Indovinelli di Carnevale per giocare con i bambini

Facciamo la festa di Carnevale ? Ecco come organizzarla!| Bresciabimbi

Indovinelli di Carnevale per giocare con i bambini

La festa tanto attesa dai piccoli (e perché no dai grandi!) si sta avvicinando e voi siete pronti per divertirvi con i vostri figli?

Quest’anno sono numerose iniziative organizzate sul territorio per divertirsi insieme festeggiando in Carnevale, ma c’è una festa ancora più speciale, quella organizzata dai genitori dove i bambini diventano protagonisti esi divertono insieme a loro.

Perché la festa di Carnevale sia unica e indimenticabile è importante:

  • trovare una location adatta (magari riorganizzando in maniera dedicata la sala o una stanza della casa);
  • organizzare la merenda;
  • scegliere un tema per la festa (facoltativo);
  • preparare la scenografia con palloncini, stelle filanti, decorazioni (trovi tante idee su Pinterest);
  • organizzare una caccia al tesoro “home made” con giochi e premio finale per tutti.

Il gioco è fondamentale per lo sviluppo del bambino durante l’infanzia: è una vitamina che gli dà energia perché gli permette di crescere dal punto di vista cognitivo, sensoriale e percettivo, motorio, del linguaggio, affettivo e sociale.

Organizzare dei giochi educativi  adatti all’età permette ai bambini di stare insieme, di divertirsi, di imparare le regole del gioco ma anche di confrontarsi, di socializzare e di rispettarsi; sono esperienze coinvolgenti per raggiungere determinati obiettivi di crescita. E’ importante dall’inizio coinvolgere tutti i bambini per fare sperimentare loro la gioia di giocare tutti insieme.

Ideale è una caccia al tesoro a tema per i bambini a partire dai 3 anni, in uno spazio chiuso e limitato, con alcuni bigliettini da nascondere (ad esempio con l’immagine del tema scelto).

Attraverso un indovinello i bambini trovano un biglietto collocato in una zona accessibile a loro e dopodiché si presenta un gioco; dopo avere trovato tutti i biglietti e avere superato tutte le prove i partecipanti cercano il tesoro nascosto in un bauletto pieno di gadget per tutti: su internet se ne trovano di tutti i tipi. E’ meglio scegliere uno uguale per tutti.

E’ sempre bene alternare un gioco di gruppo per divertirsi tutti insieme (per socializzare) ad un gioco individuale, come la staffetta (per sviluppare abilità) e un gioco di movimento ad uno più statico.

Ricordatevi di fare piccole pause per la merenda!

Per concludere la festa non può mancare la sfilata di tutte le maschere a ritmo di musica!

Il ballo in maschera

Tutti i bambini ballano in cerchio facendo girare le mascherine colorate (sono tutte uguali tranne una) e ad ogni stop della musica chi ha in mano la mascherina diversa farà una penitenza divertente (versi e gesti degli animali…)
OBBIETTIVI: movimento, socializzazione, divertimento.
MATERIALI: mascherine (numero dei partecipanti) tutte uguali e una diversa; musica

La scatola magica

Si prepara una scatola decorata (anche delle scarpe) con un buco, per poter infilare la mano, contenente degli oggetti. A turno ogni bambino indovina l’oggetto che ha toccato con la mano dentro la scatola.
OBBIETTIVI: sensoriale-percettivo.
MATERIALE: scatola, oggetti, carta per decorazione

Il ballo delle Stelle filanti

Si balla con la musica attorno a cerchi formati da stelle filanti (il numero dei bambini) fissate con scotch sul pavimento. Allo stop i bambini cercheranno ciascuno un cerchio per entrarci.

Ad ogni stop i bambini assumeranno una forma diversa (un piede in equilibrio, in ginocchio,  albero…)
OBBIETTIVI: movimento, equilibrio, rispetto delle regole del gioco
MATERIALE: stelle filanti, scotch, musica

Il gioco della memoria degli oggetti

Si dispongono su un tavolino o sul pavimento una serie di oggetti di Carnevale. Dopo che tutti i bambini li hanno visualizzati, vengono coperti da una coperta e a turno devono elencarli.

OBBIETTIVI: uso della vista e della memoria.
MATERIALE: oggetti di carnevale (naso mascherine di vario tipo occhiali parrucca trombette stelle coriandoli cappelli..

), coperta

Staffetta a coppie

Si dividono i bambini in coppie; ogni coppia è legata alle caviglie da uno nastrino e ogni bambino, attraverso uno slalom tra le sedie, va depositare le stelle filanti che ha in mano in una scatola.
OBBIETTIVI: movimento e cooperazione.
MATERIALE: nastrini, sedie, scatola.

Il pentolone magico

Prendete un pentolone e riempitelo di caramelle e coriandoli. In cerchio, seduti sul pavimento, i bambini a turno, bendati, pescano una caramella
OBBIETTIVI:sensoriale-percettivo.
MATERIALE: pentolone, coriandoli, stelle filanti e caramelle

Idee e spunti creativi da Fata Violetta!
Conoscila meglio scoprendo cosa fa!

Источник: https://bresciabimbi.it/facciamo-la-festa-di-carnevale-ecco-come-organizzarla/

Indovinelli per bambini con risposte

Indovinelli di Carnevale per giocare con i bambini

Indovinelli per bambini: piacciono moltissimo, perché i bimbi adorano cercare le risposte adatte. Sono educativi, creativi, intelligenti.

Indovinelli per bambini

Giocare con i bambini è davvero molto importante, e, grazie agli indovinelli, è possibile stimolare la creatività e l'intelligenza dei più piccoli, trascorrendo con loro tempo piacevole e di qualità.

Ci sono varie tipologie di indovinelli: esistono gli indovinelli in rima, ci sono quelli matematici (anche per chi non ama la matemaica) e quelli per stimolare l'intelligenza. Abbiamo selezionato per voi i più belli (con le relative risposte)!

Indovinelli in rima

Molte filastrocche apprese a scuola sono in rima, così come quelle che invece sono cantate da genitori e nonni. Le rime fanno diventare felici i bambini. Esistono anche indovinelli divertenti in rima ed ognuno ha la soluzione. Ecco un po' di piacevoli indovinelli in rima:

  1. Son riccio spinoso, dal cuor generoso, son fatto a ballotta, mi mangiano cotta, mi trovo in montagna, mi chiamo… ?
  2. Sulla torre di Trallerallera, c'è una vecchia nera nera, sempre le tentenna un dente, per chiamar tutta la gente. No, non è una cosa strana, è soltanto… ?
  3. Dalla chioma profumata son da tutti onorata, ma stai attento alle mie spine pungono servi e regine, sono un dono anche per la sposa e mi chiamano la… ?
  4. Se lo vedi è molto brutto, se lo senti puzza tutto, se lo tocchi è setoloso, se lo assaggi è assai gustoso. Che sarà quest'animale ? Certamente è il… ?
  5. Siamo piccoli e verdini, siamo tondi e fratellini, stiamo dentro ai baccelli e siamo i… ?

Risposte

  1. Castagna.
  2. Campana.
  3. Rosa.
  4. Maiale.
  5. Pisellini.

Indovinelli matematici

Ed ecco un po' di indovinelli matematici per stimolare la capacità di calcolo dei più piccoli. Questi indovinelli di logica sono perfetti per allenare la mente, anche se la matematica non è la materia preferita del bambino.

  1. Tra 10 anni. La somma dell'età di cinque ragazzi è 48. Tra 10 anni quale sarà la somma delle loro età?
  2. Il pasticcere. Quante volte si può sottrarre un biscotto da una scatola con 100 biscotti?
  3. Le uova nel paniere. Il numero delle uova di un paniere si raddoppia ogni minuto. Il paniere è pieno dopo un'ora. Dopo quanti minuti era pieno a metà?
  4. Il plotone di soldati. Un plotone di soldati è composto da 3 colonne e 15 righe. Le righe sono distanti tra loro di 2 metri. Quanto è lungo il plotone?
  5. Gatti e topi. Un gatto e mezzo in un minuto e mezzo mangiano un topo e mezzo. Quanti gatti servono per mangiare 60 topi in 30 minuti?

Risposte

  1. 58.
  2. Una.
  3. 59.
  4. 28.
  5. Tre gatti.

Indovinelli intelligenti

Di seguito invece alcuni indovinelli un po' più difficili, che stimolano l'intelligenza e che daranno da pensare anche agli adulti. Le soluzioni sono in basso. 

  1. “Tutti lo possono aprire, ma nessuno lo sa chiudere. Cosa?”
  2. “Si saluta solo se si è alzata, cos'è?”
  3. “Anche se è unico, ce ne sono tanti. Di che cosa?”
  4. Mio padre fa il cantante, mia madre è balbuziente. Il mio vestito è bianco e il mio cuore d'oro. Chi sono?
  5. Quando sono in piedi loro sono sdraiati, quando sono sdraiato loro sono in piedi. Chi sono?

Risposte

  1. L'uovo.
  2. La bandiera.
  3. I sensi unici in città.
  4. L'uovo.
  5. I piedi.

Indovinelli per bambini sugli animali

Indovinelli sugli animali perfetti per i bimbi e in varie lingue: in italiano, in inglese e pure in spagnolo!

  1. Siamo brave e piccoline formiam file senza fine; gironziam d'estate intorno, lavorando tutto il giorno per riempire i magazzini di preziosi granellini. Chi siamo?
  2. Indovinello in inglese. A pig lives in a pig farm, a cow lives in a cow farm, a sheep lives in a sheep farm, a chiken lives in a chiken farm. Where do horses live?
  3. Indovinello in spagnolo. ¿Cuál es el animal, de campo o corral, que si una zanahoria le das sus dientecitos verás?

Risposte:

  1. Le formiche
  2. In a ranch (in un ranch)
  3. El conejo (il coniglio)

Indovinelli difficili per bambini

E ora passiamo a indovinelli un po' più difficili:

  1. Tutti lo possono aprire, ma nessuno lo sa chiudere. Cosa?
  2. Si saluta solo se si è alzata, cos'è?
  3. Anche se è unico, ce ne sono tanti. Di che cosa?

Risposte

  1.  L'uovo.
  2.  La bandiera.
  3.  I sensi unici in città.

Indovinelli divertenti per bambini

Ecco una serie di indovinelli divertenti e veloci con cui sfidarsi. Magari anche per una caccia al tesoro.

  1. Se parli, mi rompo. Cosa sono?
  2. Non ci sono quando nasci, ma dopo che mi prendi, ti accompagno per sempre. Cosa sono?
  3. Resto a casa nei giorni belli ed esco solo nei giorni brutti. Cosa sono?
  4. Siamo quattro sorelle in un anno: una fiorita, una abbronzata, una rossastra, una innevata. Quando una viene l'altra se ne va. Chi siamo?
  5. Se la butti a terra non si rompe, se la adagi in acqua si disintegra. Cos'è?
  6. Cosa cammina con te ma non lascia mai impronte?
  7. Finchè vado non cado mai, se mi fermo, non riesco a stare in piedi. Cosa sono?
  8. Anche se è unico ce ne sono tantissimi in città?
  9. Sto sui tetti ma non sono un uccello, sono bianca ma non sono farina. Chi sono?
  10. Non ha voce ma grida, non ha ali ma vola via, non ha bocca ma fa versi. Cos'é?

Soluzioni

  1. Il silenzio
  2. Il nome
  3. L'ombrello
  4. Le stagioni
  5. La carta
  6. L'ombra
  7. La trottola
  8. Il senso stradale
  9. La neve
  10. Il vento

Источник: https://www.nostrofiglio.it/bambino/indovinelli-per-bambini-con-risposte

Indovinelli per bambini

Indovinelli di Carnevale per giocare con i bambini

Divertenti, istruttivi, spiritosi: gli indovinelli per bambini sono un modo intelligente per mettere alla priva le abilità logiche anche dei più grandi.
È infatti molto comune che, arrivati ad una certa età, i bambini tornino da scuola e comincino a fare indovinelli a raffica a mamma e papà. Allora ve ne consiglieremo alcuni con cui giocare e divertirvi con i piccoli di casa.

Divertirsi con gli indovinelli

Gli indovinelli sono un modo divertente per passare il tempo e divertirsi cercando di affinare le abilità logiche e investigative di tutti i componenti della famiglia, insomma sono dei veri e propri enigmi da risolvere in compagnia, che fanno trascorrere, a grandi e piccini, del tempo di qualità.

Gli indovinelli possono animare un viaggio in macchina mentre si va in vacanza, possono far divertire tutti in occasione di una festa di compleanno, possono essere inseriti, insieme ad altre idee, in una simpatica caccia al tesoro all’aperto.

La creatività dei bambini è il loro primo strumento per imparare e apprendere, e allora inventare storie insieme a loro, giocare con gli indovinelli, inventare ninne nanne e filastrocche con loro li aiuterà a sviluppare le facoltà cognitive.

Gli indovinelli richiedono abilità cognitive, costringono ad un piacevole ragionamento e distraggono i bambini coinvolgendoli in un gioco che li allontana dalla tecnologia a cui sembrano essere a volte troppo avvezzi.

Oltre al divertimento, infatti, gli indovinelli sono molto efficaci per allenare il grado di attenzione dei bambini e aiutare la loro concentrazione, proprio come i libri, per esempio, Inoltre, stimolano la fantasia, la curiosità e la creatività. Elementi fondamentali per la loro crescita.

L’idea è quella di organizzare, magari una volta al mese, una merenda di giochi di famiglia in cui coinvolgerei bambini in un gioco a squadre. Preparate i vostri indovinelli e sfidatevi, accompagnando tutto con gustose merende nutrienti e sane a base di yogurt alla frutta.

Gli indovinelli che potete scegliere sono davvero moltissimi, ce ne sono per tutte le età e noi ve ne daremo un nutrito elenco, con le risposte giuste per sfidare i vostri bambini in un gioco animato e divertente che potrà diventare un simpatico appuntamento familiare con cui riscoprire la bellezza di passare il tempo insieme.

Gli indovinelli per i più piccoli

Gli indovinelli prendono sempre spunto dalla realtà con cui i bambini sono in stretto contatto ogni giorno, ma si possono anche riferire all’ambiente immaginifico delle favole e della fantasia per stimolare ancora di più il loro senso creativo e la loro parte logica.

In base all’età, ci sono indovinelli più o meno semplici, adatti al livello cognitivo dei bambini. Ve ne suggeriamo qualcuno che potrete proporre ai piccoli della famiglia per stimolare la loro fantasia.

Uno dei giochi più amati dai più piccoli è la palla, ecco allora un indovinello facile e divertente tutto per loro. La cosa bella degli indovinelli per i più piccoli è che potete aiutarli a risolvere l’enigma anche facendo gesti che li aiutino nella soluzione.

Non ha braccia, non ha gambe, ma salta come un capretto. Cos’è?

Ad esempio, un bell’indovinello sugli aerei potrebbe essere mimato da voi allargando le braccia e facendo delle giravolte.

Vola senza piume, ha le ali ma non cinguetta. Cos’è?

I bambini sono affascinati da tutto quello che trovano in riva al mare, conchiglie, telline e stelle marine, simpatiche protagoniste del prossimo indovinello:

È una stella ma non splende. Cos’è?

E dal mondo marino, un indovinello anche sui pesci:

Beve anche quando non ha sete. Cos’è?

Molto divertenti sono anche gli indovinelli che si nascondono dietro simpatiche filastrocche che, con un po’ di fantasia e creatività artistica possono anche essere musicate.

Eccone alcune.

Nasco bianco, fresco e bello con la faccia da monello, del bel sole ho un gran terrore, mi distrugge in poche ore. Ho la testa, ma non ragiono. Hai capito tu chi sono? (sono il pupazzo di neve)

Quando cade il primo dentino, potreste consolare il vostro bimbo con questa divertente filastrocca:

Stanno in compagnia, nella rossa scuderia, trenta cavallini, bianchi e piccolini, sempre sull’attenti. Sai dirmi chi sono?

E per invogliarli a mangiare la verdura, che aiuta la loro salute, una simpatica filastrocca per indovinare che a cena ci sono i pisellini con la pasta:

Verdi e piccini, fatti a pallini, stiam dentro una buccia verdina verduccia, siam tutti fratellini, ci chiamano…

Indovinelli dal mondo animale

Per i più grandi, il mondo animale è sempre foriero di bellissime scoperte e stimola moltissimo la fantasia. Gli animali si animano nelle favole, sono il compagno di giochi, il desiderio per il prossimo compleanno e promuovere il legame e l’empatia dei bambini con gli animali, siano essi domestici o selvatici, è un modo per arricchirli e stimolarli.

È per questo che i vostri bambini troveranno particolarmente divertenti gli indovinelli che come protagonista hanno gli animali.

Anche in questo caso, ve ne suggeriamo alcuni, sempre in rima e molto divertenti, con le relative soluzioni per organizzare una bella serata in famiglia, all’insegna del gioco e del divertimento e perché no, magari imparando anche un po' di scienza.

  • La lucciola: Sto sul grano e sopra un fosso non mi brucio ma il fuoco indosso.
  • La mosca: Sono piccola e volante ed ho un suono un po’ ronzante, ma se voglio posso entrare nei castelli per mangiare.
  • La zebra: Non mi tolgo mai il pigiama e non dormo sopra un letto, ho la coda e la criniera ma un cavallo, sai, non sono.
  • Il grillo: Se sono innamorato, tutta la notte canto, tra erba e fiori saltello e prendermi, per i bambini, è un vanto
  • Il gatto: Ho baffi e fiuto fino e sento odor di topolino, giro sempre in 44, ma lo sai che sono il..
  • Il maiale: Alla vista direi che è brutto, per il naso puzza tutto, se lo tocchi è un po’ peloso ma se lo mangi è assai gustoso
  • L’ape: Vola qui, vola lì, non ha calce né mattoni, costruisce sempre più.. ma chi è, sai dirlo tu?
  • Il pulcino: Ho un vestito bianco e delicato; mio padre fa il cantante e mia madre balbetta… Chi sono?
  • La mucca: Sono da latte e mai da caffè. Chi sono?

Indovinelli dalla vita quotidiana

Alcuni indovinelli prendono spunto dalla vita quotidiana. I protagonisti, allora, diventano tutte le cose che sono sotto gli di tutti ogni giorno.

È divertente, magari andando a scuola in auto, o mentre la mamma è in cucina a preparare la merenda, stuzzicare l’ingegno e la fantasia con indovinelli simpatici e allegri.

Qui di seguito ve ne suggeriamo qualcuno per i bambini dai 6 anni in su.

  • È tuo ma lo usano spesso gli altri senza chiederti il permesso. (il nome)
  • Tutti sanno aprirlo ma nessuno sa chiuderlo. (l’uovo)
  • Senza parlare fa tremare tutti. (il freddo)
  • Quando arrivano tutti se ne vanno. (le vacanze)
  • Più sono meno pesano. (i buchi)
  • Se la usi ha sei gambe altrimenti ne ha quattro. (la sedia)
  • Hanno le gambe ma non hanno i piedi. (i pantaloni)
  • Non mi prude niente ma tutti mi grattano. (il formaggio)
  • Abbiamo mani e dita ma siamo senza carne e senza ossa. (i guanti)
  • Siamo nati per viaggiare ma facciamo un viaggio solo, per mare, per terra o in volo. (i francobolli)
  • Soffio tra le canne ma non sono il vento, se mi tasti il mio canto è melodioso. (l’organo)
  • So scrivere ma non posso rileggere ciò che scrivo. (la mano)
  • Mi trovi se vai in un posto desolato, e se parli me ne sono già andato. (il silenzio)
  • Ha tante ali leggere però non può volare, conosce tante cose ma non sa parlare. (il libro)
  • Sono nera corta o lunga ti seguo ovunque e se mi calpesti non mi fai male. (l’ombra)
  • Mi spoglio quando fa freddo. (l’albero)
  • Al mio passaggio tutti si tolgono il cappello, perché ho i denti, ma non mordo. (il pettine)
  • Sono un tipo un po’ originale, sto in casa col bel tempo, ed esco quando piove. (l’ombrello.)
  • Ho i raggi, ma non splendo, e se mi buco devi stare attento. (la ruota)
  • Se non parli per primo tu, lei non dice niente. (l’eco)
  • Mi puoi piantare, ma non crescerò; ho una testa, ma mai ragionerò. (il chiodo)
  • Con gli occhi aperti non mi puoi trovare, ma se li tieni chiusi, io posso arrivare. (il sonno)
  • Nella fossa delle acque bollenti, entran bastoni ed escon serpenti. (gli spaghetti)
  • Mi correggono, anche se non ho alcun errore. (il caffè)
  • Son legato ma innocente, piaccio molto a tanta gente; dormo appeso ad una trave, e non sono niente male. (il salame)
  • Scotto solo quando sono fresco. (il pane)
  • Prima ballo e poi cado. (il dente)
  • Chi la perde non la può raccontare. (la memoria)
  • Quando c’è lui, lei non si vede. (l’orma del piede)

E poi ci sono alcuni indovinelli divertenti, quasi come fossero delle barzellette, che provocano le risate cristalline dei bambini, ma anche quelle dei ragazzi, che sono davvero contagiose e a cui nessuno può resistere!
Insegnate ai vostri figli questi indovinelli, si divertiranno moltissimo a riproporli ai loro compagni di scuola, alle maestre, ai compagni dei giochi e tormenteranno nonni e zii.

  • Se un elefante si siede sul cofano della vostra macchina, che ora è? (L'ora di cambiarla)
  • Cosa ci fa un granello bianco su un ascensore? (Sale)
  • Qual è il ballo preferito dalle scimmie? (L’orango-tango)
  • Cosa ci fa un moscerino dentro lo zucchero? (La settimana bianca)
  • Cosa consuma la Bat Mobile? (La bat-teria)
  • Cosa fanno due lumache sulla testa di un pelato? (Ballano il liscio)

I bambini amano molto anche chiedere qual è il colmo per qualcosa. Proponete loro qualche nuovo indovinello.

  • Qual è il colmo per un elefante? (Avere gli orecchioni)
  • Qual è il colmo per una giraffa? (Essere nei guai fino al collo)
  • Qual è il colmo per un asino? (Avere una febbre da cavallo)
  • Qual è il colmo per un idraulico? (Non capirci un tubo)
  • Qual è il colmo per un sindaco? (Essere un tipo fuori dal comune)

Источник: https://www.fruttolo.it/fruttolo-magazine/indovinelli-bambini

6 Giochi da Fare con le Palline Colorate per Bambini

Indovinelli di Carnevale per giocare con i bambini

*Questo post contiene link affiliati –  In qualità di Affiliato Amazon, ricevo un guadagno per ciascun acquisto idoneo.

Ecco a voi 6 giochi semplici e divertenti da fare con le palline colorate che assicureranno ai bambini tante ore di puro divertimento!

Se siete degli animatori per bambini, delle baby-sitter o altri professionisti del settore, vi sarete resi conto di quanto i bambini amino giocare con le palline colorate e di quanto questo strumento possa aiutare ad intrattenerli durante eventi di ogni tipo come feste di compleanno, ricevimenti di matrimonio, feste aziendali e via discorrendo.

Se avete dei dubbi su quali palline acquistare, potete dare uno sguardo alla nostra sezione dedicata alle migliori palline colorate per bambini, se invece siete alle prime armi potete leggere il nostro articolo su “come diventare animatori per bambini“

1. Azzecca il colore

  • Numero giocatori: A piacere (anche uno solo)
  • Età dei bambini: 4 – 8

Posizionate i bambini in due file e davanti ad ogni fila posizionate almeno 3 ceste (in plastica o stoffa), ognuna con un cartellino di colore diverso (ad esempio blu, rosso e verde).

In mezzo alle due file posizionate una cesta con tante palline di diverso colore.

Al via dell’animatore il bambino che si trova all’inizio della fila dovrà pescare dalla cesta una pallina e lanciarla nel minor tempo possibile nel contenitore del rispettivo colore. Ad ogni bambino spetta un solo lancio, dopo il quale dovrà riposizionarsi alla fine della file ed aspettare nuovamente il suo turno.

Un gioco davvero divertente per bambini di quasi tutte le età

2. Pallina Birichina

  • Numero giocatori: Minimo 8 Massimo 40
  • Età bambini: Dai 5 ai 10
  • Tipologia: staffetta
  • N° palline colorate necessarie: almeno 50

Questo gioco è davvero molto semplice, ma regalerà ai bambini almeno 15-20 minuti di puro divertimento.

Ecco come si svolge: dividete i bambini in due squadre e create due file come si fa nelle più classiche staffette.

Ogni fila di bambini (e dunque ogni squadra) ha la sua cesta di palline con un colore diverso.

Posizionate davanti alle due file altre due ceste vuote ad una distanza che è direttamente proporzionale all’età dei bambini: più sono grandi e più le ceste dovranno essere lontane.

Al partire della musica i bambini dovranno iniziare a trasportare le palline colorate dalla loro cesta a quella posizionata davanti a loro.

Ma non vi preoccupate perché noi non gliela renderemo così semplice! Infatti i bambini non dovranno trasportare le palline colorate con le mani, ma bensì…tenendole strette sotto il collo.

Ma non finisce qui, perché dopo il primo giro, il gioco si complica ed i bambini non ne dovranno portare più solo una alla volta, ma bensì due alla volta: una sotto il collo e l’altra sotto l’ascella destra.

Terzo giro? Si complicano le cose! Sotto il collo, sotto l’ascella destra e…sotto l’ascella sinistra!

Come potete immaginare, vince chi riesce a portare più palline all’interno della cesta!

Se presentato e condotto bene, questo gioco con le palline colorate può essere davvero divertente!

3. Vola Pallina Vola

  • Numero giocatori: Minimo 8 Massimo 30
  • Età bambini: Dai 6 ai 10
  • Tipologia: staffetta
  • N° palline colorate necessarie: almeno 50

Anche questo gioco con le palline è a staffetta, dunque disponete i bambini in due file parallele e posizionate una cesta di palline colorate in mezzo a loro. Questa volta davanti alle due file non ci sono solo due ceste, ma c’è anche una paletta per la scopa.

Ora viene il bello! Dotate il bambino di uno di quei ventilatori portatili a batterie (io usavo questo modello che funzionava a meraviglia) e, non appena darete il via, l’obiettivo dei bambini sarà quello di spostare la pallina con il ventilatore fino a quando non arriverà sulla paletta della scopa.

Ventilatore portatile

A quel punto potranno alzare la paletta con la pallina per versarla all’interno della loro cesta. Una volta fatto questo dovranno correre di nuovo verso la loro squadra per darsi il 5 e fare “il cambio di Ventilatore”; a questo punto toccherà al concorrente successivo.

Anche in questo caso vincerà la squadra che avrà portato più palline all’interno della propria cesta!

Anche questo gioco, incredibilmente originale, ha riscosso davvero molto successo durante le mie feste di compleanno ed è probabilmente uno dei giochi con le palline colorate che ho continuato a proporre per più anni consecutivi!

4. Sumo Pallina

  • Numero giocatori: Minimo 4 Massimo 30
  • Età bambini: Dai 5 ai 10
  • Tipologia: Gioco a squadre
  • N° palline colorate necessarie: almeno 50

“Sumo Pallina” è una rivisitazione del vecchissimo gioco con palline colorate che molti animatori propongono ancora oggi e che si svolge utilizzando il cosiddetto paracadute, cioè un grande telone di stoffa multi-color, dotato di alcune maniglie in nylon alle quali i bambini si possono attaccare per scuotere energicamente il paracadute stesso.

Il paracadute può essere trovato su Amazon (questo è una dei migliori che io abbia mai acquistato) o nei negozi per bambini come La città del Sole.

Solitamente questi paracadute sono già dotati di alcune palline colorateper bambini all’interno.

Per questo gioco avrete bisogno di un paracadute e di almeno 50-100 palline; dunque quelle incluse nella confezione non vi basteranno.

Formate due squadre e posizionatele intorno al telone in modo tale che ogni squadra sia di fronte all’altra, occupando solo un lato del cerchio.

Stendete una fune per terra passante per il centro del paracadute che divida in modo chiaro il campo delle due squadre.

Quando darete il via, fate partire la musica e lanciate una sola pallina colorata sul telone. Lo scopo delle due squadre sarà quello di scuotere il telone in modo tale che la pallina, saltando di qui e di la, vada a finire nel campo avversario e segnando il punto. Dopo 10 minuti potete complicare e rendere più entusiasmanti i giochi aggiungendo un’ altra pallina al gioco.

A metà gioco, io ero solito aggiungere sul telone un serpente in plastica che chiamavo “il super velenoso” che, se lanciato nel campo avversario, faceva perdere all’altra squadra un certo numero di punti.

Un gioco davvero divertente che ha riscosso sempre tanto successo!

5. Il Ladro al Supermercato

  • Numero giocatori: Minimo 4 Massimo 30
  • Età bambini: Dai 5 ai 10
  • Tipologia: Gioco a squadre
  • N° palline colorate necessarie: almeno 200

R.

Benigni nel film “Il Mostro”

Questo gioco è davvero molto divertente e attira così tanto l’attenzione dei genitori che si trasforma sempre in un momento “Selfie collettivo” che, come potete immaginare, per un animatore, è sempre una buonissima pubblicità.

Questo gioco è un po’ diverso dagli altri elencati qui sopra dunque consigliamo di dividere i bambini in squadre da 5.

Ogni squadra da 5 bambini è composta da 1 ladro di Arance e 4 complici.

Fornite al ladro una sciarpa da legare intorno alla vita (proprio come se fosse una cintura) in modo tale da stringere la parte finale della maglietta.

In mezzo alla sala posizionate invece 3 ceste di palline alle quali tutte le squadre possono attingere. Mentre invece sui lati della sala posizionate i sacchetti/recipienti in cui ogni squadra dovrà mettere la propria “refurtiva”.

Lo scopo del gioco è quello di riempirsi la maglietta di palline colorate (proprio come farebbe un ladro di arance) e versarle nel minor tempo possibile dentro la propria cesta. Come potete immaginare vince chi ha “rubato” più arance e cioè palline colorate.

6. Pallina Color

  • Numero giocatori: Minimo 4 Massimo 30
  • Età bambini: Dai 5-6 anni
  • Tipologia: Staffetta
  • N° palline colorate necessarie: almeno 100

Questo gioco con le palline colorate è uno dei più classici ed immortali!

Disponete le due squadre parallelamente con davanti un cesto pieno di palline colorate. L’animatore legge un indovinello dietro alla cui soluzione si cela un colore.

I bambini possono partire dalla loro posizione non appena hanno capito il colore a cui l’indovinello si riferisce, prendere la pallina di quel determinato colore e portarla nella sacca della loro squadra.

Anche questa volta vince chi ha portato più palline del colore giusto nella propria sacca.

Se siete degli animatori, di certo non avrete bisogno di suggerimenti per quanto riguarda le filastrocche; ci vuole solo un pochino di fantasia. In ogni modo, per farvi capire quello che intendiamo, vi lasciamo qualche semplice esempio.

“E’ un colore tanto bello, ci dipingi anche un castello, lo puoi veder anche in campagna o se vedi una castagna”

(Marrone)

“E’ un color assai felice, brilla sui capel di Alice, piace sempre a ogni bambino, è il colore di un pulcino.

(Giallo)

Come vedete è molto semplice creare delle filastrocche per questo gioco e siamo sicuri che non avrete problemi a crearne anche di più divertenti.

Speriamo che questi 6 giochi con le palline colorate per bambini vi abbiano divertito ed ispirato. Ora tocca a voi metterli in pratica ed aggiungere il vostro tocco magico! Buon divertimento!

Ecco a voi una caccia al tesoro con prove da superare, con tutti gli indovinelli già pronti da stampare, perfetta per la casa e per il giardino. Buona Lettura.

Se volete costruire una pignatta fai da te, qui scoprirete come crearne una con un palloncino, uno scatolone, un sacchetto e con i fili! 4 metodi semplici e veloci!

Se volete organizzare una caccia al tesoro per i vostri bambini, qui troverete tanti consigli e gli indizi da stampare! Buon divertimento!

Se vuoi entrare nel mondo della caccia alle uova e cerchi degli indizi da stampare, questo è l’articolo che fa per te!

Ecco a voi tutto ciò che c’è da sapere per entrare nel mondo del truccabimbi: prodotti, consigli e tutorial per il prossimo Carnevale

Ecco a voi i migliori costumi della Befana per Adulti e Bambini! Trova accessori come naso, parrucca e occhiali e scarica la maschera da stampare!

Ecco a voi i migliori modelli giocattolo, per casa e professionali. Scopri come funzionano e guarda le Recensioni dettagliate. Buona Lettura!

Ogni evento ha la sua Cassa. Ecco le migliori per Animatori, DJ, Cantanti, Karaoke ed Artisti di Strada. Guida completa con tabelle ed immagini.

Источник: https://www.giocagiardino.com/5-giochi-da-fare-con-le-palline-colorate-per-bambini/

Gravidanza
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: