Guida ai saldi invernali 2019 per bambini

Saldi invernali 2019 per bambini | Quando iniziano i saldi

Guida ai saldi invernali 2019 per bambini

Consigli e dritte sui saldi invernali 2019 per bambini: quando inizieranno, cosa comprare e come evitare le truffe

Saldi invernali 2019 per bambini

Quando inizieranno i saldi invernali 2019? Noi mamme sappiamo bene che una buona parte del budget familiare viene impiegato per l'acquisto di capi di abbigliamento, scarpe, accessori e oggetti destinati ai nostri figli e il periodo dei saldi è decisamente propizio (e particolarmente atteso) per riuscire a fare acquisti ragionati con una spesa inferiore e magari fare un po' di shopping anche per noi. E allora ecco una guida completa ai saldi invernali 2019 per bambini, con le date di inizio e i consigli per fare acquisti intelligenti risparmiando.

Quando iniziano i saldi invernali

La data dell'inizio dei saldi invernali2019, che sarà uguale per tutte le regioni, sarà il 5 gennaio, come accadde l'anno scorso, per far coincidere l'inizio degli sconti invernali con il weekend dell'Epifania e promuovere uno shopping conveniente negli ultimi giorni delle vacanze natalizie. Il periodo dei saldi durerà circa sei settimane, ma in molte provincie le promozioni e gli sconti possono iniziare anche qualche giorno prima.

Saldi invernali 2019, date regione per regione

Ecco le date dei saldi invernali 2019 suddivise regione per regione.

  • Abruzzo: dal 5 gennaio 2019 al 5 marzo 2019
  • Basilicata: dal 2 gennaio 2019 all’1 marzo 2019
  • Calabria: dal 5 gennaio 2019 al 28 febbraio 2019
  • Campania: dal 5 gennaio 2019 al 2 aprile 2019
  • Emilia Romagna: dal 5 gennaio 2019 al 5 marzo 2019
  • Friuli Venezia Giulia: dal 5 gennaio 2019 al 31 marzo 2019
  • Lazio: dal 5 gennaio 2019 al 28 febbraio 2019
  • Liguria: dal 5 gennaio 2019 al 18 febbraio 2019
  • Lombardia: dal 5 gennaio 2019 al 5 marzo 2019
  • Marche: dal 5 gennaio 2019 all’1 marzo 2019
  • Molise: dal 5 gennaio 2019 al 5 marzo 2019
  • Piemonte: dal 5 gennaio 2019 al 28 febbraio 2019
  • Puglia: dal 5 gennaio 2019 al 28 febbraio 2019
  • Sardegna: dal 5 gennaio 2019 al 5 marzo 2019
  • Sicilia: dal 6 gennaio 2019 al 15 marzo 2019
  • Toscana: dal 5 gennaio 2019 al 5 marzo 2019
  • Umbria: dal 5 gennaio 2019 al 5 marzo 2019
  • Valle D’Aosta: dal 3 gennaio 2019 al 31 marzo 2019
  • Veneto: dal 5 gennaio 2019 al 31 marzo 2019

Saldi invernali 2019 su Amazon

A proporre offerte e promozioni nel periodo invernale non sono solo i negozi e le grandi catene di abbigliamento, ma anche gli e-commerce. Amazon non può mancare e propone intere sezioni con prodotti in offerta anche prima della data ufficiale dell'avvio dei saldi nei negozi. 

Saldi invernali, cosa comprare

Noi mamme siamo sempre alla ricerca di tute e capi di abbigliamento comodi per la scuola e il tempo libero per i nostri bambini, ma proprio durante i saldi potremmo invece acquistare qualche maglia o pantalone un po' più originale ed elegante da conservare per le occasioni speciali. Ecco qualche consiglio su cosa comprare durante i saldi invernali:

  • tute: le felpe abbinate ai pantaloni non sono mai abbastanza, soprattutto se i pantaloni sono di colore blu e quindi possiamo usarle a scuola quando viene richiesta la divisa. Preferiamo le felpe senza cappuccio perché sotto al grembiule potrebbe risultare scomodo
  • giacche e piumini: un giubbotto nuovo per arrivare fino alla primavera è sempre un acquisto intelligente
  • scarpe
  • maglie e pantaloni più eleganti: per una festa di compleanno, un pranzo in famiglia o semplicemente per un'occasione che non richieda necessariamente una tenuta pratica possiamo mettere nel guardaroba dei jeans particolari, un maglione, una camicia più elegante. E il periodo dei saldi è perfetto per concedersi questi piccoli lussi senza dover spendere una fortuna.

Il consiglio naturalmente resta quello di ogni anno: cogliete l'occasione per comprare qualche capo di abbigliamento per l'anno prossimo, quindi di una taglia in più.

Ma attenzione: tenete in considerazione i possibili gusti del bambino, quindi evitate di comprare una maglia con la stampa di un personaggio dei cartoni animati perché l'anno prossimo potrebbe non piacergli più.

Saldi online Zalando

Zalando è indubbiamente uno dei negozi online di abbigliamento uomo, donna, bambino e accessori, più famoso e utilizzato. Gli acquisti sono sicuri e sono moltissime le marche di abbigliamento a disposizione, per uno shopping ricco e diversificato.

La data di inizio dei saldi su Zalando non è ancora nota, ma vi consigliamo di iscrivervi alla newsletter per essere sempre aggiornate sulle promozioni e sugli sconti.

Nella sezione Promo tantissimi capi a prezzi scontati, inoltre vi segnaliamo che durante tutto l'anno Zalando organizza i cosiddetti Flash Sales, cioè saldi lampo che ci permettono di acquistare dei capi a prezzi scontati.

Infine Zalando offre la spedizione gratuita e la possibilità di provare gli articoli, verificare la taglia, il colore e la qualità ed eventualmente restituirli gratuitamente entro 100 giorni.

Saldi invernali Zara

Come le altre catene di abbigliamento anche Zara darà inizio ai saldi invernali nei primi giorni del 2019. Sappiamo bene che durante il periodo degli sconti i negozi possono essere impraticabili a causa delle lunghe file ai camerini e alle casse, quindi vi consigliamo di dare anche un'occhiata al sito dove è comunque possibile acquistare la nuova collezione in saldo.

Saldi invernali H&M

H&M propone linee di abbigliamento e accessori per donna, uomo e bambino e sono tantissime le mamme che acquistano nei negozi di questa catena di abbigliamento grazie ai prezzi accessibili e alla qualità dei prodotti.

Nei negozi i saldi inizieranno ai primi di gennaio, ma vi consigliamo di dare sempre un'occhiata al sito ufficiale dove vengono promosse promozioni e offerte speciali durante l'anno.

Inoltre la sezione Promozioni è sempre attiva e costantemente aggiornata con i nuovi sconti.

Come evitare le truffe

Infine ecco alcuni consigli di Federconsumatori per evitare le truffe durante il periodo dei saldi:

  • Prima dell'avvio dei saldi verificare il prezzo dei prodotti che si vogliono acquistare così da poter valutare la reale convenienza dello sconto;
  • Non fermarsi al primo negozio che si incontra ma confrontare i prezzi applicati in diversi punti vendita
  • Un buon prezzo in saldo dovrebbe aggirarsi attorno al 40% di sconto, quindi meglio diffidare delle vetrine coperte da manifesti che non consentono di vedere la merce e di negozi che applicano sconti eccessivi, pari o superiori al 60%
  • Sul cartellino devono essere obbligatoriamente riportati, in modo leggibile, sia il vecchio prezzo che quello nuovo, oltre alla percentuale dello sconto;
  • I prodotti in saldo devono essere di fine stagione dell'anno in corso e non degli anni passati
  • Conservare sempre lo scontrino perché vincola il commerciante alle norme di legge relative alla garanzia di sostituzione o al rimborso della somma pagata in caso di merce fallata o non conforme, questo anche se il cambio del prodotto non è obbligatorio ma a discrezione del negoziante,
  •  I commercianti non sono obbligati a far provare i capi di abbigliamento, tuttavia è meglio diffidare dei negozi in cui non sia possibile provare tali capi;
  • Per problemi o “bufale” rivolgersi ai vigili urbani, all'ufficio comunale per il commercio o ad un'Associazione di consumatori.

Black Friday, prodotti per mamme e bambini

Nell'attesa che i negozi diano il via al periodo dei saldi invernali, però, c'è una data che possiamo segnare in agenda per fare acquisti a prezzi scontati.

Si tratta del 23 novembre, il Black Friday 2018: una giornata dedicata a sconti e promozioni in numerosi negozi online ed esercizi commerciali che ci permetterà anche di anticipare un po' lo shopping dei regali di Natale risparmiando.

Su Amazon, ad esempio, ci saranno offerte promozionali aggiornate ogni 5 minuti e troveremo tantissimi oggetti utili per noi e i nostri bambini:

E proprio per quanto riguarda l'elettronica ricordiamo che il lunedì successivo al Black Friday si terrà il Cyber Monday, una giornata dedicata ad eccezionali sconti sui prodotti di informatica.

  • abbigliamento;
  • giocattoli (una sezione perfetta per comprare i regali chiesti dai bambini per Natale);
  • oggetti per la casa e piccoli elettrodomestici;
  • prodotti tecnologici.

gpt inread-altre-0

Источник: https://www.pianetamamma.it/il-bambino/shopping/saldi-invernali-per-bambini.html

Saldi 2019: ecco che cosa comprare ai vostri bambini

Guida ai saldi invernali 2019 per bambini

Mamme, approfittate del periodo di saldi per fare qualche acquisto in più per i vostri piccoli. Capi comodi, pratici, evergreen, per tutte le età. Il momento è quello giusto: gli sconti vanno dal 30 all'80% e permettono di fare veri affari. Come quelli della gallery, a cui potete ispirarvi.

Tempo di saldi: è il momento di approfittarne! Anche per quanto riguarda i nostri bambini, sempre tenendo presenti queste semplici regole.

Soprattutto online si trovano saldi molto sostanziosi (fino all'80%), e se dovete acquistare qualche oggetto o capo d'abbigliamento per il vostro piccoli questo è davvero il momento giusto.

Ecco qualche idea per acquisti sensati di capi per i vostri bambini, utili ed “evergreen”, che vanno bene per qualsiasi età.

Il giaccone pesante in vari colori

Il freddo è sempre più pungente, al nord come al sud Italia. Chi programma una vacanza in montagna, poi, si deve preparare al gelo vero…

Ecco perché bisogna equipaggiarsi al meglio! Complice il periodo dei saldi, è davvero il momento giusto per acquistare per i nostri bambini un giaccone caldo caldo che permetta loro di non soffrire il freddo mentre sono all'aria aperta, dal cortile della scuola alle piste da sci! Un modello che tiene al riparo i bimbi dalle intemperie è questo giaccone di Napapijri, foderato in caldo pile imbottito e disponibile in diversi colori: rosso, blu, verde militare e grigio. Il 100% poliammide, si può lavare in lavatrice a 30 gradi. Dotato di cappuccio, ha un'ampia tasca sul davanti. Gli sconti variano a seconda della taglia e arrivano fino al 32%.

Visto su Amazon.it

Prezzo: da 89.95 euro

Il completo tre pezzi da bambina

Per le festicciole di compleanno o un giorno che la vostra bimba ha voglia di sentirsi grande, ecco il completo tre pezzi di Brums nei toni del panna e del rosa.

Il sopra è composto da una T-shirt a manica lunga in jersey con apertura con bottoncini a pressione dietro la schiena e un cardigan rosa antico bicolore in felpina con apertura con bottoni davanti e taschine.

Il “sotto” è formato da un paio di pantaloni in vellutino a coste stampato scozzese e fondo gamba con elastico. Lo sconto è al 50%.

Visto su Brums.com

Prezzo (dei tre pezzi): 34.98 euro

Gli scarponcini per correre

Per giocare all'aria aperta anche quando fa freddo, servono scarponcini che tengano al caldo i piedi ma permettano ai bambini di correre liberamente, giocare e sedersi per terra. Meglio ancora se con un piccolo sostegno alla caviglia, che eviti distorsioni e storte.

In aiuto dei bambini ci sono questi pratici scarponcini Flyroam di Timberland, disponibili nei colori blu notte, nero e grigio.

La praticità e la sicurezza di questi scarponcini sono dimostrate anche dalla coulisse per chiuderli: sono quindi adatti ai bambini che non sanno ancora allacciarsi le scarpe ed evitano pericolose strighe “volanti”, che potrebbero far inciampare i bambini. Su tutti i colori c'è uno sconto del 51%.

Visto su Amazon.it

Prezzo: 37 euro

Le T-shirt a maniche lunghe

Pratiche, comode, da tutti i giorni. Si usano in pieno inverno sotto felpe e maglioni e fino in primavera, senza giacca sopra. Anche le sere d'estate, se c'è brezza in riva al mare.

Insomma, le T-shirt a manica lunga sono uno dei capi che non può mai mancare nel guardaroba di ogni bambino (e anche delle mamme e dei papà, a dir la verità!).

Queste T-shirt di Scotch & Soda, che arrivano in un pacco da due, hanno la stessa fantasia ma sviluppata un po' diversamente: la prima è grigia scura con righe irregolari nere, mentre la seconda è color panna con righe sottili alternate gialle e blu scuro. Lo sconto varia a seconda della taglia e arriva all'81%!

Visto su Amazon.it

Prezzo: da 12.56 euro

Il gilet imbottito

Per giocare all'aria aperta il pomeriggio nelle giornate di sole o da indossare sopra la giacca, niente di meglio del gilet imbottito caldo caldo con cappuccio incorporato, il tutto foderato di pelo candido. Questo modello di gilet giallo di H&M con un decoro sul petto è disponibile anche in vari colori, come diverse tonalità di grigio, un ocra e un blu intenso. Il prezzo originario era 19.99 euro.

Visto su H&M

Prezzo: 13.99 euro

La tuta per giocare

Negli armadi dei bambini, forse il capo più indispensabile è soltanto uno: la tuta.

Per andare a scuola tutti i giorni, per giocare al parco il pomeriggio, per guardare la tv a casa, per stare comodi nei viaggi in macchina o per fare sport in palestra (quindi le attività principali di tutti i piccoli!): non serve altro che una tuta, una T-shirt e una paio di scarpe da ginnastica (che trovate in questa gallery). Quella che proponiamo è in cotone 100% ed è davvero pratica, perché la si può lanciare in lavatrice dopo l'uso e torna come nuova. Questo modello di tuta di United Colors of Benetton, che si trova in vendita in due colori, verde militare e blu carta da zucchero, ha pantaloni morbidi e felpa girocollo a maniche lunghe, senza cappuccio. Sul petto c'è un decoro con la scritta Yeah in colori a contrasto. Lo sconto arriva al 39%.

Visto su Amazon.it

Prezzo: da 6.61 euro

Leggi anche:

Passeggini gemellari: 10 modelli per tutti i gusti

22 impermeabili simpaticissimi per bambini

***Contenuto sponsorizzato: Nostrofiglio.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Nostrofiglio.

it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati.

Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificate disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati***

Источник: https://www.nostrofiglio.it/famiglia/moda-e-bellezza/saldi-2019-ecco-che-cosa-comprare-ai-vostri-bambini

I Saldi Online sono iniziati: Offerte e Sconti 70% su Abbigliamento

Guida ai saldi invernali 2019 per bambini

Le date dei saldi come ben sai non sono fisse, ma vengono stabilite dalle singole regioni di anno in anno.

Per quest'anno i saldi invernali nei negozi sono stati fissati al 4 gennaio 2021, mentre con quelli estivi si partirà il 3 luglio 2021.

Con l'avvento del web, sono tantissimi gli store che offrono strepitosi sconti nei relativi e-commerce. Potrai avere il risparmio dei saldi, comodamente sul divano di casa!

Calendario dei saldi estivi 2021 per regione:

Abruzzo: 3 luglio – 31 agosto 2021Basilicata: 2 luglio – 2 settembre 2021Calabria: 3 luglio – 31 agosto 2021Campania: 3 luglio – 31 agosto 2021Emilia: Romagna – 3 luglio – 31 agosto 2021Friuli Venezia Giulia: 3 luglio – 31 agosto 2021Liguria: 3 luglio – 16 agosto 2021Lazio: 3 luglio – 31 agosto 2021Lombardia: 3 luglio – 31 agosto 2021Marche: 3 luglio – 31 agosto 2021Molise: 3 luglio – 31 agosto 2021Piemonte: 3 luglio – 28 agosto 2021Puglia: 1 agosto – 15 settembre 2021Sardegna: 3 luglio – 31 agosto 2021Sicilia: 3 luglio – 31 agosto 2021Toscana: 3 luglio – 1 settembre 2021Veneto: 3 luglio – 31 agosto 2021Valle d'Aosta: 3 luglio – 31 agosto 2021Trentino Alto Adige: dal 16 luglio al 13 agosto / dal 13 agosto al 10 settembre

Umbria: 3 luglio – 31 agosto 2021

I saldi online sono finalmente arrivati e in tanti sono pronti a mettere mano al portafoglio per portarsi a casa l'articolo desiderato ad un prezzo di listino notevolmente più basso.

Ma quando iniziano i saldi? C’è chi, come in Basilicata, ha potuto approfittare dei saldi sulle scarpe o sconti su abbigliamento nei negozi fisici già a partire dai primi di luglio, ma anche nel resto d'Italia sono ormai alle porte.

Quasi tutte le regioni infatti vedranno nel 4 gennaio 2021 la data d'inizio dei saldi invernali.

Il periodo degli sconti andrà avanti per un bel po' e permetterà agli acquirenti di riempire l'armadio senza spendere troppo o magari di concedersi uno sfizio con un capo firmato o un accessorio delle ultime collezioni.

Ovviamente chi sa quando iniziano i saldi vorrebbe sapere anche quando finiranno e a questo proposito le informazioni diffuse dai media descrivono il Trentino Alto Adige come la regione in cui dureranno meno, poco più di un mese, mentre in Friuli Venezia Giulia si potrà contare sui saldi per l'abbigliamento da donna e su quelli per l'abbigliamento da uomo fino agli ultimi giorni di settembre.

Gli sconti online nel 2021, la vera miniera d'oro dei consumatori

Avete bisogno di un paio di bei capi invernali? Ovviamente attendete l'inizio dei saldi e degli outlet proposti dai negozi fisici ma date uno sguardo anche alle tante offerte presenti sul web! I saldi online abbigliamento garantiscono i medesimi vantaggi di quelli che potete trovare in città, ma allo stesso tempo vi possono offrire probabilmente qualcosa in più. Fare shopping mentre si passeggia in centro ha senza dubbio il suo fascino, ma in rete capita spesso di trovare sconti su scarpe e abbigliamento con uno sconto più sostanzioso rispetto a quello che potreste trovare al negozio. Uno dei tanti e-commerce che riescono letteralmente a stregare gli internauti è ad esempio Amazon, che propone il 60% di sconto sulla Collezione moda 2021 autunno/inverno, compresi sia scarpe che borse, ma anche tante offerte riguardanti la tecnologia, gli accessori o lo sport. La stessa grande convenienza, si trova negli e-shop come Zalando, OVS, adidas e Asos, per non parlare degli sconti abbigliamento sportivo pubblicizzati sul sito Nike, con sconti fino al 40% su articoli che durano praticamente in eterno.

Tra i saldi e gli sconti outlet si può risparmiare addirittura di più?

La risposta è SÌ! Vi chiederete come sia possibile, vista la già grande convenienza dei prezzi esposti durante i saldi. Ebbene, gli internauti più esperti sanno che la rete è una fonte inesauribile di sorprese e di opportunità di risparmio.

In particolare quando si parla di saldi sull'abbigliamento da uomo, saldi sull'abbigliamento da donna e sulle scarpe è bene sempre dare uno sguardo ai siti che si occupano di coupon e codici sconto.

Cosa sono? Sono in genere dei codici, ma anche dei semplici collegamenti alle offerte, che consentono a chi li usa di ottenere un ulteriore sconto sul prezzo degli articoli adocchiati, una sorta di sconto sullo sconto.

Ad esempio, prendendo sempre in esame il caso dei piumini invernali, un compratore potrebbe aver atteso i saldi per acquistare il suo piumino preferito, custodendo nel carrello l'articolo.

Prima di procedere al pagamento il suddetto cliente dovrebbe verificare che sul web non sia presente un codice sconto utilizzabile per quel prodotto. Nel caso tale coupon esistesse la modalità d'uso è molto semplice.

Parlando dei coupon organizzati come codici alfanumerici, i quali possono essere calcolati in percentuale o prevedere uno sconto fisso, non si deve far altro che copiare la successione di lettere e numeri, incollarla all'interno dell'apposita casella di testo durante il pagamento e dare invio. Ecco che, se il codice dovesse risultare valido, il prezzo dell'articolo si abbasserebbe e quindi sarebbe ancora più conveniente di quello proposto da quel determinato negozio.

I Saldi nel 2021: previsioni e speranze

Quando iniziano i saldi non si sa mai cosa aspettarsi. Che sia il comparto online o quello “tradizionale”, c'è sempre la paura che per un motivo o per un altro i negozianti rimarranno delusi.

Ma alla fine non è mai così! Saldi, inizio dei sconti e outlet sono le parole preferite dai clienti, spingono anche il risparmiatore più incallito ad approfittare delle offerte proposte durante questo periodo di shopping sfrenato.

Questo perché, in particolare sull'abbigliamento, si possono ottenere capi di qualità a prezzi che vengono scontati di oltre il 50% del proprio valore.

Per quest'anno Confcommercio, in merito alle offerte per l'abbigliamento da uomo e l'abbigliamento da donna, ha stimato un giro d'affari di circa 5 miliardi e 200mila euro, di poco inferiore allo scorso anno.

Questo leggero calo può essere interpretato in vari modi, a partire dalla sempre presente crisi fino ad arrivare all'influenza dei mercati orientali, tuttavia porterà un po' di ossigeno ai commercianti. In occasione dei saldi invernali nel 2021 si prevede una spesa media a famiglia di circa 331 euro, con 143 euro di acquisti a testa, suddivisi tra abbigliamento, scarpe ed accessori.

Alcuni “consigli per gli acquisti” validi sia per i saldi online che per i saldi tradizionali

Prima che inizino i saldi è sempre consigliato far un giro per negozi, o per il web, andando a visualizzare il prezzo originale dei prodotti. Infatti, nonostante quest'ultimo debba essere sempre indicato accanto a quello scontato, è meglio esser prudenti per evitare fregature.

All'interno dei negozi fisici inoltre bisogna sempre far attenzione ai cartellini ed ai prezzi effettivi, poiché a volte i commercianti posizionano assieme la merce in saldo e quella delle nuove collezioni.

Quando invece si parla di abbigliamento e di scarpe questo problema non sussiste, poiché i prodotti sono ben suddivisi in categorie.

Ma quando sono nati i Saldi?

Le prime leggi nate per regolare le vendite straordinarie risalgono già al periodo fascista.

Erano identificate anche come “vendite di liquidazione” in quanto permettevano al commerciante di eliminare le scorte di magazzino offrendo al pubblico un notevole risparmio.

Le “vendite straordinarie” erano dedicate ai capi di abbigliamento, dato che erano considerati prodotti di carattere stagionale. I saldi invernali ed estivi furono ripresi intorno agli anni ‘80 e regolati con nuove leggi. 

Источник: https://www.discoup.com/eventi-saldi-online.html

Quando iniziano i saldi invernali | PG Magazine

Guida ai saldi invernali 2019 per bambini

La fine delle festività natalizie e la ripresa del lavoro sono momenti che lasciano a tutti noi un po’ di malinconia. Tuttavia, corrispondono anche a uno dei momenti più attesi dagli amanti dello shopping: l’inizio dei saldi.

Sebbene quest’anno la pandemia condizioni le date per i saldi invernali, così come già avvenuto per quelli estivi, è necessario essere preparati ed informati per non lasciarsi sfuggire un’occasione perfetta per fare compere e spendere poco.

Se vuoi sapere quando iniziano i saldi invernalie come organizzare il tuo shopping, scopri:

Stai cercando abbigliamento?

Trova vicino a te

  • abbigliamento
  • abbigliamento donna
  • abbigliamento uomo
  • Le date dei saldi invernali;
  • Quali sono le migliori città italiane in cui fare shopping;
  • Che cosa tenere a mente prima di andare per negozi;
  • Cosa non lasciarsi sfuggire tra: abbigliamento, beauty, arredamento e tecnologia;
  • Qualche consiglio per quelli che scelgono lo shopping online.

Saldi invernali 2021: quando iniziano e quando finiscono

Molti di noi, in quest’anno in cui tutto è stato stravolto dal covid, si chiedono quando cominciano i saldi invernali. In Italia, dovrebbero cominciare nei primi giorni dell’anno nuovo. I periodi delle svendite di fine stagione sono stabiliti dai provvedimenti comunali e regionali ai sensi dell’art. 15 comma 3 D. Lgs. Bersani n.

114/1998, la cosiddetta riforma del commercio, tuttavia quest’anno ci sono differenze dovute alla pandemia in corso.

Se l’anno scorso, la data ufficiale dell’inizio della stagione degli sconti è stata uguale per tutte le regioni, eccetto Basilicata, Valle d’Aosta e Sicilia, ed era fissata al 5 gennaio, quest’anno i saldi dovrebbero iniziare il 4 gennaio, con alcune differenze su base regionale.

Da ricordare, comunque, che le vendite promozionali non possono iniziare prima della data stabilita dai Comuni e dalle Regioni.Molte persone, poi, si chiedono anche quando finiranno i saldi. Anche per quanto riguarda la fine delle promozioni, la data varierà in base alla decisione delle amministrazioni regionali.

L’emergenza dovuta alla pandemia può influire sull’apertura dei negozi, di conseguenza le date fissate per i saldi potrebbero subire dei mutamenti. Il calendario che era stato previsto per il periodo dei saldi invernali è questo, anche se alcune regioni stanno annunciando degli slittamenti:

RegioneData inizioData fine
Abruzzo

4 gennaio 2021

4 marzo 2021

Basilicata

4 gennaio 2021

1 marzo 2021
Calabria

4 gennaio 2021

3 marzo 2021
Campania

4 gennaio 2021

3 marzo 2021
Emilia Romagna5 gennaio 20215 marzo 2021
Friuli-Venezia-Giulia

4 gennaio 2021

31 marzo 2021
Lazio

4 gennaio 2021

28 febbraio 2021
Liguria

4 gennaio 2021

18 febbraio 2021
Lombardia

4 gennaio 2021

5 marzo 2021
Marche

4 gennaio 2021

1 marzo 2021
Molise

4 gennaio 2021

4 marzo 2021
Piemonte

4 gennaio 2021

28 febbraio 2021
Puglia

4 gennaio 2021

28 febbraio 2021
Sardegna

4 gennaio 2021

4 marzo 2021
Sicilia

4 gennaio 2021

15 marzo 2021
Toscana

4 gennaio 2021

15 marzo 2021
Umbria

5 gennaio 2021

4 marzo 2021
Valle D’Aosta

4 gennaio 2021

31 marzo 2021

Veneto

5 gennaio 2021

31 marzo 2021
Trentino-Alto Adige

4 gennaio 2021

15 febbraio 2021

È d’obbligo, però tenersi aggiornati e seguire le indicazioni giorno per giorno: alcune regioni, infatti, stanno spostando le date. Emilia Romagna e Toscana avrebbero deciso di spostare l’inizio dei saldi al 30 gennaio, il Lazio al 12 gennaio e le Marche al 16 gennaio.

Alcune tra le migliori città italiane per fare shopping

Se a gennaio sarà possibile spostarsi, potrebbe essere l’occasione buona per approfittare degli ultimi giorni di vacanza e fare una gita fuori porta.

  • Milano: capitale della moda per eccellenza, da sempre sede delle principali sfilate degli stilisti di fama mondiale, è la scelta perfetta per chi cerca articoli unici e di classe. Per fare shopping di grandi marchi fare un giro in via Montenapoleone, via Senato, via della Spiga e Corso Venezia è sicuramente la scelta giusta, ma si possono trovare degli ottimi affari anche per le vie del Corso Buenos Aires e del Corso Vittorio Emanuele;
  • Torino: una città estremamente elegante e ordinata in cui è possibile trovare, oltre alle boutique dei più grandi stilisti, tantissimi negozi di abbigliamento etnico e vintage, per gli amanti del retrò. Qui le principali vie in cui passeggiare in cerca di offerte sono via Lagrange, via Roma, via Carlo Alberto, dove potete trovare negozi delle grandi firme dell’alta moda italiana e internazionale e via Po, il posto giusto per lo shopping vintage tra mercatini e bancarelle;
  • Firenze: nella città del Giglio conviene approfittare delle offerte per farsi un giro per Ponte Vecchio tra le botteghe orafe più antiche della città, scovare pezzi unici nei negozi di pelletterie intorno a Piazza Santa Croce o fare un salto a via Tornabuoni, una delle vie più raffinate della città, per trovare offerte tra le grandi firme della moda italiana e straniera.
  • Roma: qui fare shopping per le strade è un vero e proprio piacere. In via del Corso, il centro storico della capitale che parte da piazza del Popolo per arrivare a piazza Venezia, è possibile fare una vera e propria full immersion nello shopping invernale approfittando della passeggiata per visitare i luoghi più famosi della capitale. Agli amanti del vintage conviene sicuramente fare un salto in via del Governo Vecchio, vicino piazza Navona, per scovare qualche capo di abbigliamento in perfetto stile retrò. Ce n’è per tutti i gusti, anche per coloro che sognano un abito su misura.
  • Civitanova Marche: non tutti sanno che una delle industrie principali di questa città è la produzione di scarpe, e che le più importanti aziende di produzione delle calzature si trovano proprio nei dintorni di essa. Le vie principali, dove accaparrarsi tutti i migliori modelli di scarpe in saldo, sono Corso Umberto I, corso Dalmazia, piazza XX settembre e viale Matteotti;
  • Napoli: oltre al buon cibo e ai paesaggi meravigliosi questa città del sud offre numerose occasioni per fare shopping, sia tra i principali rivenditori di grandi firme che tra i brand di moda low cost, senza trascurare articoli di artigianato e i migliori marchi di elettronica. In via Toledo, la via che collega piazza Trieste e Trento con piazza Dante, potrete trovare i negozi più belli dove fare shopping, ma conviene fare una capatina anche sul corso Umberto I, dove ci sono negozi di tutti i tipi, a partire dai marchi storici napoletani fino ad arrivare alle catene internazionali e alle sartorie su misura, e tra le viuzze del Vomero.

Qualche consiglio utile da tenere a mente

Dopo aver appuntato sul calendario le date sarà utile seguire poche e semplici regole per muoversi al meglio nella vasta scelta degli acquisti in saldo.

È da tenere presente che nelle prime settimane le percentuali di sconto sono di solito più basse (20-30%), per poi aumentare nella seconda metà della stagione con ribassi fino al 50% e arrivare, negli ultimi giorni, anche al 70 o l’80%.

Come regola generale, durante i saldi, il vero affare consiste nel fare acquisti di qualità a prezzi inferiori alla norma. Per questo, è meglio evitare di lasciarsi prendere dall’entusiasmo dei prezzi ancora più bassi delle catene low cost e approfittare per fare shopping in boutique d lusso.

Se non avete ben chiaro il negozio in cui acquistare l’articolo che state cercando non fermatevi mai al primo, ma confrontate i prezzi di più attività commerciali. In questo modo potrete trovare lo sconto più vantaggioso.

Saldi invernali 2021: cosa comprare?

L’anno nuovo e la stagione degli sconti sono il periodo ideale per acquistare nuovi capi d’abbigliamento e accessori per rifarsi il look.

 Vale sempre la pena trarre vantaggio dai saldi per entrare in possesso di qualche capo evergreen firmato e di buona qualità da aggiungere al guardaroba: capi d’abbigliamento che resistono al tempo e alle mode per essere perfetti in ogni occasione sui quali investire.

Che sia un jeans semplice e non elasticizzato che calzi a pennello, un trench da donna dal colore neutro, da indossare in ogni occasione o una camicia bianca da abbinare con tutto, puntare sull’acquisto dei capi basici è una scelta di cui non ci si può pentire.

Anche se i capi di abbigliamento basic sono un vero e proprio investimento per il futuro, vale la pena approfittare dei saldi per fare qualche acquisto seguendo le tendenze del momento. Durante l’acquisto però è meglio optare per pezzi unici, che rispecchiano la propria personalità, per essere sempre originali e avere la sicurezza di indossare ciò che si è acquistato per più di una volta.

Ecco alcuni trend femminili più interessanti offerti dalla moda autunno-inverno 2021:

  • Maglie e cardigan non sono più solo sinonimo di stagione fredda, ma spopolano in tutte le stagioni, in abbinamento con pantalone o gonna.

    Lo stile di tendenza prevede le maniche a palloncino;

  • La giacca blazer che si allunga fino a diventare un vero e proprio vestito: un capo d’abbigliamento già di moda nelle passate stagioni che si consolida anche quest’anno, come si è visto nelle sfilate autunnali, dove lo stile maschile ha interessato molte collezioni femminili;
  • Colli importanti e fiocchi caratterizzano le camicette già a partire dalle sfilate autunno-inverno. Colli squadrati e voluminosi impreziosiscono i capi con il loro tagli particolari;
  • Il trench con cintura è il cappotto più gettonato per il periodo: dai più sobri nel classico color cammello a quelli più originali con motivi florali, c’è spazio per tutti i gusti.

Per quanto riguarda la moda maschile, ecco i trend di questo inverno 2020-2021:

  • Anche per l’uomo è ritornato il trench: dai modelli in pelle a quelli in sintetico, fino al vero e proprio cappotto, un classico intramontabile per un outfit elegante o casual, se abbinato con jeans e maglione.

  • Il blazer vintage è tornato prepotentemente di moda: doppiopetto o singolo, in tinta unita o scozzese, in lana o in velluto, la scelta è ampia;
  • Il piumino prosegue il suo periodo positivo: una scelta più pratica rispetto al cappotto, da indossare tutti i giorni. Corti in vita, spaziano dai colori più accesi come l’arancione ai classici verdone, blu e nero;
  • I maglioni fantasia: colori e vivacità danno luce a modelli stampati, in particolare a quelli con taglio oversize.

Shopping online

Se gli anni scorsi lo shopping online era l’ideale per chi non ama la folla, quest’anno potrebbe essere la soluzione più facile per evitare le limitazioni che potrebbero esserci a causa della pandemia.

Anche gli store virtuali mettono a disposizione tantissime offerte di cui approfittare per fare compere con pochi e semplici click comodamente seduti sul divano e farsi consegnare i prodotti acquistati direttamente a casa.

Tanti pro per quanto riguarda lo shopping online, ma anche qualche contro, a partire dall’impossibilità di poter toccare con mano i prodotti. Se scegliete di fare acquisti online sarà meglio ricordarsi alcune regole da seguire:

  • Scegliere siti affidabili per non ritrovarsi brutte sorprese;
  • Controllare le recensioni dei prodotti, tenendo presente che quelli con un maggior numero di recensioni positive sono, di solito, i più affidabili;
  • Stare attenti alle spese di spedizione, altrimenti si rischia di spendere troppo per un prodotto a prezzo bassissimo;
  • Prestare attenzione ai prezzi troppo bassi perché quasi sempre si tratta di prodotti scadenti o di vere e proprie truffe;
  • Controllare i termini di recesso e la garanzia;
  • È consigliabile acquistare con carte prepagate per evitare di fornire dati della propria carta di credito o del conto corrente.

Tag:Stai cercando

abbigliamento?

Trova vicino a te

  • abbigliamento
  • abbigliamento donna
  • abbigliamento uomo

Shopping

Scarpe da donna in saldo: i migliori modelli da comprare

Источник: https://www.paginegialle.it/magazine/shopping/saldi-invernali-quando-iniziano-e-cosa-comprare-5424

Gravidanza
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: