Cosa fare con i bambini se a Pasqua piove

Cosa fare a Pasqua e Pasquetta se piove a Milano e dintorni

Cosa fare con i bambini se a Pasqua piove

Pasqua e Pasquetta quest’anno formano un ponte lunghissimo, cadendo così vicine al 25 aprile e al 1 maggio. Tuttavia, se non siete tra i fortunati che potranno approfittare di questo maxi ponte ed allontanarvi per un po’ dal caos della città meneghina, Milano offre sempre qualche valida alternativa. Quest’anno a Pasqua e Pasquetta le previsioni non sono certo tra le migliori.

Previsti maltempi diffusi su tutta la penisola. A Milano prevista pioggia e vento per entrambe le giornate. Quindi la domanda che ci si pone è cosa fare a Pasqua e Pasquetta se piove a Milano e dintorni? A questa domanda cerchiamo di rispondere noi, provando a darvi qualche alternativa in giro per la città.

Ecco cosa vi consigliamo di fare a Pasqua e Pasquetta se piove a Milano e dintorni.

LEGGI ANCHE: Meteo a Pasqua e Pasquetta, cosa dicono le previsioni?

Cosa fare a Pasqua e Pasquetta se piove a Milano e dintorni: mostre

Approfittare del maltempo per visitare qualche mostra in giro per la città può esser un’ottima alternativa al divano e tv che molti scelgono quando fuori c’è maltempo. Noi vi suggeriamo quindi questa come prima opzione. La mostra immersiva dedicata a due geni, Leonardo Da Vinci e Andy Warhol alla Cripta di San Sepolcro.

Uno degli eventi che la città di Milano dedica per le celebrazioni del cinquecentenario della morte di Leonardo. Potrete così approfittare delle temperature non proprio estive per visitare la mostra temporanea Leonardo da Vinci Parade realizzata dal Museo Nazionale Scienza e Tecnologia, in collaborazione con la Pinacoteca di Brera.

Bellissima da visitare anche con i bambini.

LEGGI ANCHE: Cosa fare a Pasqua e Pasquetta a Milano: mostre ed eventi

Potete poi approfittare dell’apertura straordinaria dell’Archivio di Stato ed del Sepolcreto di Ca’ Granda. Le sale del Capitolo affrescate dal Volpino sono magnifiche da visitare.

Accattivante è anche la mostra “Il viaggio della Chimera: gli Etruschi a Milano tra archeologia e collezionismo“, che illustra il legame fra Milano e il mondo etrusco. Più di duecento i reperti presentati, provenienti da musei archeologici italiani e da collezioni private.

Anche in questo caso è divertente visionarla con i bambini. Da vedere è anche la mostra dedicata ad Antonello da Messina. Uno sguardo indagatore analitico e preciso sulla sua arte e le sue opere.

Infine è interessante la mostra Ingres e la vita artistica al tempo di Napoleone, che affronta una rivisitazione approfondita della produzione artistica dell’Ottocento, con particolare attenziona all’importanza storica della nostra città in quel periodo.

Cosa fare a Pasqua e Pasquetta se piove a Milano e dintorni: bambini

Quando ci sono i bambini e il maltempo, durante le festività, è dura trovare qualcosa da fare.

A parte le tre mostre citate sopra,  Leonardo Da Vinci e Andy Warhol alla Cripta di San Sepolcro,  Leonardo da Vinci Parade“Il viaggio della Chimera: gli Etruschi a Milano tra archeologia e collezionismo“, che sono adatte anche ai più piccoli, ci sono altre mostre espressamente dedicate a loro.

Ad Arese potete visitare Dinosaur Invasion presso il centro commerciale Il Centro. Altra proposte potrebbe esser la mostra gioco del MUBA dedicata alla Natura. Se invece cercate qualcosa da far fare ai bambini ci sono moltissimi Campus di Pasqua dedicati ai bambini di ogni età.

LEGGI ANCHE: Pasqua 2019 a Milano: cosa fare con i bambini

Siamo arrivati alla conclusione del Fuorisalone. Oggi 14 aprile 2019 si chiude l’evento più atteso del panorama milanese. Ultimo giorno per immergersi in città dove ci sono ancora mostre, laboratori, workshop, aperitivi, progetti ed installazione ed eventi.

Davvero l’imbarazzo della scelta per questa edizione 2019. Se siete alla ricerca di cosa fare durante la giornata di domenica 14 aprile 2019, ecco tutti gli eventi, le installazioni e le serate da non perdere.

Seguite le nostre dritte per godervi al massimo l’ultima giornata.

Gli eventi e le esposizioni

Ultimo giorno per visitare questi eventi irripetibili. A Palazzo Litta vi segnaliamo la collettiva The Litta Variation/Opus 5, con i progetti di oltre 60 designer provenienti da tutto il mondo.

Approfittate delle visite gratuite organizzate dal FAI, Fondo Ambiente Italiano, alla scoperta dell’architettura Liberty. Da provare è il progetto che troverete presso la portineria di BASE Milano.

All’ingresso del polo dell’ex Ansaldo, Design Confession, un confessionale interamente dedicato al design. Designer e il mercato, service Design e manifattura 4.0 sono le aree tematiche che verranno esaminate.

Anche quest’anno è visitabile l’iconica location Din – Design In, con l’esposizione collettiva di designer internazionali. Da non perdere anche il Design Hostel di via Cosenz 44/4.“A letto con il design – Design hostel” è il format di questa esposizione.

Il progetto ibrida con le sue stanze semi-trasparenti il concetto di ostello temporaneo e quello di esposizione aperta al pubblico. Microsoft invita i professionisti e gli amanti del design al “We are all creators” alla Microsoft House.

Un ciclo di appuntamenti imperdibili, nati in collaborazione con Intel e NABA, Nuova Accademia di Belle Arti. Fil rouge del progetto, la tecnologia al servizio della creatività con i nuovi Surface Pro 6, Laptop 2 e Studio 2, lo studio creativo per eccellenza. Ultima occasione per visitare il nuovo distretto dedicato al cibo nato quest’anno. Dfood unisce in maniera eccezionale il design al mondo del food.

TUTTI GLI EVENTI DA NON PERDERE: LA GUIDA – mdw2019 >>

Echo, concepita come un’opera permanente, è un misterioso oggetto creato dallo studio cileno Pezo von Ellrichshausen.

La struttura conica completamente specchiata riflette all’esterno il colonnato barocco di Palazzo Litta. Dentro? Una porzione di cielo.

Da vedere anche Cos, con l’installazione in bio-plastica creata con moduli stampati in 3D e generati attraverso un software open-source.

TUTTE LE INSTALLAZIONI DA NON PERDERE – mdw2019 >>

Le serate

Serata conclusiva di festa del Fuorisalone. Non perdetevi quindi il “The Sanctuary Closing Party”.

TUTTE LE SERATE IN PROGRAMMA: LA GUIDA AGLI EVENTI – mdw2019 >> TUTTE LE FESTE GRATUITE IN PROGRAMMA: LA GUIDA AGLI EVENTI – mdw2019 >>

In caso di pioggia

Se dovesse piovere provate officinaBASE: Learning By Doing a BASE, passando dalla teoria alla pratica.

Osservare designer e artigiani all’opera, come Alfred von Escher, Raffaella Guidobono/The Leftover, Davide Ferrari, Andrea Solari, Louiz de Freitas (scenografo), Gio Piva (costumista). In programma c’è anche la possibilità di sperimentare processi e applicazioni dei materiali naturali o loro derivati.

Ci sarà un vero e proprio workshop pratico  “La cultura del fare con comunità e imprese locali”. Oppure visitate UN-LEARN / RE-LEARN. Una mostra che cambia forma a BASE.

Negli spazi espositivi è possibile immergersi, aprendosi a nuove prospettive, attraverso le opere di Italo Rota con Marco Cadioli, Cittadellarte – Fondazione Pistoletto, Stefano Mirti e Super – Scuola Superiore d’Arte Applicata del Castello Sforzesco, Andrea de Chirico e Music Innovation Hub.

COSA FARE SE PIOVE DURANTE IL FUORISALONE: LA GUIDA AGLI EVENTI – mdw2019 >>

Источник: https://www.milanolife.it/notizie/2019/04/13/cosa-fare-a-pasqua-e-pasquetta-se-piove-a-milano-e-dintorni/

Gravidanza
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: