena di soldi, tutto si complica e diventa pericoloso.

Chris e Phil possono fidarsi di lei? Sabrina ha molte cose da nascondere e a loro non resta tempo per decidere. La polizia è già sulle tracce del bottino, un gruppo di teppisti gli sta addosso e l’uomo che era in auto con Sabrina sembra senza scrupoli e pronto a uccidere.

Tenere i soldi e cambiare finalmente in meglio la loro vita o restituirli? La risposta non è così semplice come sembra. Età di lettura: da 13 anni.

Источник: https://zebuk.it/2019/07/12-libri-per-bambini-e-ragazzi-da-mettere-in-valigia/

Gravidanza
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: