“I Pre-Libri”” e i “”Libri Illeggibili”” di Bruno Munari”

Metodo Munari insegnare ai bambini cosa fare

"I Pre-Libri"" e i ""Libri Illeggibili"" di Bruno Munari"

«C’è sempre qualche vecchia signora che affronta ibambini facendo delle smorfie da far paura e dicendo delle stupidaggini con unlinguaggio informale pieno di ciccì e di coccò e di piciupaciù. Di solito ibambini guardano con molta severità queste persone che sono invecchiate invano;non capiscono cosa vogliono e tornano ai loro giochi, giochi semplici e moltoseri.»

(Bruno Munari, Arte come mestiere, 1966)

Ma facciamo un passo indietro: chi era Bruno Munari?

Quello che viene definito “Metodo Bruno Munari®” è in realtàl’approccio curioso e innovativo di Bruno Munari allo sviluppo della creativitàe della crescita del bambino.

Munari (1907-1998) era prima di tutto un grande artista edesigner italiano che si è occupato di arti visive, design industriale egrafica industriale. Ma a quest’uomo così curioso e innovatore, questo nonbastava.

Fu così che rimase attratto dalla didattica e lo sviluppo cognitivo-emozionale del bambino e decise di dare il suo contributo. La sua metodologia è però molto diversa perché si basa su un profondo rispetto della figura del bambino, in quanto “futuro cittadino del mondo”.

metodo munari

Bruno dedicò quindi la sua vita e le sue opere a cercare di semplificarel’educazione dei bambini, promuovendo l’avvicinamento all’arte eall’esplorazione con tutti i 5 sensi dell’ambiente che li circonda.

Un approccio plurisensoriale che vuole aiutare i bambini afare le cose “insieme” e a riscoprire il piacere del fare a modo proprio, piuttostoche semplicemente eseguire gli ordini degli adulti.

Fare per Capire: I laboratori del Metodo Munari

In cosa consiste la metodologia didattica Munari?

Si tratta di un’educazione attiva che si propone diinsegnare ai bambini a riscoprire il piacere del gioco, anche attraverso l’artee la comunicazione visiva.

Una tecnica educativa che si basa sulla progettualitàcreativa che è arrivata nella scuola, nei musei e nelle bibliotecheattraverso i laboratori per bambini.

Quindi ad esempio si cerca di mostrare ai bambini l’arte,senza influenzarli. Nei laboratori gli si presentano le varie tecniche perchéle interiorizzino e sviluppino una coscienza critica e spirito d’osservazione.

Forchette Parlanti Metodo Munari

Ne è uno splendido esempio la figura evocativa delle “forchetteparlanti” di Munari Bruno.

Si tratta di forchette alle quali erano stati piegati i rebbi, facendone di fatto perdere l’utilità.

Ebbene è proprio qui che entra in gioco il problem-solving di Munari che immagina la forchetta come una mano che assume infiniti significati a seconda della posizione in cui viene posta.

La morale è semplice: la forchetta non è solo forchetta, maun gioco che ci permette di sviluppare la fantasia. Allo stesso modo Munaricerca di giocare con i bambini e regalargli un po’ di spontaneità.

Giocattoli, Prelibri e libri illeggibili

Anche nei giocattoli Munari, si cerca di lasciare ibimbi liberi di riscoprire il “tatto”! Ad esempio, i suoi animali in gommapiuma potevano assumere molteplici forme e posizioni perché all’internocelavano uno scheletro in fil di ferro, completamente modellabile.

Un altro bell’esempio di avvicinamento alla cultura, sono i pre-libri o i libri illegibili adatti ai bambini che ancora non sono in grado di leggere.

Si tratta di libri che giocano con i colori, con le forme o con i tagli della carta, e che aiutano i bambini a viaggiare con la fantasia perché “da cosa nasce, cosa” e i nostri piccoli hanno un universo dentro che aspetta solo di essere scoperto.

Frasi celebri di Bruno Munari

Non toccare! quante volte i bambini si sentono ripetere questa imposizione! Nessuno direbbe mai: non guardare, non ascoltare, ma pare che il tatto sia diverso, molti pensano che se ne possa fare a meno.

L’arte è ricerca continua, assimilazione delle esperienze passate, aggiunta di esperienze nuove, nelle forma, nel contenuto, nella materia, nella tecnica, nei mezzi.“

“Complicare è facile, semplificare è difficile. Per complicare basta aggiungere, tutto quello che si vuole: colori, forme, azioni, decorazioni, personaggi, ambienti pieni di cose. Tutti sono capaci di complicare. Pochi sono capaci di semplificare.”

Conservare lo spirito dell’infanzia dentro di sé per tutta la vita vuol dire conservare la curiosità di conoscere, il piacere di capire, la voglia di comunicare”

“Non bisogna mai copiare per imbrogliare, bisogna copiare per capire. In questo caso copiare vuol dire imparare a fare, ma ognuno di voi deve realizzare una propria idea personale che non sia copiata”

Источник: https://www.mammanaturale.it/metodo-munari/

Bruno Munari: la sua influenza nel mondo dell’arte e dell’educazione

"I Pre-Libri"" e i ""Libri Illeggibili"" di Bruno Munari"

‎L’Arte e l’Educazione del Novecento, hanno avuto il contributo unico e prezioso di Bruno Munari.‎

Bruno Munari‎‎ (1907 – 1998) è stato un artista, designer e inventore italiano che ha contribuito alle fondamenta di molti ‎‎campi delle arti visive‎‎ (pittura, ‎‎scultura, film, design industriale, graphic‎‎ ‎‎design)‎‎ ‎‎nel modernismo, ‎‎‎nel futurismo e‎‎ nell’arte ‎‎concreta;‎‎ e nelle arti non visive (letteratura, poesia) con la sua ricerca sui giochi, il metodo ‎‎d’insegnamento, il‎‎ movimento, ‎‎l’apprendimento tattile,‎‎ ‎‎l’apprendimento cinestetico e la‎‎ creatività.‎

Da Wikipedia.‎

Collegamento

‎Per cominciare, un importante punto di partenza per conoscere Munari è:‎ ‎MunArt è il sito più completo dedicato a Bruno Munari.‎

‎Bruno Munari: la sua Arte, le sue creazioni, il suo contributo all’educazione.‎

‎È considerato uno dei più grandi ‎‎protagonisti dell’arte,‎‎ del design e della grafica del Novecento.‎

‎Ha contribuito a ricerche costruttive sulla forma attraverso esperimenti visivi e tattili.‎

‎Inizialmente vicino al Futurismo, si‎‎ allontanò dal movimento per approfondire la ricerca sulla forma e‎‎ sui colori.‎‎ Le sue “macchine inutili” lo rendono un precursore dell’ “optical art”.‎

‎Partendo dalla poetica futuristica dell’interpretazione dell’arte come una totalità, risolve il suo processo inventivo attraverso forme astratte semplici e pure.

Offre agli oggetti utili non solo un senso materiale, ma anche intellettuale ed estetico, nel tentativo di riassumere in essi le esigenze contrastanti della tecnica e dell’arte, la necessità e la libertà, l’inaspettato nel ripetitivo.

‎La sua costante ricerca è stata quella di approfondire forme e colori, variabili secondo un programma fisso, e l’autonomia estetica degli oggetti. ‎

‎Le sue molteplici capacità comunicative, inoltre, si sono manifestate nei più diversi campi: pubblicità e comunicazione industriale; libri scolastici, giochi, laboratori grafici e libri di ricerca.‎

‎”LIBRI ILLEGGIBILI”: “NON C’È NIENTE DA LEGGERE MA MOLTO DA SAPERE ATTRAVERSO I SENSI”.‎

‎Maggiori informazioni su Munari sono disponibili anche in: Associazione Bruno Munari.‎

‎”FANTASIA: Invenzione, Creatività e Immaginazione nelle Comunicazioni Visive”‎.

‎Bruno Munari, in “Fantasia. Invenzione, creatività e immaginazione nelle comunicazioni visive”, esprime i principi per affrontare il tema della fantasia, nelle arti visive.

‎Definisce i termini: ‎

‎Il mondo “alla rovescia”, opposti, uso inaspettato di un oggetto.‎

‎ ‎‎Vertumnus,‎‎ ‎‎ un‎
‎ ritratto raffigurante‎ Rodolfo II, dipinto‎‎ ‎‎ ‎da Giuseppe Arcimboldo‎‎ ‎‎ (1526 o 1527 – 1593) il dio romano delle stagioni, c. 1590-91‎.

‎Man Ray,‎‎ maestro del surrealismo, (1890-1976) trasformò un pane blu in una preziosa opera d’arte.‎

‎La‎ persistenza della memoriaè‎‎ un‎‎ dipinto del 1931‎
‎dell’artista Salvador Dalí‎‎ ‎‎(Figueras,‎‎11 maggio 1904 – 23 gennaio 1989) e una delle opere più famose del‎‎ surrealismo.‎

‎”Ruota della bicicletta”, 1913, ‎‎Marcel Duchamp‎‎ (1887-1968).‎

‎Come nella scena del film di Charles‎ ‎Chaplin‎‎ La febbre dell’oro

“La febbre dell’oro” è un film del 1925 diretto da Charles Chaplin. È considerata una delle sue opere più famose, e lui stesso ha dichiarato più volte che era il film per il quale voleva essere ricordato.‎

‎Il cambio di moto.‎

‎ ‎‎Larry Semon‎‎ ‎‎ (1889-1928) conosciuto in ‎‎Italia come Ridolini, ‎‎è stato un attore e produttore cinematografico e regista americano al tempo del cinema muto. Ridolini è sempre in movimento o facendo un lavoro.‎

‎”Lumache da corsa” ‎‎ ‎‎di Ronald Searle‎‎ ‎‎ (1920-30/2011) è stato un fumettista britannico.‎

‎Il cambio di dimensione.‎

‎ Fernando ‎‎Botero‎‎ ‎‎ (1932- ) è un pittore, scultore e disegnatore colombiano.‎

Poster Astratto Clown su trampoli.

‎La fusione di diversi elementi in un unico corpo.‎

‎René Magritte‎‎ (1898-1967) è stato un pittore ‎‎surrealista‎‎ belga. “Invenzione collettiva” (1935).‎

‎Il castello dei Pirenei,‎ ‎René Magritte, 1959.‎

Bruno Munari, contribuì all’arte e all’educazione del suo tempo.

‎STIMOLO ALLA CREATIVITÀ‎.‎

‎La creatività, come uso centrale della fantasia e dell’invenzione, si forma e si trasforma continuamente. Richiede un’intelligenza preparata ed elastica, una mente priva di preconcetti, capace di imparare ciò che serve in ogni occasione e di modificare le proprie opinioni quando si presenterà la più giusta.‎

‎Allo stesso tempo, l’individuo creativo è in continua evoluzione e le sue possibilità creative nascono dal continuo aggiornamento e dall’espansione della conoscenza in tutti i campi.‎

Bruno Munari.

ARTISTA E DESIGNER.

Un tema attuale: la separazione tra arte “pura” e produzione artistica seriale.

DA COSA NASCE COSA.

Questo libro rende i lettori felici di scoprire che saper progettare non è riservato a pochi. C’è in ognuno di noi una creatività che Munari, in queste pagine, aiuta a sviluppare ed evidenziare.

E anche:

IN THE DARKNESS OF THE NIGHT.

Mobiles Black White Felt Handmade Shape and Color Recognition.

Bruno Munari è stato un grandissimo esponente nel XX secolo, per quanto riguarda l’arte, l’educazione, il design e la grafica.

Quest’uomo ha dato grandi e significativi contributi con le sue importanti ricerche riguardanti il movimento e la luce.

Egli lavorò, in particolare, sullo sviluppo della creatività e della fantasia dei bambini, attraverso il gioco.

Di Metodo Montessori.

Источник: https://www.tuttobambinipolicromia.site/bruno-munari-arte-educazione/

Gravidanza
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: