Formentera con i bambini: la guida completa

Formentera con i bambini

Formentera con i bambini: la guida completa

Dove alloggiare, come arrivare e cosa fare a Formentera con i bambini: per la vacanza più bella a contatto con il mare

Se amate fare le vacanze estive al mare e siete in cerca di una destinazione ideale per stare a contatto con la natura e il mare, senza dovervi allontanare troppo, Formentera è la meta ideale per l'estate.

Spiagge di sabbia finissima, panorami mozzafiato, mare cristallino: il tutto a due passi dall'Italia in un'isola piccolissima ma ricca di cose da scoprire.

Con la nostra guida a Formentera con i bambini vi consiglieremo come arrivarci, dove alloggiare e cosa fare insieme ai piccoli.

Come arrivare

Formentera non ha un aeroporto quindi è necessario arrivare ad Ibiza, che in estate è collegata alle principali città italiane con dei voli charter o di linea, e da lì prendere un comodo traghetto che vi porterà a Formentera in mezz'ora. Vi conviene organizzarvi per tempo, soprattutto se avete dei bambini, ed acquistare i biglietti del traghetto online per avere accesso a sconti vantaggiosi e per non dover fare le fila alla biglietteria una volta arrivati al porto.

Quando andare

Formentera ha un clima temperato e piacevole tutto l'anno ma vi consigliamo di visitarla in estate e
quando potrete godere della vita di mare. Se potete evitate i periodi di altissima stagione, dal 15 luglio a tutto agosto, e andateci a giugno o a settembre, quando c'è meno gente e non troverete spiagge affollate.

Come muoversi

Formentera è un'isola piccolissima: è lunga da un capo all'altro solo 19 chilometri e ha solo tre centri abitati.

Potete spostarvi comodamente in poco tempo da una parte all'altra dell'isola in tre modi:

  1. noleggiate un'auto elettrica;
  2. spostatevi in autobus: i bus Autocares Paya raggiungono tutti i principali punti di Formentera e collegano i centri abitati ma anche le spiagge più belle come Ses Illetes o Cala Saona.

    C'è anche un autobus notturno per spostarsi la sera;

  3. se avete preso un alloggio nel centro e volete spostarvi solo per fare delle piccole escursioni in posti più distanti potreste utilizzare il servizio di taxi di Formentera, chiamando il numero (+34) 971-322342.

Dove alloggiare

Innanzitutto quale località scegliere? Es Pujols è il centro principale dell'isola: ci sono diversi alberghi, appartamenti e residence ed è un centro abitato con tutti i servizi indispensabili, dai ristoranti ai market alle vie dello shopping fino alle spiagge.

Se volete avere massima libertà di movimento e non spendere troppo potreste affittare un appartamento in questo centro abitato, se invece volete avere zero stress, senza dover pensare cosa cucinare, la scelta migliore è quella di andare in albergo o in un villaggio.

Per gli appartamenti vi consigliamo il complesso di appartamenti Ses Eufabietes che si trova a soli 250 metri dalla spiaggia di MitjornSant Francesc Xavier. Nel complesso c'è un piccolo supermercato per fare la spesa e c'è anche la piscina.

Dove e cosa mangiare

Tantissimi sono i ristorantini di Formentera. A Es Pujols addirittura è pieno di ristoranti italiani che in estate letteralmente spostano la loro sede. Quindi se siete sempre in cerca della cucina nostrana anche all'estero, non avrete difficoltà a trovare degli ottimi spaghetti all'italiana.

Ma non potete perdervi le specialità spagnole come:

  • La paella, di carne, pesce o mista, piacerà ai bambini perché viene presentata in una gigantesca padella dalla quale tutti possono attingere.
  • Il prosciutto iberico, lo jamon: il più buono del mondo!
  • Le tapas: piccole sfizioserie gourmet che vengono servite come aperitivo. Sono di tantissimi tipi e molti bar e ristoranti sono specializzati solo nella preparazione delle tapas.

Alcuni consigli sui ristoranti da provare:

  • La Mariterránea a Sant Ferran de Ses Roques: con un'ottima paella e prodotti sempre di giornata;
  • La Casanita Y pescado a Es Pujols: con specialità gourmet a base di pesce freschissimo e tanti piatti sfiziosi in pieno centro.

Le spiagge a Formentera per bambini

L'isola è piena di spiagge molto famose, ma anche di piccole insenature nascoste tutte da scoprire per chi ha uno spirito più avventuroso.

  • Illetes, significa isolette perché in realtà sono delle vere e proprie piscinette naturali, perfette per i bambini;
  • Cala Saona, la spiaggia perfetta per le famiglie, è protetta, una fondale che scende gradualmente, è comunque attrezzata e ci sono chioschi e ristorantini;
  • Migjorn, mare cristallino e sabbia fine, con delle divertentissime une sulle quali fare gli scivoli;
  • Es Pujols, la spiaggia più conosciuta dell'isola, ma da evitare in piena estate perché troppo affollata.

vai alla gallery

Villaggio vacanze, mare, montagna e altre destinazioni da raggiungere per le vacanze insieme ai bambini

Villaggi turistici a Formentera per bambini

Sull'isola ci sono diverse soluzioni di alloggio per chi ama la vita del villaggio. Indubbiamente può essere un'ottima scelta se ci sono dei bambini perché la piscina, l'animazione e i servizi offerti dalla struttura vi permetteranno di trascorrere una vacanza in pieno relax.

  • Gecko Beach Club Hotel: ubicato sulla spiaggia di Migjorn, ha una bella piscina, una vista mozzafiato, ha un'area Kids e vengono organizzate escursioni sull'isola e a mare per fare snorkeling;
  • Insotel Maryland: un villaggio per famiglie dove sono presenti l'Insi Splash Park, un parco acquatico per i bambini con scivoli e un pad a spruzzo per i più piccoli, un intenso programma di animazione mini club e maxi club per bambini dai 4 ai 12 anni; un parco giochi
  • Insotel Hotel Formentera Playa: tanti servizi, una piscina e un facile accesso alla spiaggia.

Cosa fare a Formentera con i bambini

Formentera è essenzialmente la meta ideale per chi desidera una vacanza all'insegna del mare, del relax e della natura. Con i bambini si possono scoprire le diverse spiagge, da quelle più affollate  piene di bar e ristorantini, a quelle più selvagge e isolate. Ecco le cose che vi consigliamo di non perdere nelle vostre escursioni:

  • Cap de Barbaria: potrete scrutare l'orizzonte e ammirare lo straordinario paesaggio da questo che è il punto più meridionale delle Baleari, ad un tiro di schioppo dall'Africa;
  • Far de Sa Mola: il faro che domina l'ultima propaggine dell'isola, dove soggiornano colonie di gabbiani e si gode un panorama mozzafiato;
  • Es Pilar de La Mola: due volte a settimana questo villaggio ospita un mercatino hippie con musica dal vivo e tanti prodotti handmade da regalarsi;
  • Es Palmador: una spiaggia unica e isolata che si raggiunge solo con la barca. Prenotate un'escursione organizzata;
  • Le Saline: da decenni non vengono più usate per la produzione di sale ma resta un luogo molto interessante per i bambini che potranno ammirare i cristalli di sale che continuano a formarsi;
  • Per una giornata diversa potete noleggiare delle biciclette per scoprire gli angoli più nascosti e le insenature più isolare dove poter fare un tuffo.

Consigli per le famiglie

Infine ecco alcuni consigli pratici se state pensando di organizzare una vacanza baby friendly a Formentera:

  • prenotate in anticipo l'albergo perché l'isola è piccola e non c'è una capacità ricettiva enorme;
  • acquistate i biglietti del traghetto online così da non dover fare le file al porto di Ibiza;
  • acquistate un ombrellone una volta arrivati perché vi permetterà di andare alla scoperta delle spiagge senza doversi stressare per cercare un lettino o un ombrellone a noleggio direttamente in loco.

gpt inread-altre-0

Источник: https://www.pianetamamma.it/il-bambino/trasporto-e-viaggi/formentera-con-i-bambini.html

Formentera con i bambini, guida alla vacanza relax

Formentera con i bambini: la guida completa

Finalmente è tempo di pensare alle vacanze e perché non scegliere la meravigliosa isola di Formentera? Questa piccola perla delle Baleari è una meta molto gettonata da famiglie con bambini, che la scelgono, non solo per la sua bellezza intrinseca, ma anche per la comodità dei servizi offerti.

Come si raggiunge Formentera

Raggiungerla dall’Italia è molto semplice: prenotate un volo per Ibiza, una volta atterrati dirigetevi verso il porto (potete andarci in autobus oppure in taxi, non è molto distante) e da lì imbarcatevi sul primo traghetto che effettua la tratta Ibiza-Formentera… in circa 30 minuti arriverete in questo piccolo paradiso terrestre!

Perchè Formentera è adatta alle famiglie con bambini

Ma cosa offre Formentera di così speciale a noi mamme e papà? Innanzitutto l’isola è un concentrato di mare azzurro e distese di sabbia dorata e, dettaglio che non è da sottovalutare, i fondali digradanti permettono anche ai più piccoli di prendere velocemente confidenza con l’acqua!

In qualsiasi spiaggia vi recherete non sarà difficile trovare una parte di spiaggia libera ed una parte fornita di ombrelloni e lettini.

Le spiagge di Formentera dove andare con i bambini

Vediamo ora le principali spiagge e località dell’isola in modo che possiate avere un quadro dettagliato e possiate pianificare al meglio il vostro soggiorno a Formentera con i bambini.

Es Pujols

Es Pujols è il centro nevralgico dell’isola e consiste in un piccolo nucleo abitato che offre servizi e comodità per chiunque sia alla ricerca della vacanza perfetta.

 Situata sul mare, questa località è dotata di supermercati (non aspettatevi metrature da ipermercato, ma hanno veramente tutto il necessario, anche per l’alimentazione dei più piccoli), ristoranti, bar, negozi, farmacia, gelaterie, un piccolo parco giochi con scivoli ed altalene ed una spiaggia meravigliosa dotata sia di ombrelloni sia di zone libere. Chi sceglie di soggiornare qui non ha veramente bisogno di altro, a parte che una buona protezione solare!

La mattina potrete fare colazione in uno dei numerosi bar situati sul lungomare, dopodiché potrete andare in spiaggia e noleggiare ombrellone e lettini.

Quando invece arriverà l’ora della pappa avrete l’imbarazzo della scelta tra i tanti ristoranti presenti, oppure, potrete decidere di tornare comodamente a casa o in albergo (Es Pujols è piccolina e vi potrete muovere facilmente a piedi).

 Il mare qui, come del resto in tutta l’isola, regala colori e sfumature degne dei Caraibi ed i fondali bassi che si protraggono per metri, sono ideali per i giochi e per le prime esperienze marine dei più piccoli.

E quando arriva l’ora del tramonto? Beh, qui a Formentera il rito dell’aperitivo è un “must” a cui nessuno si può sottrarre e anche questo potrete farlo con i piedi nella sabbia in uno dei tanto locali sul lungomare aperti fino a tarda sera.

Anche per cena avrete numerose possibilità: oramai la maggior parte dei ristoranti propongono menù per bambini piuttosto che soluzioni per celiaci o intolleranti ad alcuni alimenti. L’attenzione ad un’alimentazione di qualità è sicuramente uno dei punti forti dei numerosi locali presenti sull’isola.

E per il dopo cena? Nessun problema! Sul lungomare, ogni sera si svolge il mercatino hippie (dalle ore 18 fino a mezzanotte). Lo spirito autentico di Formentera rivive nelle creazioni dei numerosi artigiani presenti che, con le loro bancarelle colorate, propongono souvenir di ogni sorta e tipo.

Spiaggia di Migjorn

La spiaggia di Migjorn è il tratto di sabbia più esteso dell’isola: circa 6 km di costa, dotata di differenti servizi per tutte le tasche e per tutti i gusti.

Precisiamo che questa località è la più selvaggia dell’isola. Totalmente immersa nella macchia mediterranea, emana un profumo che difficilmente dimenticherete! Chi decide di soggiornare da queste parti deve sapere che, per trovare servizi come una farmacia piuttosto che un supermercato deve necessariamente spostarsi in auto o in motorino.

Ma se non vi spaventa fare qualche spostamento (vi ricordiamo che si va da un estremo all’altro dell’isola in meno di 30 minuti) soggiornare in uno dei numerosi alberghi di Migjorn è sicuramente una soluzione molto accattivante. Uno dei pregi di questa spiaggia è la sua ampiezza. Essendo molto lunga, difficilmente vi troverete stretti come sardine, anche in alta stagione.

A seconda del tratto di costa che sceglierete (ci sono differenti accessi alla spiaggia) troverete ristoranti e bar che propongono anche una parte di spiaggia attrezzata.

È proprio nei dintorni di queste strutture (citiamo per esempio il ristorante Es Arenals) che si concentrano i gruppi di famiglie con bambini.

La comodità di avere i servizi igienici a portata di mano piuttosto che un po’ di ombra per dare la pappa al vostro piccolo si riveleranno molti utili in una lunga giornata di mare.

Per quanto riguarda l’alloggio potrete scegliere se stare in albergo oppure optare per un appartamento. Quest’ultimo è spesso la soluzione più adottata grazie alla presenza della zona cucina, utilissima per chi prepara il pranzo da portare al mare per il proprio bambino.

Spiaggia di Ses Illetes

Anche se non siete mai stati a Formentera avrete sicuramente sentito parlare della spiaggia di Ses Illetes.

È considerata infatti una delle più belle d’Europa e nonostante risulti un po’ affollata durante l’alta stagione, il suo fascino rimane indiscusso.

Da queste parti non ci sono strutture turistiche e la località più vicina resta la servitissima Es Pujols.

Se decidete di trascorrere qui la vostra giornata, recatevi presto in modo da assicuravi non solo l’entrata in spiaggia (fa parte di una riserva naturale e gli accessi sono a pagamento e limitati) ma soprattutto potrete usufruire della spiaggia attrezzata che, non avendo una grande disponibilità di lettini ed ombrelloni, è sempre super richiesta. Se, non doveste trovare posto, l’importante sarà avere con voi almeno un ombrellone che vi ripari dal sole cocente!

Qui non ci sono molti ristoranti e le uniche strutture presenti si fanno pagare salato. Ricordatevi dunque di portare con voi acqua e cibo se non volete tornare con il portafoglio alleggerito! Se avete bambini esigenti è consigliato munirsi di snack e pappe per tutta la giornata.

Cala Saona

Questa spiaggia, raccolta in uno spazio delimitato da entrambi i lati da magnifiche rocce rossastre, è un luogo incantevole dotato di un grande albergo fronte mare e di un paio di ristoranti sulla spiaggia. I suoi fondali digradanti permettono a tutti i bambini di giocare nelle placide acque del mare e, per questo motivo, è infatti una spiaggia molto adatta alle famiglie con bambini anche molto piccoli.

Vi consigliamo però di non trovare alloggio da queste parti poiché sareste distanti dagli altri centri abitati. Se doveste aver bisogno all’ultimo momento di qualcosa, impieghereste almeno 30 minuti prima di raggiungere un supermercato. Visitare Cala Saona solo per una giornata di mare è sicuramente la scelta migliore.

Sant Francesc Xavier

Sant Francesc Xavier è un piccolo centro abitato situato all’interno di Formentera dove si svolge principalmente la vita commerciale e burocratica dell’isola.

Vi consigliamo di visitarlo durante la mattina prima di recarvi in qualche spiaggia: perdetevi tra le sue piccole vie brulicanti di negozi tipici, fate colazione sotto una bougainvillea fiorita e visitate la chiesa nel centro del paese; un classico esempio di architettura rurale ibizenca che vi farà apprezzare la semplicità di quest’isola.

Sant Ferran

Distante qualche chilometro dal mare, Sant Ferran è l’altro centro abitato dell’isola. Qui è possibile trovare casette indipendenti immerse nella vegetazione e respirare un’atmosfera d’altri tempi.

Se optate di alloggiare in questa località vi sarà indispensabile l’auto ma, se amate la quiete e vi piace stare a contatto con la natura, qui troverete le soluzioni adatte a voi. Per le famiglie numerose o gruppi di famiglie che amano trascorrere le vacanze insieme, Sant Ferran può offrire villette indipendenti molto funzionali e suggestive.

Sono spesso fornite di un ampio patio dove condividere il momento del pranzo o della cena ed, in alcuni casi, sono dotate anche di una piscina privata.

Sant Ferran di giorno non è molto frequentata, mentre la sera invece si anima.

Nella piazza e nelle vie limitrofe tantissimi turisti la affollano attirati dai vari eventi organizzati dal comune e dal meraviglioso mercatino serale: artigianato di alta qualità esposto come in un atelier! Visitatelo e rimarrete incantati dalla bravura dei numerosi artisti presenti.

A Sant Ferran inoltre, avrete un’ampia scelta gastronomica, fra cui ristoranti di pesce, locali dove gustare ottime paelle ma anche una ottima pizzeria napoletana che sicuramente farà felice soprattutto i più piccoli.

Questa è solo una panoramica dell’isola ma, in qualità di mamma, credo di avervi illustrato le località e le spiagge migliori da vedere durante il vostro soggiorno. Formentera è un’isola magica e vi permetterà di rilassarvi insieme alla vostra famiglia tra spiagge dorate e mare cristallino.

Источник: https://kidpass.it/formentera-bambini-vacanze-baleari-mare-famiglie/

Viaggi economici Formentera

Formentera con i bambini: la guida completa

Formentera: Singolare e Naturale

Formentera, situata al sud dell'isola di Ibiza, è la più piccola isola delle Baleari abitata. Nonostante le piccole dimensioni, la sua forma frastagliata fa sì che possieda una costa assai estesa (69 km.

) in proporzione alla propria superficie. Appena sbarcati a Formentera respiriamo un'aria di pace e di tranquillità, caratteristiche che la rendono un luogo differente.

Siamo subito attratti dal mare, unico per la trasparenza e l'impareggiabile color turchese delle sue acque, che ci evoca latitudini tropicali.

Ciò si deve alla presenza della prateria di Posidonia oceanica più grande del Mediterraneo, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco nel 1999.

Formentera è piccola, ma facilmente accessibile e comoda.

La si può percorrere prevalentemente in bicicletta, attraverso verdi sentieri, boschi di pini e sabine, saline ed addentrandosi nelle zone agricole del suo interno.

Degna di nota è la sua geografia, caratterizzata da un paesaggio di una bellezza peculiare, ancora selvaggia, costituito da dune e spiagge, eccellentemente conservate. Difatti è proibito accampare in tutta l'isola.

Oggigiorno la maggior parte degli abitanti vive del turismo, pur conservando usi e costumi tradizionali. Si nota l'amore degli abitanti per la propria Isola, sentimento che ha fatto sì che la notevole trasformazione subita da Formentera negli ultimi decenni, non sia riuscita a cancellare l'identità di un luogo che vale la pena visitare e che merita di essere preservato.

Spiaggia di Illetes

La Spiaggia di Illetes, situata sul punto più settentrionale dell'Isola ed il più vicino all'isola di Espalmador, è la più frequentata dai turisti.

Trovandosi in prossimità del porto di La Savina, è la spiaggia che più facilmente può essere raggiunta dai turisti che arrivano a Formentera per trascorrervi un solo giorno. Grazie all'assenza di onde ed alle mille sfumature turchesi delle sue acque, vi sembrerà veramente di nuotare in una piscina.

Nonostante sia la spiaggia più visitata dell'Isola, spingendosi poco oltre l'ultimo parcheggio autorizzato, si possono incontrare lembi di spiaggia assai tranquilli e quasi deserti.

Es Caló de Sant Agustí

Es Caló de Sant Agustí è un piccolo, tipico paesino di pescatori, nel quale si respira un'atmosfera marinara, sia davanti al suo porticciolo naturale, così come gustando una buona pietanza in uno dei suoi ristoranti di cucina locale.

Consigliamo di fare una passeggiata nei dintorni, per ammirare un paesaggio tanto peculiare, quanto inaspettato: rocce dalle forme alquanto capricciose, casette di pescatori disseminate qua e là, la caletta sabbiosa di Ses Platgetes ad ovest e le scogliere di La Mola all'est. Inoltre, non distante, si trova proprio il punto di partenza dell'itinerario 10, Camí de Sa Pujada, dei Circuiti Verdi, che potete imboccare per intraprendere un bel percorso a piedi. Proprio lo stesso sentiero in salita che un tempo percorrevano i frati agostiniani che abitavano La Mola.

Spiaggia di Migjorn

È la spiaggia più estesa di Formentera, che si sviluppa lungo ben 5 km, comprendendo gran parte della costa sud dell'Isola.

È costituita da zone sabbiose e rocciose e si tratta, grazie anche alla sua estensione e posizione geografica, di una delle spiagge più tranquille. Vi si accede grazie a diversi sentieri che attraversano un bosco di sabine.

Nonostante sia una delle meno transitate, anche questa spiaggia ospita ristoranti, chioschi, hotel e centri per la pratica degli sport acquatici, senza però essere massificata.

Costa de Tramuntana

La Costa de Tramuntana occupa la parte centro-nord dell'Isola ed è costituita da un tipo di costa rocciosa bassa.

Si tratta di una piacevole passeggiata, da fare con le calzature adeguate, in direzione ovest-est cominciando nel Racó de sa Pujada; e, camminando sui sentieri rocciosi, a volte è facile trovare qualche angolino nascosto di sabbia, con lo spazio per un paio di teli, proprio a modo di spiaggetta privata.

Pronostico Generale

Il clima caratteristico dell'isola è quello tipicamente mediterraneo, incluso nella varietà di tipo caldo – mite. All'interno di questa varietà, l'Isola è climaticamente compresa nella sottovarietà del levante delle Baleari. Formentera possiede una temperatura media di 18,6ºC ed è baciata da circa 3.

000 ore di sole all'anno. Le estati sono secche e gli inverni miti e la pioggia non è solitamente abbondante, né frequente. Ma è senza dubbio durante la primavera e l'autunno quando l'Isola s'illumina di una magnifica luce speciale, assumendo colori incredibili e sfoggiando il suo aspetto più ammaliante.

  • In estate e con temperature più alte, si consiglia d'ingerire una maggior quantità di liquidi e di proteggersi dal sole durante le ore più calde.
  • Il clima a Formentera è mite durante tutto l'anno. A luglio ed agosto il caldo si fa più intenso e l'Isola è più gremita di turisti.

Organizza il tuo viaggio

Puoi iniziare oggi stesso ad organizzare il tuo viaggio a Formentera. Ti forniamo tutta l'informazione necessaria affinché il tuo viaggio sull'isola dell'equilibrio e della serenità sia perfetto.

QUANDO ANDARE?

Il clima mediterraneo di Formentera è mite durante tutto l'anno, quindi ogni mese è perfetto per praticare escursionismo esplorando l'Isola attraverso i suoi numerosi sentieri. Da maggio ad ottobre la temperatura è eccellente per rilassarsi sulla sabbia fine bianca e per farsi cullare dalle acque color turchese delle spiagge che hanno reso l'Isola famosa in tutto il mondo.

Se desideri conoscere Formentera al miglior prezzo, allora parti in bassa stagione; i prezzi aumentano in certe date più richieste come il Natale, la Pasqua, i ponti ed i mesi estivi.

DOCUMENTI DI VIAGGIO

Oltre a portare con te la carta d'identità, indispensabile per poter viaggiare, non dimenticare la patente se prevedi noleggiare un veicolo e nemmeno la Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM). Inoltre i giovani e gli studenti possono beneficiarsi di sconti sul trasporto pubblico, sugli ingressi a musei e sulle visite dei punti d'interesse.

Come arrivare?

IN TRAGHETTO

Formentera è una vera e propria isola, che non possiede aeroporto e quindi accessibile solamente via mare.

Si raggiunge dall'isola d'Ibiza, alla quale è possibile arrivare via aerea o marittima dai distinti porti della penisola quali Valencia, Denia e Barcellona.

La compagnia navale Balearia possiede collegamenti diretti tra i porti di Denia e Formentera durante l'alta stagione.

Da Ibiza si può raggiungere il porto di La Savina con varie compagnie di navigazione che realizzano la traversata tutti i giorni della settimana con una frequenza oraria che varia a seconda della stagione. Si tratta di una piacevole traversata di circa 25 minuti che permette d'avvistare i numerosi isolotti che si trovano tra le due isole, come Espalmador, Penjats, Malvins, Porcs…

All'arrivo nel porto di La Savina troverai fermate del bus e taxi.

La linea 1 collega il Porto ad Es Pujols, mentre la linea 2 lo collega alla zona del Faro della Mola e ad El Pilar. Tariffe: percorso corto 1,80 euro. Percorso lungo: 2,55 euro

Telefoni utili: +34 971 32 31 81

Esiste una fermata nel Porto di La Savina. Telefono: +34 971 32 20 02. Richiedi sempre la ricevuta, che ti potrebbe essere utile per eventuali reclamazioni.

PACCHETTI TURISTICI

Molti viaggiatori prenotano pacchetti turistici che includono volo o traghetto, transfer da e per l'aeroporto ed alloggio.

Assistenza sanitaria

È possibile contrattare una polizza assicurativa che copra l'assistenza sanitaria durante il viaggio.

Esistono inoltre alcuni tipi di polizze di viaggio che, oltre a coprire le spese mediche, garantiscono anche assistenza in caso di cancellazione del viaggio e possibili furti.

Vari enti sanitari privati forniscono servizi medici e mettono a disposizione cliniche private in tutti i comuni dell'Isola.

ASSISTENZA MEDICA

Per richiedere assistenza medica ci si può rivolgere al centro di salute pubblico di Sant Francesc. Indirizzo: C Telefono: +34 971 32 23 69 / +34 971 32 23 57

Telefono d'emergenza: 112

Valuta

L'euro è la valuta ufficiale nelle Isole Baleari.

Come avviene nel resto della Spagna, le carte di credito vengono accettate per realizzare la maggior parte dei pagamenti, soprattutto nelle zone turistiche, per agilizzare e potenziare il commercio.

Nelle aree meno frequentate, nei bar e nei negozi più piccoli e tradizionali può capitare che venga accettato solamente contante.

Esistono 17 sportelli automatici ubicati tra Sant Francesc Xavier e Sant Ferran de Ses Roques.

TELEFONI PER IL BLOCCO DELLE CARTE DI CREDITO

4 B – VISA Electron – Master Card – VISA: 0034 902 114 400 / 0034 913 626 200 Servired (VISA – VISA Electron – Master Card): 0034 902 192 100 American Express: 0034 902 375 637 Red 6000: 0034 915 965 335

Источник: https://www.logitravel.it/viaggi/europa/spagna/formentera/vacanze-con-bambini/

Gravidanza
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: