Le mamme single sono felici come quelle in coppia

Sedurre un uomo: consigli per mamme single (ma non solo)

Le mamme single sono felici come quelle in coppia
Uomini e donne: capire l’incapibile Ilaria Cardani 7 Giugno 2013

Se sei una mamma single, questo articolo è per te.

Ma anche se non sei una mamma e vuoi sedurre un uomo, questo articolo ti interessa e ti interessa anche se sei mamma e non sei single: ci sono consigli preziosi anche per te, se hai intenzione di continuare a dare valore a te stessa e alla tua vita.

Qualche settimana fa ho scritto un articolo dedicato alla separazione e nei commenti una lettrice mi ha invitato a dare suggerimenti speciali alle mamme single. La nostra amica mi ha scritto “La mia domanda è: .

La domanda è quanto mai opportuna.

Molte delle mie lettrici sono mamme single, piene di vita, capaci e affascinanti che, come molte altre single a questo mondo, si ritrovano con una questione aperta: è possibile trovare uomini interessanti (e sottolineo interessanti) e nello stesso tempo desiderosi davvero di impegnarsi in una relazione seria e duratura (e sottolineo desiderosi di impegnarsi)?

Sì, perché, diciamocelo pure, non è difficile fare incontri al giorno d’oggi: con un po’ di impegno, molta spensieratezza e un filo di cinismo qualcuno con cui prendere un caffé, mangiare una pizza o anche avere una storia di sesso non si fa fatica a trovarlo. Essere disponibili e avere esigenze molto contenute rende possibili un gran numero di relazioni, anche molto ravvicinate.

Ben diverso è realizzare una relazione piena e appagante con una persona alla quale ci si sente davvero legate e che ci tiene davvero (sia a te, sia al rapporto).

E questa è una sfida interessante non solo per chi è mamma, ma anche per chi non lo è. Un uomo qualunque non è difficile da trovare. Un uomo giusto è un po’ più difficile.

E’ una legge statistica: per esempio a Milano sui marciapiedi è più facile vedere cacca di cane che orchidee (dalle tue parti non so).

La mamma single e l’uomo giusto per lei

Per chi è single ed è anche mamma, quando si tratta di trovare l’uomo giusto è necessario avere consapevolezza che questo uomo giusto abbia anche la giusta voglia e la giusta carica di entusiasmo per condividere il proprio percorso con una donna che è anche mamma e quindi con quel che significa avere dei figli.

Non riesci a dimenticare una persona e un amore finito e credi che la tua vita si sia fermata? Ricomincia a vivere al 100%. Scopri come con il minicorso GRATUITO Supernova: oltre le storie passate, la tua nuova vita. Iscriviti qui senza rischi e senza impegno e ricevi il materiale nella tua casella email.

E’ forse questo un aspetto negativo nel quadro generale del “sono mamma single e voglio trovare l’uomo giusto per me”? No, non lo è, anzi. Potrebbe addirittura essere un vantaggio: essere mamma single è un modo chiaro per proporsi ed eventualmente evitare e “scremare” perditempo e cazzoni di vario genere.

Nello stesso tempo, se sei una mamma single, è bene che tu non ti consideri più vulnerabile o meno degna di attenzione di chi mamma non è.

Se tu ti consideri vulnerabile è inevitabile che ti comporti in modo vulnerabile e ti assicuro che il mondo è pieno di seduttori da strapazzo che pur di aggiungere una nuova conquista al proprio elenco sono disposti a fingersi perfetti padri di famiglia o perfetti compagni di una donna con figli, per poi dileguarsi alla prima occasione.

Entriamo più nel merito con i 5 consigli basilari che ho preparato per le mamme single che vogliono scoprire come sedurre un uomo senza stress.

5 passi importanti per sedurre

  1. Rivedi le tue convinzioni sul tuo stato di “mamma single”. Cancella i sensi di colpa. Si tratta di atteggiamento mentale. L’atteggiamento mentale è alla base della riuscita o del fallimento in qualsiasi campo. Tipico della mamma single è il senso di colpa, verso molte persone e per molte ragioni (tutte immotivate).

    Il primo senso di colpa è dovuto al fatto di non aver saputo o di non aver voluto mantenere la relazione con il padre di suo figlio o dei suoi figli. Se il tuo compagno ti ha lasciato o vi siete separati, non te ne devi fare una colpa. Di certo è la cosa giusta che ti doveva capitare o che potevi decidere.

    Il secondo senso di colpa è dovuto alla convinzione di dover dare il massimo ai pargoli. Molte donne sono convinte che maternità faccia rima con sacrificio e quindi ritengono di dover rinunciare alla propria vita per il bene dei figli.

    E questa, te lo dico, è una strombata pazzesca… Il terzo senso di colpa è dovuto al desiderio di avere un nuovo compagno, con tutto quello che comporta: “una mamma per bene non dovrebbe nemmeno pensarle certe cose!” Il quarto senso di colpa è nei confronti del partner potenziale: “poverino, dovrebbe prendersi me e anche un po’ i miei figli…” Questi sono alcuni dei sensi di colpa della mamma single che ho voluto elencare oggi. Se te ne vengono in mente altri, segnali su un foglio. Poi brucia il foglio, insieme ai sensi di colpa. Il senso di colpa è il più grande freno alla tua felicità (e anche a quella dei tuoi figli, perché una madre infelice non aiuta i figli a essere felici).

  2. Sii orgogliosa di quello che sei e di quello che fai ogni giorno per portare avanti la tua vita e quella della tua famiglia: essere mamma è un grande impegno e sei single la sfida raddoppia, senza contare che magari hai anche della grane legali alle quali pensare, il padre dei tuoi figli che ti dà problemi e una situazione economica che non è molto favorevole. Brava, sei una donna in gamba, complimenti. Impara a riconoscere i tuoi meriti. Soprattutto quando ti sembra di commettere errori.
  3. Dài il giusto spazio a tuo figlio o ai tuoi figli. E dài il giusto spazio a te stessa, soprattutto. Tu vuoi che tuo figlio o tua figlia siano sereni e capaci di affrontare la vita con sicurezza? Bene! Hai ragione. Allora smettila subito di rinunciare alla tua parte di vita per la sua o per la loro. I figli vanno amati in modo disinteressato, quindi non devono essere né la consolazione ai tuoi dolori (magari a quelli dovuti alla separazione), né le vittime della tua tristezza. Non devono essere nemmeno i dittatori di casa. Per questo vanno rispettati i loro diritti di essere sereni e anche i tuoi. Impegnati quando sei con loro privilegiando la qualità della tua presenza e della tua attenzione. E impara a prenderti spesso e regolarmente del tempo di qualità tutto per te, anche per fare nuovi incontri. Non perdere tempo in chat o su , ma esci a incontrare persone (non necessariamente uomini). Organizzati con altre mamme per prendervi cura dei figli a turno, non vergognarti di chiedere aiuto alla tua famiglia per qualche serata fuori e gestisci con accortezza il tuo denaro per magari chiedere il supporto di una baby sitter. Qualsiasi sia la tua storia passata, se sei una mamma single è necessario che ti concentri nel creare nuove relazioni di fiducia con altre persone, oggi si dice “creare rete”. E’ importante che tu possa sentirti compresa e sostenuta. Con garbo e dandoti il tempo giusto avvicinati ad altre mamme, alle insegnanti delle scuole dei bambini, guardati intorno, cerca nuove idee: ti garantisco che intorno a te ci sono moltissime opportunità, datti da fare attivamente per coglierle.
  4. Concentrati su quello che di positivo c’è nell’essere una mamma single: il fatto di avere dei figli in realtà ti permette di entrare in contatto con tutto l’universo che gira intorno al mondo dei bambini e dei ragazzi. All’uscita da scuola, al corso di nuoto o a quello di scherma ci sono un sacco di padri single. E anche al parco giochi o alle feste scolastiche. Coltiva il tuo buon umore e guarda con positività agli altri. Rivolgiti agli altri genitori e agli altri bambini con apertura e fiducia, con la disposnibilità a fornire tu per prima il sostegno di cui pensi di aver bisogno, ma con allegria e leggerezza.Questo ti rende attraente, ti fa uscire dal guscio di tristezza nel quale probabilmente ti sei chiusa quando ti sei ritrovata a essere single, oltre che mamma.
  5. Quando sei con un uomo e inizi una relazione, ma anche nella tua vita di tutti i giorni, pensati e considera te stessa innanzittutto come donna e non solo come mamma. Magari non te ne rendi conto ma potresti usare il fatto di essere mamma come una specie di “scudo” per non farti coinvolgere in una bella storia. Non usare il tuo ruolo di mamma né per sentirti in qualche modo “superiore” alle altre donne oppure non all’altezza della situazione. Renditi interessante per quello che sei: la mamma non toglie fascino alla donna.

Pensi che i miei consigli siano praticabili? Quello delle mamme single che vogliono costruire una nuova relazione serena è un argomento di tuo interesse? Ti piacerebbe che venisse approfondito e arrichito in nuovi articoli?

Источник: https://www.lapersonagiusta.com/separazione/sedurre-uomo-mamma-single-uomo-giusto/

Gravidanza
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: