Libri musicali per bambini, una guida alla scelta

Contents
  1. Libri musicali per bambini
  2. Libri sonori per bambini piccoli
  3. Libri per avvicinare i bambini alla musica
  4. Libri sonori su Amazon
  5. Libri sonori per bambini
  6. Libri di musica classica per bambini
  7. Libri musicali Clementoni
  8. Una scelta importante: lo strumento musicale
  9. Il più amato: il pianoforte
  10. I benefici degli strumenti a fiato
  11. Breve catalogo degli strumenti musicali
  12. Libri per bambini da 6 a 9 anni: i migliori consigliati per crescere leggendo
  13. Prime letture per bambini di 6 anni
  14. Il misterioso manoscritto di Nostratopus (Piemme, 128 pagine)
  15. L'omino dei desideri (Emme Edizioni, 48 pagine)
  16. Il venditore di felicità (Kite, 32 pagine)
  17. Lo schiaccianoci (Terre di mezzo Editore, 40 pagine)
  18. Favole al telefono (Einaudi, 170 pagine)
  19. Libri da leggere per bambini di 7 anni
  20. La Storia dell'Arte raccontata ai bambini (Salani Editore, 144 pagine)
  21. La fabbrica di cioccolato (Salani Editore, 202 pagine)
  22. I viaggi di Giovannino Perdigiorno (Einaudi, 83 pagine)
  23. Otto. Autobiografia di un orsacchiotto (Mondadori, 48 pagine)
  24. Ernest e Celestine (Feltrinelli, 187 pagine)
  25. I più bei libri per bambini di 8 anni
  26. Storie per bambini che hanno il coraggio di essere unici (Salani Editore, 207 pagine)
  27. Il libro che ti spiega proprio tutto sui genitori (Il Castoro, 112 pagine)
  28. Matilde (Salani Editore, 224 pagine)
  29. L'occhio del lupo (Salani Editore, 109 pagine)
  30. Il re dei viaggi: Ulisse (Giunti, 96 pagine)
  31. I libri consigliati per bambini di 9 anni
  32. Alice nel Paese delle Meraviglie (Gribaudo, 142 pagine)
  33. Storie di bambini molto antichi (Mondadori, 229 pagine)
  34. Harry Potter e la pietra filosofale (Salani Editore, 300 pagine)
  35. La vita segreta di un unicorno (Salani Editore, 206 pagine)
  36. Il giro del mondo in 80 giorni (Rizzoli, 308 pagine)
  37. Libri per bambini alla primaria: i più belli su Amazon
  38. Libri consigliati per bambini
  39. Quali sono i libri consigliati per bambini
  40. In libreria con i bambini
  41. Biblioteca
  42. Nati per leggere

Libri musicali per bambini

Libri musicali per bambini, una guida alla scelta

I libri musicali per bambini possono essere un utile strumento per stimolare l'apprendimento

Se amiamo curiosare tra gli scaffali delle librerie in cerca di libri adatti ai nostri figli non possiamo non immergerci nei libri musicali per bambini, quelli semplicemente sonori o quelli con musica vera, da ascoltare o musica colta, da imparare a conoscere.

Come spiega la linguista Jessica Cancila

è stato dimostrato che i bambini appena nati ricordano e riconoscono brani musicali o recitati che hanno imparato ad ascoltare quando erano nel pancione e che riascoltarli ha su di loro un effetto rassicurante.

Noi abbiamo vissuto questa esperienza da subito, dopo la nascita della nostra bambina, ed è stato emozionante capire che ci riconosceva, riconosceva la nostra voce e anche i suoni della casa e della musica che avevamo scelto per lei.

Libri sonori per bambini piccoli

I bambini piccoli sono particolarmente attratti dai suoni e dalla musica, soprattutto se questi provengono dalle pagine di libri illustrati e supercolorati, o da quelli che raccontano storie meravigliose. Ecco qualche idea per scegliere dei libri sonori per bimbi piccoli.

Per usare anche lo strumento digitale vi proponiamo questa videolettura prodotta dal Laboratorio di Comunicazione e Narratività dell'Università degli Studi di Trento-Rovereto diretto da Marco Dallari di uno dei classici della letteratura per l'infanzia. Parliamo di Nel paese dei mostri selvaggi di Maurice Sendak Babalibri, in cui la musica è stata inserita per dare voce alle emozioni.

  • Il lupo ballerino di Maurice Sendak: un lupo si aggira per la città in cerca di qualcosa da mettere sotto i denti. In un teatro della stessa città si rappresenta il balletto “Il lago dei suini”, i cui protagonisti sono porcellini. Il lupo ovviamente decide di andare a teatro, ma…il balletto lo appassiona. Il libro allude al balletto di Cajkovskij, Il lago dei cigni, e offre quindi un ottimo spunto per proporre una conoscenza più approfondita dell'opera musicale.
  • Libro musicale per i piccini di Fiona Watt: stasera nel bosco si terrà un concerto e gli animali musicisti fanno le prove per il grande evento. Sul pannello laterale ci sono sei tasti sonori da premere per ascoltare le melodie
  • Nel bosco. Racconti sonori: una dolce storia per ascoltare dieci incantevoli suoni della natura, che ci accompagneranno lungo una narrazione ricca di magia.
  • Mi piace la musica di Fiona Watt: un libro per i più piccini, con figure coloratissime, musichette da ascoltare, linguette da sollevare e tante superfici tattili tutte da esplorare.

Paule Du Bouchet, infine, ha realizzato una collana di libri sonori per bambini piccolissimi con melodie da ascoltare ispirate ai grandi classici della musica classica. Potete iniziare con Lo Schiaccianoci.

Libri per avvicinare i bambini alla musica

Come spiegano Rita Valentino Merletti e Angela Mazzoccoli

Non tutti i libri ‘importanti’ che parlano di musica ai bambini sono presenti, in traduzione, sul mercato italiano

Tuttavia possiamo escare sia nella produzione editoriale straniera che in quella italiana per creare uno scaffale dedicato alla musica nella libreria dei bambini.

  • Come suona l'arte? di Ines Bertolini: l'arte sonora per i bambini, una raccolta di progetti ed esperienze di Luigi Berardi e Arianna Sedioli che vanno da RiciclanDO', selezione di oggetti di riciclo reinventati e trasformati in insoliti strumenti musicali, fino a Geometrie sonore, una serie di quadri di stoffe, cartone, corda e polistirolo da ascoltare con l'ausilio di uno stetoscopio. Si tratta appunto di quadri d'ascolto per scoprire le qualità sonore di materiali che abbiamo sempre percepito con gli occhi ma mai con le orecchie.
  • The Philharmonic Gets Dressed: in un libro disponibile solo in inglese, la poetessa Karla Kuskin e l'illustratore Marc Simontche raccontano di come i 105 membri di orchestra sinfonica si preparano per andare a creare un universo musical che si rinnova ad ogni concerto;
  • Lezioni impertinenti, a cura di Marnie Campagnaro: una specie di manuale di educazione alla creatività e alla curiosità. Il libro, diviso in cinque sezioni (Letteratura per l’infanzia, Arte, Scienza, Musica e Paesaggio) raccoglie saggi, proposte educative e laboratori per stimolare nei bambini un modo di pensare che si nutre di associazioni, analogie, metafore e pensieri laterali.

Vi consigliamo anche di dare un'occhiata a tutte le pubblicazioni di Arianna Sedioli che propone nei suoi libri sperimentazioni, laboratori e occasioni per scoprire gli ambienti sonori e del mondo musicale.

Libri sonori su Amazon

Su Amazon basta lanciare una ricerca con le parole chiave Libri sonori per bambini per avere a disposizione moltissime proposte, tra le quali segnaliamo:

  • Le ninne nanne dei grandi compositori: un cartonato con le ninne nanne di Chopin, Debussy, Schumann, Fauré, Flies, Offenbach. Indicato per bambini a partire da 1 anno.
  • Gli stessi autori di questo libro, Emilie Collet e Séverine Cordier, hanno realizzato una serie di libri sonori ispirati ai grandi compositori della storia della musica, potete iniziare con Il mio piccolo Beethoven.

Libri sonori per bambini

A partire dai 5 anni si possono scegliere libri sonori più complessi che introducono anche alla musica:

  • Percussioni, suona con me: con istruzioni semplici e chiare per premere i sette diversi pulsanti in sequenza e creare combinazioni per suonare al ritmo di diversi generi musicali, per ore di divertimento garantito. Perfetto per introdurre i bambini alla magia del fare musica
  • La musica classica. I miei piccoli libri sonori: basta premere per ascoltare meravigliose musiche

Libri di musica classica per bambini

  • La musica classica. Libri con adesivi per informare: una panoramica della musica classica attraverso i secoli, con una rassegna di strumenti musicali e oltre 90 adesivi.
  • Il mio primo libro di musica. Con CD Audio di Genevieve Helsby: un approccio alla musica colorato e interattivo: per capire e imparare divertendosi. Una guida all'ascolto dei brani musicali più celebri. Un'introduzione ai più grandi compositori e ai principali strumenti musicali. E nel CD, 28 capolavori: Il flauto magico di Wolfgang Amadeus Mozart, Harry Potter di John Williams, Il carnevale degli animali di Camille Saint-Saens, Petruaka di Igor Stravinskij, Pierino e il lupo di Sergej Prokofiev, e molti altri

Libri musicali Clementoni

Clementoni propone numerose libri sonori: realizzati in materiale resistente, basta girare le pagine per ascoltare nuove filastrocche e melodie. Ecco qualche esempio:

gpt inread-altre-0

Источник: https://www.pianetamamma.it/il-bambino/sviluppo-e-crescita/libri-musicali-per-bambini.html

Una scelta importante: lo strumento musicale

Libri musicali per bambini, una guida alla scelta

Maria Teresa Palermo, musicista e musicologa AIM

Sono moltissimi i bambini che ogni anno si avvicinano allo studio di uno strumento musicale: fare una scelta corretta è importante anche ai fini di un’evoluzione soddisfacente del percorso didattico.

Ricordiamo sempre che in molte linguegiocareesuonaresono la stessa parola (play, jouer, spielen…).

L’educazione musicale “ideale” prevede un avvicinamento propedeutico al canto e al movimento ritmico nei primi anni di vita, per arrivare alla scelta di uno strumento in linea di massima verso i sette/otto anni di età (in questo articolo del neurobiologo Alberto Oliverio parliamo invece dei vantaggi della musica nell’infanzia).

Naturalmente non c’è una regola uguale per tutti e spetta ai genitori verificare le inclinazioni e assecondare i desideri musicali dei propri figli, senza preclusioni.

Ci sono bambini che già molto piccoli manifestano una predilezione per uno specifico strumento, altri che magari hanno già in casa un pianoforte o una chitarra e hanno tentato in qualche modo di suonarli, oppure un fratello maggiore o un amichetto che stanno già studiando musica e li invitano a provare.

Più strumenti musicali un bambino ha avuto modo di avvicinare, più la sua scelta sarà probabilmente corretta.

Bisogna tenere conto, inoltre, che il rapporto con il proprio strumento come oggetto sarà una risorsa importante nella storia musicale ed evolutiva del bambino; nel corso del tempo ci si affezionerà, lo porterà spesso con sé, dovrà imparare ad averne cura e a esserne responsabile, a sentirlo familiare e a conoscerlo perfettamente in ogni sua parte. Fortunatamente oggi molte scuole di musica organizzano delle giornate aperte in cui gli insegnanti consentono di sperimentare un approccio guidato alle diverse modalità di produzione del suono, in modo da verificare le reali possibilità e le predisposizioni di ogni bambino. Nell’orientarsi bisogna valutare anche elementi pratici e concreti, come le dimensioni di uno strumento, la maneggevolezza e i costi da sostenere. Sono considerazioni importanti che i genitori devono fare, una volta deciso di far studiare musica ai propri figli.

Il più amato: il pianoforte

Il pianoforte è sempre lo strumento più richiesto: è uno strumento di facile approccio iniziale (la produzione del suono è immediata, a differenza di un violino o di un flauto traverso), dà modo di vedere le note sulla tastiera e di agevolare la complessa operazione cognitiva del controllo dei movimenti e di lettura del pentagramma.

Va specificato che il pianoforte è uno strumento a intonazione fissa e dalla posizione statica, l’allievo è sempre seduto e lo spazio – anche visivo e relazionale – è circoscritto.

Quindi è fondamentale che l’insegnante sia preparatissimo: dovrà insegnare una corretta respirazione, una postura flessibile e sviluppare la percezione e il riconoscimento di suoni differenti.

Scarica lo speciale

Attività Montessori

Grazie!

Controlla la tua casella di posta elettronica, tra qualche minuto riceverai il PDF. Se non trovi il messaggio nella posta in arrivo, controlla nella cartella di posta indesiderata.

Buona lettura

Il team di Uppa

SPECIALE

Attività Montessori

Una raccolta di attività ispirate al metodo Montessori da preparare in casa con oggetti di uso quotidiano

Scarica il PDF

Speciale

Attività Montessori

Una raccolta di attività ispirate al metodo Montessori da preparare in casa con oggetti di uso quotidiano

Scarica il PDF

Per questo motivo, gli strumenti ad arco, così frustranti all’inizio, si rivelano invece preziosi: costruiscono in maniera efficace quello che i musicisti chiamano “l’orecchio interno”, cioè la capacità essenziale di riconoscere le relazioni tra i diversi suoni.

Un mito da sfatare è quello dell’orecchio: è chiaro che il talento e la predisposizione individuale esistono, ma da soli non bastano: imparare a suonare bene uno strumento è un processo di acquisizione continua di competenze, di miglioramento e affinamento della percezione sonora e sì, si impara anche ad “avere orecchio”.

I benefici degli strumenti a fiato

Un’attenzione particolare meritano gli strumenti a fiato, soprattutto per quei bambini che hanno spesso problemi respiratori, che portano apparecchi ortodontici correttivi oppure che hanno difficoltà nel linguaggioe nella fonazione.

Queste condizioni si avvantaggiano moltissimo dello studio di uno strumento a fiato, proprio per la possibilità di disciplinare la respirazione, la motilità fine della bocca e il rilassamento muscolare.

Naturalmente è fondamentale che l’insegnante abbia una formazione adeguata e che curi costantemente il suo percorso di aggiornamento, didattico, scientifico-formativo e relazionale.

La buona relazione dell’insegnante con il bambino e con i suoi genitori è alla base di qualunque successo nel campo dell’educazione musicale e della pratica strumentale.

Spetta all’insegnante anche il compito di informare i genitori dei progressi dell’allievo e del progetto educativo musicale: non tutti i bambini diventeranno dei musicisti professionisti ma tutti devono avere la possibilità di acquisire una buona formazione che consenta loro di approfittare delle grandissime risorse cognitive e creative della musica. Un corso di musica ben fatto è unregalo per tutta la vita.

Breve catalogo degli strumenti musicali

Il pianoforte è lo strumento più conosciuto, il più completo dal punto di vista armonico e quello che consente di produrre suoni precisi già dalle prime lezioni.

Si può iniziare molto piccoli, anche a tre/quattro anni, facendo attenzione a mantenere l’aspetto ludico dell’apprendimento e a curare postura e respirazione per evitare tensioni muscolari date dalla posizione statica.

SPECIALE

Scarica una copia di Uppa

La rivista per i genitori, scritta dagli specialisti dell'infanzia, indipendente e senza pubblicità

Scarica il PDF

Gli strumenti ad arco sono una grande famiglia: i più conosciuti sono violino, viola, violoncello e contrabbasso.

Richiedono un buon controllo e l’indipendenza delle braccia che fanno movimenti diversi.

Alcuni metodi didattici (come Kodaly e Suzuki) consentono un approccio corretto anche ai bambini piccolissimi, ma in genere si aspetta almeno l’inizio della scuola elementare.

Strumenti a fiato: ce ne sono moltissimi divisi in legni (flauto dolce e traverso, oboe, clarinetto, sax, fagotto) e ottoni (tromba, trombone, tuba, corno).

A parte il flauto dolce che si può iniziare anche a sei/sette anni, gli altri richiedono la comparsa della dentizione definitiva e un certo peso corporeo per consentire gli esercizi respiratori.

Sono un ottimo training per le funzioni collegate alla bocca e alla respirazione.

Gli strumenti di tradizione non europea, come le percussioni, sono costituiti da un numero di tipologie praticamente illimitato: di solito nelle scuole si studia la batteria dagli otto/nove anni, ma ogni bambino fa “esperimenti” sulle percussioni da quando è piccolissimo. È un ottimo corso di studi per disciplinare l’energia e l’aggressività e per lavorare sulla coordinazione.

Strumenti a corde pizzicate: il più famoso è la chitarra, che tutti i ragazzi, prima o poi, provano a suonare. È uno strumento più complesso di quanto si creda.

Si inizia sempre verso i sette/otto anni, ma si può cominciare anche da più grandi, soprattutto da adolescenti, e imparare anche la chitarra elettrica o il basso.

L’arpa classica e l’arpa celtica sono strumenti impegnativi ma di grande bellezza sonora.

Bibliografia:

Источник: https://www.uppa.it/educazione/pedagogia/scelta-importante-lo-strumento-musicale/

Libri per bambini da 6 a 9 anni: i migliori consigliati per crescere leggendo

Libri musicali per bambini, una guida alla scelta

Leggere apre la mente e permette a bambini e adulti di scoprire mondi nuovi, vivendo esperienze inaspettate e grandi avventure.

Se il tuo bambino sta crescendo e non sei certa di quale libro vada bene per la sua età e le sue capacità di lettura, ecco una guida dei migliori libri per bambini da 6 a 9 anni, tutti acquistabili su Amazon nella categoria dedicata.

È vero, anche a scuola il bambino riceverà dei libri da leggere, ma la passione per la lettura si coltiva soprattutto con l'esempio: anche a casa, quindi, non fargli perdere il piacere di leggere. In caso contrario, il rischio è che la lettura venga associata esclusivamente all'obbligo scolastico.

Prime letture per bambini di 6 anni

Copertine accattivanti, illustrazioni colorate e caratteri grandi – l'ideale è in stampatello maiuscolo – sono le caratteristiche fondamentali per stimolare un bambino di 6 anni ad abbandonare i libri che leggeva da più piccolo e iniziarne altri.

Se prima i libri venivano letti ad alta voce dalla mamma, adesso sarà lui a decantare e voi ad ascoltarlo: non lasciatelo solo in questa esperienza, e soprattutto non propinategli libri non adatti alla sua età.

Se lo obbligherete a leggere, o alzerete gli occhi al cielo quando non riesce a comprendere le parole, non farete altro che allontanarlo dalla lettura: finirà per vederla più come un obbligo che come un piacere. E, si sa, le costrizioni non piacciono a nessuno. Ecco la nostra selezione di libri per bambini di sei anni, divertenti ed educativi allo stesso tempo.

Il misterioso manoscritto di Nostratopus (Piemme, 128 pagine)

I libri di Geronimo Stilton, come “Il misterioso manoscritto di Nostratopus“, sono perfetti per iniziare a leggere storie più lunghe ma con leggerezza.

Grazie alle illustrazioni colorate, al testo stampato in grande e ricco di variazioni nel colore e nello stile, questi libri sono riusciti a catturare l'interesse di moltissimi bambini, e siamo certi accadrà lo stesso anche nel tuo caso.

Il misterioso manoscritto di Nostratopus

L'omino dei desideri (Emme Edizioni, 48 pagine)

Ne “L'omino dei desideri” il protagonista scrive il suo desiderio su un piccolo foglio che getta in un cestino: il coperchio del cestino però si apre, e il foglio vola via, passando nelle mani di altre persone che scriveranno i loro desideri.

Il venditore di felicità (Kite, 32 pagine)

Illustrazioni favolose e formato di grandi dimensioni sono a corredo di una storia delicata: un piccione venditore di felicità che girovaga tra le case sull'albero per portare un po' di gioia a tutti.

Pubblicato da Kite in un'edizione di grande formato con copertina flessibile, “Il venditore di felicità” è un libro perfetto per il tuo bambino.

-5%

Lo schiaccianoci (Terre di mezzo Editore, 40 pagine)

La storia che ispirò a Caijkowskij per comporre il suo famosissimo balletto viene ripubblicata da Terre di Mezzo. “Lo Schiaccianoci” è un'edizione di grande formato e deliziosamente illustrata.

Nessun bambino saprà resistere al fascino dei giocattoli che si animano nella notte e di un viaggio fantastico nel Regno dei Dolci!

-5% Lo Schiaccianoci. Ediz. a colori

Favole al telefono (Einaudi, 170 pagine)

Un grande classico della narrativa per bambini, l'incontro tra due maestri delle parole e delle immagini: “Favole al telefono” di Gianni Rodari, con illustrazioni di Bruno Munari, è un libro che ogni bambino dovrebbe possedere nella propria biblioteca, da leggere insieme ai genitori per divertirsi ed emozionarsi.

-5%

Libri da leggere per bambini di 7 anni

A 7 anni i bambini hanno assunto una maggiore dimestichezza con i libri, ma sono ancora alle prime letture: continuano ad aver bisogno di illustrazioni colorate e che diano loro il senso della storia.

In base ai suoi interessi e passioni, puoi proporgli libri di favole, tematici, educativi, qualche giallo e alcuni classici per bambini. Ecco la nostra selezione dei migliori libri da leggere per un bambino di 7 anni.

La Storia dell'Arte raccontata ai bambini (Salani Editore, 144 pagine)

Se ami l'arte e vuoi provare a trasmettere questa passione al tuo bambino di 7 anni, puoi provare a introdurlo a questa materia grazie a questo libro interattivo intitolato, per l'appunto, “La storia dell'arte raccontata ai bambini“. Oltre che leggerlo, il bambino potrà ritagliare, colorare, incollare e mettere le mani in pasta come piace a lui.

Ricco di illustrazioni colorate e consigliato anche come strumento didattico, questo libro è pubblicato da Salani in grande formato.

La fabbrica di cioccolato (Salani Editore, 202 pagine)

Se il vostro bambino è già abbastanza bravo con la lettura, potete fare un tentativo con un classico come “La fabbrica di cioccolato“, magari facendogli guardare prima la trasposizione cinematografica in modo da dargli già un'idea dell'argomento. È stato ripubblicato da Salani in una nuova edizione in occasione dei 100 anni dalla nascita di Roald Dahl.

-5% La fabbrica di cioccolato. Nuova ediz.

I viaggi di Giovannino Perdigiorno (Einaudi, 83 pagine)

Un libro ricco di favole e filastrocche che insegnano l'ottimismo e la fiducia in un mondo migliore: “I viaggi di Giovannino Perdigiorno” di Gianni Rodari è un vero e proprio spettacolo anche per gli occhi grazie alle illustrazioni a corredo dei testi.

Otto. Autobiografia di un orsacchiotto (Mondadori, 48 pagine)

Un orsacchiotto di peluche, finito sotto le bombe e ritrovato da un rigattiere dopo la guerra, ha imparato a scrivere, e racconta la sua storia.

Indicato per bambini di almeno 7 anni, “OTTO” è un libro sull'amicizia che racconta l'Olocausto dal punto di vista di un pupazzo, che non riesce a spiegarsi la cattiveria umana.

Ernest e Celestine (Feltrinelli, 187 pagine)

Un romanzo per bambini sull'amicizia e su cosa siamo disposti a fare per restare insieme a un amico. “Ernest e Celestine” sono un orso e un topo, appartenenti a due popolazioni nemiche tra loro, ma i due si vogliono un gran bene e, attraverso tante peripezie, il loro sentimento di amicizia vincerà sull'odio.

-5%

I più bei libri per bambini di 8 anni

I libri di narrativa per bambini di 8 anni iniziano a essere più lunghi e corposi, con il testo che supera in quantità le immagini, le quali comunque restano per evitare l'effetto “blocco impenetrabile” della pagina piena zeppa di parole.

Ecco la nostra selezione di libri per bambini di 8 anni che leggono da soli, ma che non devono essere intimoriti con titoli troppo difficili e che potrebbero irretirli.

Storie per bambini che hanno il coraggio di essere unici (Salani Editore, 207 pagine)

Non tutti gli uomini eccezionali hanno superpoteri: queste storie vere di bambini “che hanno cambiato il mondo senza dover uccidere draghi” sono biografie di personaggi diventati celebri nei campi della scienza, delle arti, dello sport.

Arricchito da illustrazioni coloratissime, “Storie per bambini che hanno il coraggio di essere unici” questo libro insegna ai bambini che sono l'intelligenza, la gentilezza e l'entusiasmo a fare di loro delle persone speciali. C'è anche una versione per le ragazze, ovvero il pluripremiato “Storie della buonanotte per bambine ribelli”.

Il libro che ti spiega proprio tutto sui genitori (Il Castoro, 112 pagine)

Quando i bambini crescono e si avviano verso la preadolescenza il loro rapporto con i genitori cambia: da che erano i propri eroi, adesso la mamma e il papà non sembrano poi così irresistibili.

Perché i genitori dicono di no? Perché fanno mangiare la verdura? Cosa vuol dire che lo fanno “per il tuo bene”? “Il libro che ti spiega proprio tutto sui genitori” è un libro divertente per far capire ai bambini cosa vuol dire essere genitori.

Matilde (Salani Editore, 224 pagine)

La piccola Matilda è super intelligente: ha imparato a leggere all'età di 3 anni, e così in prima elementare si annoia moltissimo. Grazie ai superpoteri che derivano dalla sua intelligenza, però, riuscirà a vendicarsi della perfida direttrice Spezzindue e ad aiutare i suoi compagni.

Da questo racconto “Matilde” di Roald Dahl è stato tratto il film “Matilda 6 mitica”, così da poter anche confrontare il film con il libro.

-5%

L'occhio del lupo (Salani Editore, 109 pagine)

Tra i libri più belli in assoluto di Daniel Pennac, “L'occhio del lupo” è una storia che ha molto da insegnare a grandi e piccini. Un lupo in uno zoo con un solo occhio inizia a raccontare la sua vita ricca di disavventure a un bambino: anche lui ha affrontato tante peripezie, passando attraverso tre Afriche.

-5%

Il re dei viaggi: Ulisse (Giunti, 96 pagine)

Questo libro di Roberto Piumini “Il re dei viaggi Ulisse” è un adattamento per bambini dell'Odissea: otto capitoli che ripercorrono otto tappe del suo leggendario viaggio attraverso gli episodi più celebri.

Un ottimo spunto per iniziare a conoscere una delle più belle storie di sempre, ma anche un'occasione per riflettere sul senso del viaggio, ora come allora. È edito da Giunti nella collana “raccontami un classico”.

-5%

I libri consigliati per bambini di 9 anni

A nove anni, i bambini conoscono abbastanza bene i loro gusti in fatto di letture, ma lasciano ancora abbastanza spazio ai genitori e ai parenti per dar loro consigli e proporre letture diverse dal solito. A questa età i bambini amano le storie sull'amicizia, magari ambientate in un luogo “altro” come nel caso dei fantasy, apprezano i libri divertenti e in generale si appassionano alla narrativa.

Ecco una selezione dei titoli consigliati per bambini di nove anni, tutti facilmente acquistabili online anche usati.

Alice nel Paese delle Meraviglie (Gribaudo, 142 pagine)

“Alice nel paese delle meraviglie” è un classico per bambini e adulti pubblicato da Gribaudo in una bella edizione cartonata di grandi dimensioni, con una copertina super accattivante per i bambini.

La storia di Alice, l'incontro con personaggi bizzarri e appassionanti, il passaggio dall'infanzia alla giovinezza e all'età adulta: un classico che ogni bambino di nove anni amerà, perché mescola l'ambientazione fantastica con emozioni e sentimenti propri della realtà di tutti i giorni.

-5% Alice nel paese delle meraviglie

Storie di bambini molto antichi (Mondadori, 229 pagine)

Com'erano gli dei dell'Olimpo da bambini? In questo libro di Laura Orvieto “Storie di bambini molto antichi” illustrato da Rita Petruccioli vengono raccontate le storie dei piccoli Perseo, Proserpina, Efesto, Zeus e tanti altri.

Divertente e appassionante, ricco di illustrazioni bellissime e colorate, è perfetto per introdurre i bambini alla mitologia.

Harry Potter e la pietra filosofale (Salani Editore, 300 pagine)

Un grande classico: Harry Potter, il bambino-mago che ha appassionato generazioni di bambini, è un libro assolutamente consigliato per bambini a partire da 9 anni.

Magia e fantasia, amicizia, conoscenza del sé, impegno e forza di volontà: in “Harry Potter e la pietra filosofale” c'è tutto quello che vorreste insegnare al vostro bambino, e se gli piacerà avrà sicuramente voglia di leggere gli altri libri della saga.

La vita segreta di un unicorno (Salani Editore, 206 pagine)

“La vita segreta di un unicorno” è una novità editoriale ed è il libro per bambini più acquistato su Amazon, e sta spopolando sia online che nelle librerie: Alice, la protagonista della storia, è una ragazza che adora gli unicorni e per questo viene presa in giro dai compagni di scuola. Un bel giorno, però, il suo unicorno di peluche prende vita e la porta a Dream Land, dove tutti, anche lei, sono unicorni. Siamo certi però che sia tutto perfetto?

La vita segreta di un unicorno

Il giro del mondo in 80 giorni (Rizzoli, 308 pagine)

Tra i più bei libri di viaggio e di avventura mai scritti, “Il giro del mondo in 80 giorni” di Jules Verne è un vero e proprio classico, riproposto da Rizzoli nella collana BUR in una versione adattata e accattivante.

Consigliato per quei bambini che divorano libri su libri e non sono intimoriti dalla mancanza dei disegni, anzi, sono alla ricerca di libri “da grandi”.

-5% Il giro del mondo in 80 giorni

Libri per bambini alla primaria: i più belli su Amazon

Libri d'avventura, gialli, romanzi fantasy, classici, storie che raccontano di amicizia e di momenti di vita vissuta: se non hai trovato il libro perfetto tra quelli che ti abbiamo proposto, su Amazon puoi cercare tra una vastissima scelta di libri, suddivisi per fascia d'età, in modo da trovare la storia perfetta per i tuoi bambini.

Источник: https://www.fanpage.it/shopping-news/migliori-libri-per-bambini-da-6-a-9-anni/

Libri consigliati per bambini

Libri musicali per bambini, una guida alla scelta

Oggi il mercato editoriale dei libri per bambini è in continua crescita.

Tantissime le proposte: libri cartonati, libri di stoffa con all’interno melodie e oggetti sonanti, libri giganti o libri piccolissimi, altri sagomati, altri da portare direttamente nella vasca da bagno perché realizzati in plastica o spugna.

Ecco così che ci sono libri per tutti i gusti e spesso andare in libreria o in biblioteca diventa una divertente occasione di svago, divertimento, condivisione e crescita.

Oggi l’offerta editoriale è molto vasta e spesso può sembrare difficile scegliere da soli i libri più adatti, ma non è così.

Il problema semmai è che spesso i genitori non sono dei buoni lettori e quindi il rischio è che non siano in grado di trasmettere l’amore per i libri ai loro figli proprio perché non sono loro stessi dei lettori.

Ma se si scoprono le potenzialità educative dei libri potrebbero essere proprio i figli a far nascere nei genitori la passione per i libri.

Oggi nelle librerie e nelle biblioteche è sempre più facile scegliere un libro per i bambini perché esistono delle specifiche sezioni dedicate a loro in cui i libri sono classificati e raggruppati per età.

Se non si è sicuri però di fare la scelta giusta allora si può ricorrere senza problemi a suggerimenti di librai o bibliotecari.

Se poi ci si reca in libreria o in biblioteca in compagnia dei bambini, l’ultima parola spetta a loro perché un bambino deve scegliere il libro che a lui piace e incuriosisce.

Quali sono i libri consigliati per bambini

Se da un lato è vero che per ogni età ci sono degli specifici libri consigliati per bambini, dall’altro è anche vero che un piccolo non deve essere limitato nella scelta del suo libro.

Spesso a catturare la sua fantasia e la sua curiosità sono aspetti e particolari che sfuggono agli adulti.

Un bambino può giocare anche con i libri del fratello più piccolo o può essere incuriosito nello sfogliare i libri per bambini più grandi.

Guidarlo nella scelta dei libri consigliati per bambini è importante ma allo stesso tempo vanno rispettate e ascoltate anche le sue proposte. Per questo diventa importante:

  • lasciare nella sua cameretta o nella sua stanza dei giochi tanti libri di vario tipo cosicché sia lui a fare la scelta di volta in volta;
  • creare in casa una sorta di sua libreria personale che con il tempo si andrà a incrementare con nuovi titoli;
  • avere l’abitudine di frequentare assieme al bambino librerie e biblioteche trasformando questo momento in un’attività creativa, di svago, divertimento e condivisione;
  • chiedere consiglio a bibliotecari e librai su quali siano i libri più amati, anche se è sempre bene ricordare che poi sarà il bambino a scegliere;
  • leggere i libri in compagnia del bambino lo aiuterà senz’altro a crescere come persona;
  • amare in prima persona i libri significa indirettamente far amare anche a lui la lettura.

I libri consigliati per bambini piccoli di pochi mesi sono perlopiù filastrocche, ninne-nanne, libri da coccolare, accarezzare, maneggiare.

  • Libri consigliati per bambini da 6 a 12 mesi
    Per la fascia di età da 6 a 12 mesi i libri consigliati per bambini sono di piccole dimensioni, facili da tenere in mano, robusti per evitare che il bambino li possa rompere e inghiottirne i pezzi, realizzati con materiali atossici, cartonati, in stoffa, in gomma o plastica. Per questa età i libri sono come un giocattolo, da coccolare, mordere, rotolare, ideati per sviluppare sensi come il tatto, l’olfatto, la vista o l’udito nel caso ad esempio di libri musicali.
  • Libri consigliati per bambini da 12 a 24 mesi
    Per bambini da 12 a 24 mesi i libri sono caratterizzati da grandi illustrazioni, colori vivaci, facili da sfogliare. Le storie sono semplici e ripropongono momenti della giornata come la pappa, il gioco, la nanna, il risveglio, il bagnetto.
  • Libri consigliati per bambini da 2 a 3 anni
    Nella fascia dai 2 ai 3 anni il bambino incomincia ad associare le parole lette ad alta voce ai disegni e può iniziare a riconoscere alcuni segni della scrittura. I libri consigliati per bambini di questa età hanno per protagonisti animali o bimbi, e offrono tante risposte a fatti quotidiani familiari come usare il vasino, mangiare la pappa, prendere le medicine quando si è ammalati, andare all’asilo, stare con i nonni.
  • Libri consigliati per bambini da 3 a 6 anni
    I libri consigliati per bambini dai 3 ai 6 anni sono oramai dei compagni inseparabili, se finora è stata coltivata la passione per la lettura. Ecco così che ogni piccolo inizia ad avere il suo personaggio preferito, la storia preferita e il bambino ama avere più libri della stessa collana o della stessa serie dove si ripropongono gli stessi personaggi. L’adulto, in questa fase, è bene che sproni il bambino con domande e commenti sulla storia, stimolando la fantasia del piccolo a creare lui stesso delle storie fantastiche.
  • Libri consigliati per bambini oltre 6 anni
    Da 6 anni in poi il bambino è in grado di leggere autonomamente il libro, ma non bisogna però per questo smettere di leggere con lui e di leggergli ad alta voce. La condivisione della lettura rimane un momento molto importante per condividere sentimenti molto forti e rafforzare il legame fra adulto e bambino. Se finora si è svolta con passione e interesse l’attività di lettura con il bambino, a questo punto si vedranno tutti i risultati!

In libreria con i bambini

Oggi nelle librerie è molto più facile scegliere i libri per i bambini dato che spesso ci sono delle apposite aree dedicate ai “lettori” più piccoli. Inoltre sugli scaffali è sempre indicata la fascia di età per cui sono consigliati i libri esposti in quella specifica sezione.

Le aree per i bambini delle librerie oggi si presentano come una sorta di aree-gioco dove si trovano tappeti colorati, tavolini e seggioline che permettono ai bambini di muoversi in libertà e poter sfogliare i libri che catturano la loro attenzione.

Biblioteca

Presso le biblioteche sempre più spesso sono previste delle apposite aree con scaffali di libri per i più piccoli. In biblioteca i libri sono in genere classificati per età quindi è piuttosto facile scegliere i titoli più adatti all’età del bambino.

Ma l’importante anche in questo caso è far scegliere sempre al bambino il libro che preferisce: l’adulto lo può aiutare e guidare nella scelta presentando alcuni libri che ritiene più adatti alla sua età e al suo gusto, ma per il resto l’ultima parola spetta a lui! Anche un libro per bambini più grandi o più piccoli della sua età può catturare la sua attenzione e stimolare la sua curiosità.

Nati per leggere

“Nati per leggere” è un progetto no-profit promosso dall’Associazione italiana biblioteche (Aib), dall’Associazione culturali pediatri (Acp) e dal Centro per la salute del bambino Onlus (Csb) che opera a livello nazionale con 400 progetti locali che vedono la collaborazione di oltre mille Comuni di tutta Italia e che sono attivamente promossi da pediatri, bibliotecari, enti pubblici, educatori, associazioni culturali e associazioni di volontariato.

L’obiettivo che si propone è quello di promuovere la diffusione di libri per bambini intesa come occasione fondamentale per lo sviluppo cognitivo e affettivo di piccoli da 6 mesi a 6 anni.

Per sapere quali sono i progetti promossi presso il proprio territorio è bene consultare il sito di “Nati per leggere” dove sono pubblicate e promosse le varie iniziative che si svolgono sul territorio nazionale.

Sul sito dell’associazione si può consultare il catalogo aggiornato dei libri proposti per i bambini di età 0-6 anni, un servizio molto utile per poter avere tanti suggerimenti su quali libri poter leggere ai bambini.

Sul sito dell’associazione no-profit “Nati per leggere” trovate tante informazioni aggiornate su iniziative ed eventi per la promozione della lettura per i bambini.

(Visited 252 times, 1 visits today)

  • Bio
  • LinkedIn
  • Latest Posts

Источник: https://guidaconsumatore.com/bambini/libri-consigliati-per-bambini/

Gravidanza
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: