Kit per vacanze sicure con i bambini

Oggetti e accessori per viaggi con i bambini

Kit per vacanze sicure con i bambini

Ok ci siamo: siete pronti per organizzare il vostro primo viaggio con un bambino piccolo. Avete prenotato e ora c’è solo da preparare la valigia. Ma quali sono gli oggetti e gli accessori indispensabili per viaggiare con i bambini?

Tanti infatti pensano che per viaggiare con i bambini sia necessario portare di tutto, fino a far scoppiare i bagagli.

In verità non è vero.

Servono semplicemente gli oggetti giusti per far sì che la vacanza in famiglia si trasformi in ricordi indimenticabili. Accessori spesso anche di poco valore, ma funzionali e smart.

Oggetti utili per bambini in viaggio

Accessori da viaggio per bambini indispensabili per una vacanza

Qui di seguito trovate una lista di alcuni oggetti utili per viaggiare coi bimbi che, negli anni, abbiamo testato e ritenuto un must per partire.

Questo articolo è organizzato come una lista di oggetti per bambini da viaggio interattiva. Cliccando su ciascun titolo trovate quindi il motivo per acquistarli e anche i link per rintracciarli più facilmente, mentre nei box colorati ci sono i consigli aggiuntivi. Buona lettura e… buona vacanza con i bimbi!

ASSICURAZIONE MEDICA PER IL VIAGGIO: prima di partire per una vacanza con i bambini, soprattutto se all’estero e in un paese dove non è in vigore la tessera sanitaria, il consiglio è stipulare un’assicurazione viaggio.

Sceglietene una che copra eventuali spese mediche e/o di rimpatrio perché, purtroppo, con i bimbi gli imprevisti sono frequenti.

Trovate la nostra cliccando sul link mentre se volete saperne di più sul motivo per cui serve una polizza medica per viaggi in famiglia leggete l’articolo completo.

Passeggino leggero

Primo consiglio per viaggiare con i bimbi piccoli: dimenticate a casa il trio e partite con un passeggino leggero. Credetemi sulla parola. A meno che l’obiettivo del vostro viaggio non sia farvi i muscoli.

Un passeggino leggero sarà più facile da caricare e scaricare, vi porterà via meno spazio nel bagagliaio dell’auto e non vi farà fare troppa fatica anche quando incontrerete le (inevitabili) barriere architettoniche.

Crema solare

La crema solare per i bambini è fondamentale, che andiate al mare, in montagna o in una qualsiasi città. I bimbi hanno la pelle delicatissima e i solari devono essere adatti a loro.

Non dimenticatela a casa e sceglietela ad alta protezione.

Marsupio ergonomico, un accessorio per bambini per viaggi comodi

Lasciate che vi dica la verità: non sono una fanatica del portare, per questo ho sempre alternato fascia e marsupio al passeggino. La svolta c’è stata quando ho incontrato il Boba, un marsupio ergonomico che da chiuso è grande quanto un astuccio mentre può trasportare un bimbo fino ai 20 kg di peso.

Seguendo il link potete vedere di cosa si tratta. Poi se avete bisogno di altre informazioni tutti i consigli per trasportare i bimbi li trovate seguendo il link mentre un altro articolo è dedicato al portare i bambini in fascia durante i viaggi.

QUALI ACCESSORI ACQUISTARE PER UN VIAGGIO IN AEREO A PROVA DI BAMBINI: per un viaggio aereo con neonato vi servirà uno zaino con il cambio del bimbo, in cui mettere anche qualche snack e i suoi giochi.

Tra gli accessori per volare con un bimbo c’è poi la sacca per il passeggino e/o seggiolino auto(per proteggerli da pioggia e urti ma anche per facilitare il trasporto) e, per vedere i film, le cuffie con limitatore del volume.

Invece se i vostri bimbi sono piccoli e/o molto sensibili ai rumori valutate anche le cuffie anti-rumore per neonati.

Thermos per la pappa

La pappa in viaggio è l’incubo di tante mamme. Se volete saperne di più sullo svezzamento in viaggio saltate direttamente a questo articolo, altrimenti andate su Amazon e cercate i thermos per la pappa come questi. Noi abbiamo da sempre quello Chicco ed è stato risolutivo.

A questo punto non vi servirà altro che scaldare al mattino prima di uscire ciò che mangerà il bimbo a pranzo e infilarlo nello zaino.

Rialzino per il ristorante

Sono una fan dei ristoranti family, tutte le volte che li incontro li condivido su questo blog. Ma, lo ammetto, se i ristoranti per bambini sono pochi a volte quello che manca sono proprio le basi, tra cui un semplice seggiolone.

Se è vero che ci si può sempre arrangiare uno degli oggetti per viaggiare con i bimbi che ci avevano regalato e che si era rivelato molto comodo era il rialzino per i bambini da usare al ristorante. Il nostro è di quelli in tessuto, richiudibile a valigetta che pesa pochissimo e ingombra ancora meno. Lo trovate nel link.

Kit di pronto soccorso da viaggio per bambini

Ok, non partiamo con l’ansia ma con tutto quello che può servire in caso di emergenza dei bambini sì. In commercio esistono kit di pronto soccorso da viaggio da utilizzare per i bambini come questo. In alternativa potete creare un kit personale, sulla base delle necessità dei vostri figli e dei consigli del pediatra.

In ogni caso, anche se tutti i farmaci per bambini principali possono essere reperiti quasi ovunque senza problemi, meglio avere con sé il minimo indispensabile. Si sa infatti che l’otite arriverà sempre in piena notte …

Источник: https://www.patatofriendly.com/accessori-da-viaggio-bambini/

Kit per vacanze sicure con i bambini

Kit per vacanze sicure con i bambini

Come preparare un Kit per vacanze sicure con i bambini e cosa portare nella valigetta dei farmaci in questa strana estate 2020

Mai come quest'anno è importante partire per le vacanze in sicurezza e non devono mancare dei piccoli kit da portare con sé con tutto l'occorrente per gestire piccole emergenze e per difendersi dal Coronavirus.

Ogni volta che andiamo via, soprattutto se abbiamo dei bambini, siamo soliti preparare una piccola valigetta dei farmaci, con tutte quelle medicine che potrebbero tornarci utili in caso di malanni; quest'anno nel nostro kit da viaggio per vacanze sicure dobbiamo ricordarci di inserire altri oggetti indispensabili.

Mascherine

Non saremo costretti, probabilmente, a indossare le mascherine all'aria aperta, ma resteranno obbligatorie nei luoghi chiusi, pertanto è necessario portarle con noi. Possiamo scegliere mascherine chirurgiche usa e getta, oppure quelle in tessuto, più fresche e magari con una stampa simpatica.

Guanti

C'è molta confusione sui guanti e sull'effettivo beneficio dell'indossarli. Di certo vale la pena mettere una confezione di guanti in lattice mononuso per ogni evenienza, anche perché in molto esercizi commerciali continua a permanere l'obbligo di entrare indossando guanti e mascherina.

Kit pronto soccorso

Cosa serve in un kit di pronto soccorso da viaggio e qual è la lista delle medicine da portare?

  • Cerotti di diverse misure;
  • garze sterili;
  • ovatta o salviette disinfettanti;
  • acqua ossigenata.

Tuttavia è importante realizzare un efficace kit di pronto soccorso in base alla località che stiamo raggiungendo.

Se in Italia può essere sufficiente portare con sé solo l'occorrente sopraelencato e aggiungere un termometro e del paracetamolo, all'estero o nei paesi tropicali è indispensabile aggiungere un disinfettante intestinale e un antibiotico, nonché uno stick e un repellente per gli insetti.

AIESI® Kit di Pronto Soccorso Professionale

Questa borsetta del Pronto Soccorso è la soluzione ideale per chi andrà in campeggio, in camper oppure in una casa vacanza.

Si tratta di una borsa in nylon con chiusura centrale a cerniera e maniglia per il trasporto che contiene 2 Paia di guanti sterili, 1 Acqua ossigenata da 250 ml, 5 Compresse di garza sterile 10×10 cm, 1 Compresse di garza sterile 18×40 cm, 1 Pinzetta per medicazione sterile, 1 Cotone idrofilo da 50 g, 1 Confezione di cerotti assortiti da 20 pz, 1 Rotolo di cerotto m 5×2,5 cm, 1 Benda di garza orlata m 5×10 cm, 1 Forbici per medicazioni autoclavabili 14,5 cm, 1 Laccio emostatico anallergico, 1 Ghiaccio istantaneo sacchetto pronto uso, 1 Termometro digitale, 1 Sacchetto per rifiuti sanitari.

PRO: la borsa è piccola e maneggevole, ma all'interno c'è tutto ciò che serve ed è omologata.

CONTRO: secondo un cliente la borsa è morbida e bisogna prestare attenzione quando la si apre per non far uscire tutto fuori.

Confezione garze e cerotti

Mettiamo in valigia una pratica confezione da viaggio con garze e cerotti di diverse misure.

Disinfettante

Possiamo evitare di mettere in borsa una bottiglia di disinfettante liquido e optare per delle salviette disinfettanti, più pratiche.

AIESI® Acqua Ossigenata disinfettante F.U. 3% 10 Volumi con tappo di sicurezza per bambini flacone da 250 m

Igienizzante per le mani

Ormai è un must, non usciamo mai più senza aver messo in borsa un gel igienizzante per le mani o delle salviette disinfettanti.

Fermenti lattici

I fermenti lattici sono indispensabili quando si viaggia e non solo se si va nei Paesi esotici dove la famosa Diarrea del Viaggiatore è dietro l'angolo. Quando si cambiano abitudini possiamo andare incontro, sia noi che i bambini, a squilibri intestinali, senza considerare che in vacanza si tende a mangiare in maniera più disordinata.

Pinzette e forbicine

Le forbicine sono necessarie, sia per accorciare le unghie dei abmbini, che per tagliare garze e cerotti.

Termometro

Ormai non si può più andare in giro senza. Sceglietene uno pratico, da viaggio, con custodia per proteggerlo dagli urti.

AFAC Termometro Febbre Infrarossi

Difficile orientarsi nell'acquisto di un termometro ad infrarossi, perché ne sono usciti in commercio tantissimi di diverse marche e non sempre è semplice capire se funzionano oppure no. Su Amazon le recensioni relative a questo termometro, scritte da clienti che lo hanno acquistato, possono esserci di aiuto.

Il risultato della temepratura può essere letto in una misurazione rapida di 1 secondo. A seconda della temperatura misurata, lo schermo viene visualizzato in 4 diversi colori: blu, verde, giallo e rosso. E' dotato di Tecnologia AMS con sonde sensore ad alta precisione aggiornate e chip intelligenti per risultati accurati e prestazioni eccellenti.

PRO: tutte le recensioni sono positive e sottolineano l'affidabilità e la praticità di questo termometro.

CONTRO: non ci sono difetti.

Antipiretici e anti infiammatori

Nella piccola farmacia da viaggio antipiretici e antinfiammatori detengono un posto d'onore. Impossibile viaggiare senza questi che sono farmaci largamente utilizzati da grandi e piccoli sia per far scendere la febbre sia in caso di dolore di varia natura.

Altri farmaci

Naturalmente non dimenticate di portare con voi i farmaci che voi o i vostri figli usate abitualmente. Ad esempio se il bambino soffre di asma vanno messi in valigia il distanziatore, l'inalatore e un cortisone. E mettete anche:

  • un antibiotico ad ampio spettro,
  • un disinfettante intestinale in caso di diarrea,
  • una crema o un gel per le contusioni.

Ricordate che i farmaci non vanno mi tolti dalla loro scatola: molti per alleggerire il bagaglio portano solo i blister, ma il rischio è che il farmaco si rovini a causa di alte temperature o il blister stesso si apra.

Ghiaccio secco

Il ghiaccio secco è l'ideale se avete figli piccoli che non vedono l'ora di correre e sfrenarsi dopo questa lunga quarantena. E' perfetto in caso di traumi e contusioni.

Arnica

Una buona crema all'arnica è la soluzione perfetta per chi desidera un prodotto naturale da utilizzare in caso di infiammazione, ematomi o contusione.

Calendula

Perfetta per il dopo puntura di zanzara, la calendula ha spiccate proprietà antinfiammatorie e lenitive, e molte farmacia producono da sole delle creme a base di calendula molto efficaci.

Repellente anti zanzare

In estate le zanzare non ci mollano e ci fanno compagnia dall'imbrunire fino a tarda sera.

I rimedi per tenere lontane le zanzare sono diversi, di certo non possiamo andare in giro con una zanzariera in testa quindi è necessario utilizzare un repellente.

Basta sceglier tra le varie formulazioni e tipologie, dallo spray allo stick fino addirittura ai cerotti da attaccare sui vestiti.

Spray emostatico per tagli e abrasioni

Chi ha bambini, soprattutto maschi, lo sa bene: le ginocchia sono perennemente sbucciate e quando si cade si tende sempre a farsi male sulla stessa parte.

Per le ferite difficili, che non si rimarginano mai o che vengono continuamente sollecitate da traumi e cadute è necessario portare con sé uno spray emostatico, generalmente a base di alginato di calcio e sodio: una polvere che ricopre la ferita favorendo la cicatrizzazione dei tessuti.

Dove andare in vacanza con i bambini, le mete più sicure

Questa del 2020 sembra essere l'estate delle case con piscina. Di sicuro non possiamo lamentarci visto che fino a qualche settimana fa non sapevamo nemmeno se saremmo potuti andare al mare.

Fissate le regole per la spiaggia, con ombrelloni distanziati e check in all'ingresso degli stabilimenti balneari, resta comunque il nodo del rischi di contagio e molte famiglie probabilmente preferiranno una vacanza meno adrenalinica, ma più sicura.

Quindi perfette le case vacanze in montagna o al lago, ma anche gli alberghi o gli agritursmi che hanno dei residence o bungalow all'interno e che garantiscono, quindi, uno spazio per ciascun gruppo familiare.

Se desiderate non restare in Italia e fare comunque un viaggio lontano, vi consigliamo mete lontane dove il distanziamento sociale è nell'ordine naturale delle cose, come Scozia o Islanda.

***Contenuto sponsorizzato: PianetaMamma.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, PianetaMamma.

it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati.

Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati***

gpt inread-altre-0

Источник: https://www.pianetamamma.it/il-bambino/trasporto-e-viaggi/kit-per-vacanze-sicure-con-i-bambini.html

Vacanze (sicure) con i bambini: 5 motivi per scegliere Bibione

Kit per vacanze sicure con i bambini

Vacanze sicure con i bambini, ma anche rilassanti e divertenti: è il desiderio di ogni famiglia. Oggi vi parliamo di Bibione e del suo obiettivo di realizzare tutto ciò.

In collaborazione con Bibione Live – Consorzio di promozione turistica

Se state organizzando a una vacanza al mare con i bambini, Bibione è assolutamente da prendere in considerazione, in particolare per la qualità e quantità dei suoi servizi dedicati alle famiglie con bambini piccoli o piccolissimi.

Bibione è un’isola veneta, affacciata sull’Adriatico, fa parte della città metropolitana di Venezia e ha un’eccezionale vocazione all’accoglienza turistica.

Nel panorama dell’offerta turistica italiana Bibione negli ultimi vent’anni è sempre stata un’avanguardia sia per i suoi servizi a misura di famiglia che per le sue strategie di sostenibilità ambientale.

ll turismo balneare è il suo punto di forza, che è sempre più declinato a misura di famiglia, con tutte le caratteristiche che lo contraddistinguono: sicurezza, accessibilità, servizi pensati per tutta la famiglia e in particolare per i bambini, anche per i più piccoli.

Come destinazione turistica per tutti, Bibione offre anche strutture, attività sportive e ricreazionali accessibili alle persone con disabilità (ne parleremo nel prossimo post).

Bibione: la spiaggia family-friendly

  • la spiaggia è sabbiosa (la preferita dei bambini) e il fondale è poco profondo vicino alla riva
  • le spiagge sono tutte molto ampie e attrezzate, con ombrelloni ben distanziati
  • l’accesso alla spiaggia è pensata anche per i passeggini, grazie alle passerelle sulla spiaggia e nessuna barriera architettonica
  • Bibione è una delle poche (ma crescenti) spiagge smoke-free in Italia
  • sono presenti 12 isole di servizio con cabine, docce, toilette, biglietterie, uffici informazione
  • per il primo soccorso sono stati attivati 6 ambulatori per il primo soccorso e unità di defibrillazione, per un’immediata assistenza in caso di necessità
  • sulla riva si trovano 29 postazioni di salvataggio con personale qualificato e barche a remi e a idrogetto (un sistema di propulsione che assicura l’incolumità dei bagnanti)
  • una volta alla settimana è presente il dermatologo in spiaggia
  • sempre in ottica di sicurezza e attenzione per i bambini, Bibione offre 12 nursery con fasciatoio e acqua e, nei punti di ristoro, la possibilità di scaldare latte e pappa
  • da diversi anni Bibione è certificata con la Bandiera Verde dei pediatri, come spiaggia a misura di bambino, oltre che con la Bandiera Blu della FEE per la gestione sostenibile del territorio.

Bibione: la ricettività per le famiglie con bambini

Bibione si distingue come destinazione turistica per famiglie con bambini anche grazie all’ampia disponibilità di strutture ricettive come appartamenti, hotel, villaggi e campeggi in grado di offrire servizi e attrezzature dedicate:

  • culle e lettini
  • biciclette con seggiolini
  • sale da pranzo attrezzate con posateria adatta ai più piccoli
  • menù pensati appositamente per i più piccoli (anche su indicazione dei genitori)
  • animazione per bambini

Sul sito Bibione è possibile identificare la struttura ricettiva più adatta alle nostre esigenze, anche grazie ai filtri di ricerca: oltre ai vari servizi per la prima infanzia, è possibile selezionare anche strutture con menu vegetariani, vegani o senza glutine.

Bibione con i bambini: sport e divertimento

Ogni giorno, sulla spiaggia di Bibione, bambini, ragazzi e adulti possono scegliere tra numerose attività di animazione divertenti gratuite, tra cui mini e baby club, animate da personale qualificato.

È possibile fare anche molta attività sportiva tra cui fitness, beach volley, beach tennis, beach soccer, scuole di nuoto, vela, surf, canoa e kayak, ed escursioni guidate in mountain bike e a cavallo.

Bibione e dintorni: escursioni, città d’arte e terme

Bibione è anche il punto di partenza per escursioni e visite nei dintorni:

  • escursioni in bicicletta lungo gli oltre 190 km di percorsi ciclabili che si snodano tra il mare, la laguna e l’ambiente naturale circostante, con la possibilità di raggiungere Lignano e Caorle tramite i due affascinanti passi barca X River e X Lagoon
  • visite delle città d’arte nei dintorni: Venezia, Murano, Burano, Treviso, Padova, Udine, Verona
  • visite alle Terme di Bibione nella struttura spa con piscine termali vista mare e possibilità di trattamenti termali anche per i bambini

Il faro di Bibione dista circa 2 km dalla fine dell’abitato. È raggiungibile in bici o a piedi, tramite pista ciclabile.

Bibione è dog-friendly

Le famiglie che desiderano portare il loro amato cane con sé possono contare sulla Spiaggia di Pluto, riservata ai turisti che trascorrono la vacanza con il loro quattrozampe.

La Spiaggia di Pluto è dotata di ombrelloni, ampi lettini, sdraio, ciotola per l’acqua, doccia per cani e aree recintate private dove il cane può muoversi liberamente.

Per saperne di più

Источник: https://www.babygreen.it/2021/07/vacanze-sicure-con-i-bambini-bibione/

Viaggiare sicuri con i bambini: cosa mettere in valigia?

Kit per vacanze sicure con i bambini

Mai come quest’anno avremmo bisogno di una bella vacanza, per allontanarci da casa e rilassarci un po’ dopo i mesi di reclusione causati dalla pandemia e questo vale soprattutto per i più piccoli, che hanno sofferto particolarmente l’isolamento della quarantena e che si sono decisamente meritati un po’ di svago.

Indipendentemente da questo particolare momento però, partire con i bambini è sempre una vera e propria impresa se non si è preparati: le esigenze sono tante e il rischio di portarsi dietro tutta la casa (inutilmente) è alto. 

Ci sono però degli oggetti che volenti o nolenti sono assolutamente indispensabiliper quei genitori che desiderano vivere una vacanza senza stress (o quasi) con i propri figli.

Quella che vi proponiamo di seguito è una piccola guida, contenente consigli e accessori must-have da mettere in valigia per poter godere appieno delle vostre ferie e trascorrere una vacanza indimenticabile, garantendo salute e benessere ai vostri piccoli.

Kit primo soccorso bambini

La salute si sa, viene prima di tutto, anche in vacanza.

Per questo motivo, in vista di un viaggio, più o meno lungo, più o meno lontano da casa e dal nostro pediatra di famiglia, è sempre bene mettere in valigia un piccolo kit di pronto soccorso, contenente farmaci e dispositivi che possano esserci d’aiuto in caso di emergenza -no, non solo cerotti- ma andiamo nel dettaglio.

Capita spesso che i bambini durante gli spostamenti soffrano di mal d’auto, di mare o d’aereo, per poterli aiutare è sempre bene avere a portata di mano degli anticinetosici, acquistabili sotto forma di gomme, cerotti, gocce, roller ma anche dispositivi wearable (come ad esempio braccialetti) e che generalmente vanno assunti / indossati prima di iniziare il viaggio al fine di prevenire nausea, vomito e vertigini.

Un altro oggetto di cui non possiamo assolutamente fare a meno è senza dubbio il termometro: che sia digitale o ad infrarossi, da fronte, orecchio o ascella, rimane un dispositivo indispensabile per il nostro kit di pronto soccorso vacanziero e va affiancato a tutti quei medicinali che potrebbero esserci utili in caso di bisogno e che potrebbero non essere reperibili durante la nostra vacanza (specialmente se all’estero):

Dal punto di vista della prevenzione, invece, vista la stagione estiva, non dobbiamo dimenticare le protezioni contro le scottature solari e i prodotti e dispositivi antizanzare, elementi indispensabili per poter completare il nostro kit di primo soccorso versione viaggio.

Kit igiene bambini

Che siate in montagna, al mare o in una città d’arte, la parola d’ordine di questa particolare estate sarà una e una soltanto: igiene.

Ma lo sappiamo, i bambini hanno la straordinaria capacità di sporcarsi e/o di entrare a contatto con superfici e sostanze di natura controversa nei modi più improbabili possibili, per questo sarà necessario avere con sé un piccolo set da viaggio per l’igiene così da poter intervenire in caso di bisogno (e sicuramente ne avrete!).

Igienizzanti bambini

In assenza di acqua i nostri migliori alleati sono senza ombra di dubbio gli igienizzanti: che siano salviette, in formato gel o spray poco importa, nella valigia del vostro bambino non potranno assolutamente mancare. 

Nota positiva: i gel igienizzanti specifici per bambini come ad esempio Flora e Nappynat sono disinfettanti composti da ingredienti naturali privi di parabeni, coloranti, additivi chimici e petrolati, una soluzione ancora più salutare e adatta alla pelle delicata dei più piccoli!

Fasciatoio portatile

Se parliamo di igiene dei più piccoli non possiamo far a meno di parlare del cambio pannolino: uno di quei momenti che, se non affrontato con i giusti mezzi, rischia di diventare un vero disastro!

Per evitare questo tipo di inconveniente durante le vacanze,  possiamo sicuramente pensare di inserire nella nostra valigia un fasciatoio portatile, lo strumento ideale per poter cambiare il nostro bambino ovunque ci troviamo! 

Questi meravigliosi accessori oltre ad essere molto comodi, spesso sono anche multifunzione: zaini, borse, porta pannolini e porta thermos, con un solo oggetto.

Igiene orale bambini travel kit

E per l’igiene orale? Mantenere i dentini puliti e sani (anche se da latte) è fondamentale anche in vacanza.

Specialmente se i nostri piccoli non hanno ancora acquisito l’abitudine di lavarsi i denti in maniera autonoma, mantenere le buone pratiche imparate a casa è una questione della massima priorità, per evitare così di tornare dal viaggio e dover ricominciare tutto da capo!  

Molto utili in questo senso sono i travel kit per l’igiene orale: carinissimi astucci colorati contenenti spazzolini e dentifrici e talvolta perfino muniti di bicchiere per l’acqua e filo interdentale. Assolutamente indispensabili per la nostra valigia benessere!

Su internet, così come nei negozi specializzati per bambini esistono dei set baby care già pronti che contengono molti dei prodotti da noi descritti, sia per quanto riguarda l’igiene che il primo soccorso!

Accessori benessere e sicurezza

Affinché la nostra vacanza possa trascorrere in tranquillità, oltre a fare attenzione alla salute e all’igiene dei nostri bambini, dovremmo avvalerci di quegli oggetti cosiddetti “must-have” che consentano comodità e benessere non solo ai piccoli ma anche ai genitori.

Accessori antismarrimento travel kit

Ad esempio, una delle paure più grandi di un genitore in vacanza è sicuramente quella di non vedere allontanare il piccolo, rischiando di perderlo. Per poter ovviare a questo problema esistono diverse tipologie di soluzioni, quelle più adatte alla “modalità vacanza”, che consentano allo stesso tempo comodità ed efficienza sono senza dubbio:

  • i dispositivi wearable, come ad esempio i bracciali antismarrimento, che si collegano allo smartphone tramite bluetooth (dei bracciali antismarrimento esiste anche la versione per la spiaggia!)
  • le valigie cavalcabili: ottime per contenere vestiti e oggetti dei bambini e allo stesso tempo utili alternative al passeggino, specialmente quando si attraversano stazioni e aeroporti!

Accessori pappa travel kit

Il momento pappa è sacro: come affrontarlo durante una vacanza o, ancora peggio, durante un viaggio? Quello di cui abbiamo bisogno sono accessori poco ingombranti, meglio se pieghevoli e che ci permettano di poter soddisfare le esigenze dei nostri bambini anche lontano da casa. 

Oggetti indispensabili sono sicuramente i contenitori porta cibo: thermos, portapappa e scaldabiberon, che oltre a mantenere il pasto dei nostri piccoli alla giusta temperatura, ti consentono di riscaldarlo perfino in macchina grazie ad un adattatore che ti permette di accenderlo collegandolo all’accendisigari.

Per i pranzi e le cene fuori invece, in assenza di seggioloni, per evitare di dover tenere il pargolo in braccio tutto il tempo, il consiglio è quello di portare con sé un seggiolino da tavolo: ne esistono di svariate tipologie e materiali, ma senza dubbio quelli in tessuto sono i più adatti per poter essere piegati e inseriti senza troppi problemi in valigia.

Da non sottovalutare: viaggio in macchina e momento popò 

Quando partiamo per un viaggio in macchina, oltre a tutte le attenzioni di cui abbiamo già parlato è bene far attenzione a non sottovalutare il disagio che può provocare il viaggiare (specialmente nelle ore più calde) senza il giusto riparo dal sole.

Oltre ad essere dannoso per gli occhi e per la pelle, la presenza continua della luce potrebbe disturbare i momenti nanna del nostro bambino, sballando i suoi ritmi e impedendo così il procedere tranquillo della nostra vacanza.

Un aiuto semplice e assolutamente indispensabile è dunque la tendina parasole, meglio ancora se munita di giochi da poter svolgere durante il viaggio!

Ultimo, ma non per importanza il momento popò: anche in questo caso, l’attenzione nel portare in vacanza accessori che agevolino l’andare in bagno del bambino è fondamentale, in special modo nel caso in cui si stia affrontando il difficile passaggio dal pannolino al vasino. Per questo possiamo avvalerci di riduttori per wc, vasini pieghevoli oppure, se vogliamo fare una scelta comoda e amica dell’ambiente, vasini in cartone usa e getta

Riassumendo, la vacanza con i bambini può essere stressante e piena di imprevisti, ma i giusti accorgimenti e soprattutto i giusti accessori in valigia possono renderla un momento piacevole e rilassante per tutta la famiglia. 

E adesso? Non resta altro da fare se non prenotare la vacanza e partire!

Ancora indecisi sulla destinazione delle vacanze 2020? Date un’occhiata alle nostre 10 mete italiane sicure per l’estate 2020, 100% family friendly!

Источник: https://agoodmagazine.it/good-parents/viaggiare-sicuri-bambini/

Gravidanza
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: