Come costruire una bambola di carta: video e tutorial

Come costruire una bambola di carta

Come costruire una bambola di carta: video e tutorial

Come costruire una bambola di carta riproponendo ai nostri figli un gioco vecchio di secoli ma sempre affascinante

Da alcuni secoli, le paper dolls, in italiano bambole di carta, con i loro vestitini che si applicano piegando le alette, sono amate dai grandi che le collezionano e dai bambini che ci giocano.

Le paper dolls sono delle bamboline bidimensionali sagomate su un cartoncino, dipinte a mano o stampate e dotate di un guardaroba (sempre in carta) personalizzato.

Vediamo insieme come costruire una bambola di carta.

La storia delle bambole di carta

In Europa le prime bambole di carta apparvero a Parigi, nel diciottesimo secolo, durante il regno di Luigi XV avendo molto successo tra i collezionisti di giochi.

Mentre in Francia il loro scopo era il gioco, in Inghilterra si realizzavano bambole di carta ma a scopo didattico per illustrare libri divulgativi.

In America invece a quei tempi la carta era un bene di lusso perché la sua lavorazione richiedeva tempo e cura (per fabbricare una tonnellata di carta erano necessarie 4000 ore di duro lavoro) di conseguenza non veniva impiegata nella realizzazione di oggetti 'inutili' come i giochi.

Nel 1800, grazie all’invenzione delle prime macchine meccaniche che aumentarono la produttività (a seconda delle caratteristiche che si volevano ottenere si passò dalle 4 alle 20 ore di lavoro) e diminuirono il valore del bene prodotto, la carta non venne più considerata un bene di lusso. Anche l’America ebbe così le sue paper dolls e nel 1820 diventarono popolari sia in Europa che in America.

Altre tappe miliari della storia delle paper dolls:

  • Nel 1830 fu realizzata a Parigi la prima bambola di carta dedicata ad una celebrità, Marie Taglione, la più grande ballerina di danza classica dell’epoca. Più in là nel tempo venne dedicata alla regina Vittoria una confezione di bambole di carta in edizione limitata che riscosse un notevole successo ed è oggi considerata un pezzo raro.
  • Nel 1858 quando nascono in Europa e in America le prime riviste di moda femminile, le paper dolls vengono individuate come testimonial ideali per la promozione dell’alta moda femminile e grazie all’utilizzo della stampa a colori si diffonde tra i giornali femminili la consuetudine di regalare paper dolls da ritagliare.

Per approfondire: Associazione di artisti che disegnano paper dolls

Tutorial per realizzare le paper dolls

Volete realizzare da voi le vostre personalissime bambole insieme ai vostri bambini? Ecco come procedere.

Cosa serve

  • carta decorata o colorata,
  • forbici,
  • taglierino,
  • pennarello,
  • matite,
  • cartoncino.

Procedimento

  1. Stampate e ritagliate la vostra foto o quella dei bambini oppure disegnate un soggetto che vi piace su cartoncino pesante
  2. Lasciate un po’ di base della forma che preferite come da disegno
  3. Ritagliate un’altra base con una fessura al centro: vi servirà per mantenere “in piedi” la bambolina.

In questo video troviamo una guida per creare delle simpatiche ed originali bamboline di carta in origami

Come costruire una casetta di cartone

Se avete realizzato le vostre bambole e volete anche dare loro una casa ecco come costruire una casetta di carta e cartoncino insieme ai bimbi.

Basterà decorare e arredare una piccola casetta, per creare la quale si può utilizzare una qualunque scatola di cartone (anche quella delle delle scarpe). E poi variare tra la casa e il supermercato, il saloon per i giovani cowboy e qualunque altro scenario che suggerisca la fantasia.

Per costruire la casetta consigliata dalle amiche di Casa e Trend servono:

  • scatola di cartone di media grandezza;
  • taglierino;
  • tempera;
  • pennello;
  • righello;
  • matita;
  • colla a caldo.

Nel videotutorial troviamo tutte le indicazioni per costruire la nostra casetta.

vai alla gallery

Bambole di Carta | Foto e immagini da stampare e ritagliare delle paper dolls, le bamboline di carta con i vestiti per giocare

Lavoretti con la carta

In effetti carta, cartoncini e cartone di recupero sono perfetti e versatili per creare qualsivoglia oggetto o decorazione insieme ai bambini. E possono rivelarsi utili anche per creare dei giochi fatti a mano come piste per biglie, cucina giocattolo handmade, castelli, aquiloni e molto altro.

gpt inread-altre-0

Источник: https://www.pianetamamma.it/il-bambino/giocare-e-crescere/giochi-fai-da-te-bambole-e-pupazzi-di-carta.html

Casa delle bambole in cartone fai da te

Come costruire una bambola di carta: video e tutorial

Vogliamo proporre questo progetto a costo zero che ci piace molto, di facile realizzazione e di grande soddisfazione, vi permetterà di passare del tempo creativo in compagnia dei vostri bambini, in pieno stile non sprecare. Vi occorreranno le scatole delle scarpe, passamaneria, le bambole o le barbie e tanta fantasia. Alle istruzioni ci pensiamo noi.

LEGGI ANCHE: Come fare una casetta in cartone per bambini

CASA DELLE BAMBOLE IN CARTONE FAI DA TE – Il progetto

L’idea è di Cinzia, del blog mammarum che ha costruito questa casetta con tutti i suoi accessori partendo dai materiali che aveva in casa.

Occorrente:

  • 2 scatoloni (in cui ci stiano le barbie in piedi)
  • Carta da regalo per rivestire pareti e pavimenti
  • Scotch
  • Forbici

Procedimento:

Per prima cosa bisogna prendere le misure per realizzare il buco attraverso cui dovrà passare l’ascensore dal piano di sotto al piano di sopra.

Mettete gli scatoloni uno sopra l’altro e disegnate la sagoma della scatola che avrete scelto per l’ascensore, e poi tagliateli in modo da aprire il passaggio.Attaccate poi i due scatoloni che creeranno i due piani con un mix di scotch biadesivo e di scotch da pacchi.

Rivestite poi le pareti interne con della carta da regalo e il nastro bi-adesivo.

CASA DELLE BAMBOLE IN CARTONE FAI DA TE – L’ascensore

Per costruire l’ascensore avete bisogno di:

  • Scatola da scarpe
  • Filo
  • Bastoncino tipo stuzzicadenti
  • Scotch
  • Carta adesiva per rivestire (in alternativa potete colorarlo con dei colori a tempera)

Procedimento:

L’ideale sarebbe trovare una scatola da scarpe come quella nella foto. Altrimenti si può utilizzare una scatola da scarpe normale (di quelle non troppo larghe)Realizzate la porta con un pezzo di cartone e dello scotch.

Eseguite un buchino al centro del soffitto dell’ascensore, e fate lo stesso in corrispondenza del soffito dell’ultimo piano della casa. Rivestite con l’eventuale carta da regalo o adesiva (o colorate l’ascensore).

Potete incollare uno specchio interno con della carta adesiva argentata, o con della stagnola. Infine fate passare il filo nel buco dell’ascensore, fissatelo con lo scotch, e fatelo ripassare nel corrispondente buco del soffitto.

Per fare sì che l’ascensore rimanga fermo al primo piano, attaccate al lato della casa, nella parte bassa, un appendino di plastica (tipo quelli usati nella cucina di cartone per intenderci, o qualcosa di simiare).

Fate salire l’ascensore al primo piano, e fate un occhiello al fino in modo che si possa appendere all’appendino lasciando l’ascensore bloccato al primo piano.

CASA DELLE BAMBOLE IN CARTONE FAI DA TE – I lampadari

Occorrente:

  • Lumini elettrici
  • Bicchierini di carta da caffè
  • Nastro biadesivo
  • Filo

Procedimento:

Tagliate la base circolare del bicchierino. Mettete del nastro bi-adesivo attorno al lumino e infilatelo dentro. Con lo scotch legate un filo al lampadario, e l’altra estremità al soffitto. (Si può fare lo stesso con la carta dei muffin al posto dei bicchierini di plastica, sono più carini perchè colorati, ma più delicati!).

CASA DELLE BAMBOLE IN CARTONE FAI DA TE – Decorazioni

Per rendere la casetta un po’ più accogliente ritagliare il coperchio della scatola da scarpe da bambini e creare una cornice da appendere alla parete (attaccata con lo scotch). Sfogliando dei giornali si può ritagliare una foto  da mettere nella cornice (il coniglio era in un servizio di Elle)

Sempre negli stessi giornali cercare l’immagine di un cielo, ritagliare una finestra da un pezzetto di cartone e  ricoprirla con della carta rossa.

CASA DELLE BAMBOLE IN CARTONE FAI DA TE – Il letto

Occorrente:

  • Il coperchio di una scatola da scarpe grande
  • 4 tappi di plastica
  • 1 pezzo di cartone
  • Colla
  • 3 tovaglioli di carta colorati

Procedimento:

Iniziate facendo la testata del letto. Disegnate su un pezzo di cartone una linea alla larghezza della scatola di cartone, poi aiutandovi con qualcosa di tondo, disegnate la linea superiore. Se volete lo stesso anche ai piedi del letto ricalcatene un’altra uguale.

Rovesciate la scatola di cartone e con la colla o il nastro bi-adesivo incollate i 4 tappi in modo che fungano da piedini del letto. Ritagliate il tovagliolo colorato con la misura del coperchio e con la colla incollatela.

Ritagliate in un altro tovagliolo anche la copertura per la testata del letto, e incollatela.
Se vi piacciono tagliate anche due pezzetti di cartone da usare come cuscini  e rivestite anche questi con del tovagliolo. Usate l’ultimo tovagliolo come coperta e il gioco è pronto

CASA DELLE BAMBOLE IN CARTONE FAI DA TE – La cucina

Occorrente:

  • 2 scatole da scarpe per bambini più o meno delle stesse dimensioni
  • Nastro bi-adesivo
  • Scotch
  • Forbici
  • Carta adesiva o da regalo per rivestire (in alternativa potete colorarlo con dei colori a tempera)
  • 1 cannuccia
  • 1 bicchierino di plastica
  • Colla

Procedimento:

Prendete le due scatole e decidete quale sarà la parte superiore e quale la inferiore della cucina.
Disegnate e poi ritagliate la scatola superiore.

Disegnate il diametro del lavandino sia sulla scatola superiore che su quella inferiore nel punto in cui saranno posizionate, e ritagliate il buco. Fate lo stesso per la cannuccia-lavandino.

Rivestite il lavello. Se vi piace create una o più mensone con del cartone tagliato a misura e lo scotch.

Attaccate le due scatole con lo scotch biadesivo sulla faccia in cui si toccano, e con quello normale sulle 3 facce esterne, e rivestite (o colorate) infine tutta la cucina.

Disegnate 4 cerchietti neri per il piano cottura e incollateli con la colla

Incastrate lavello e lavandino, e la cucina è fatta.

PER APPROFONDIRE: Cucina in cartone fai da te

Источник: https://www.nonsprecare.it/casa-bambole-in-cartone-fai-da-te

Come costruire una casa delle bambole fai da te in cartone. -Fabulousity

Come costruire una bambola di carta: video e tutorial

Il sogno di tutte le bambine, ma anche delle donne adulte, è avere o avere avuto una casa dove custodire e far risiedere le proprie bamboline.

Per la mia piccola Maria Aurelia desideravo farle un regalo, uno originale, uno indimenticabile, qualcosa che ancora non avesse. Io da piccola giocavo con una casa delle Barbie “oscena”, fatta interamente in plastica e anche abbastanza scarna. Non mi andava di dare questo tipo di ricordo a mia figlia.

Quindi sono andata su internet ed ho surfato alla ricerca della casa delle bambole più adatta.

Vi dico che sono letteralmente sbiancata alla vista dei prezzi. Sono stati anche definiti “indecorosi” da una mamma che mi ha commentato su Instagram sotto la foto. Ed ha ragione!!! Non ci credete? Guardate quì.

Potevo benissimo comprarle una casetta bambole Ikea, oppure optare per una in legno che costano un po’ meno tipo questa acquistabile su Amazon

ma proprio qualche giorno prima mi era arrivato un mega pacco Amazon che conteneva la tela che ho utilizzato per un lavoretto artistico che ho fatto con i miei figli (puoi leggere l’articolo cliccando qui), e mi è venuto un’idea geniale: costruire una casa delle bambole fai da te per la mia “Nenni” (così la chiama il fratello), grande e a costo zero ma soprattutto unica e sensoriale!

Non vi dico che sia stato semplice idearla e costruirla, ci sono stata 7 giorni per crearla e rifinirla pure con i mobili interni e l’intonaco esterno. La soddisfazione e la gratificazione però sono stati immensi.

La casa delle bambole fai da te di cartone è un gioco sensoriale ed interattivo

I bambini hanno scelto la tappezzeria, i pavimenti, le stanze, i colori, la disposizione dei mobili.

Hanno presentato la DIA prima di iniziare la costruzione (come dice scherzosamente mio padre) e partecipato attivamente ai lavori!

Ho deciso di testimoniare questa mega costruzione, alta circa 1,20 mt, con delle fotografie per darvi la possibilità di cimentarvi voi stessi.

Ho avuto la fortuna di aver trovato un pezzo unico di cartone tanto grande da poter costruire la casa delle bambole fai da te solo con quello come unica base, ma voi potete anche scegliere di farla più piccola, oppure di unire più scatoloni delle scarpe insieme, attaccandoli tra di loro con un po’ di colla a caldo.

E’ per questo che è inutile darvi le dimensioni delle stanze interne, perché è giusto che vi divertiate insieme ai vostri figli e alle vostre disponibilità di riciclo ad inventare voi stessi. Quello che farò in questo tutorial della casa delle bambole fai da te di cartone è esclusivamente farvi vedere il procedimento.

Camino

Quello su cui vorrei soffermarmi sono gli elementi tattili interattivi e sensoriali che ho volutamente inserito.

Vi giuro che quelli sono i dettagli che fanno la differenza. Magari poi in fondo al post vi dico dove acquistarli perché alcuni di questi non so se si trovano in cartoleria, e io compro sempre tutto su Amazon perché trovo di tutto a prezzi convenienti.

Procedimento

Ho scelto di costruire una casa delle bambole fai da te a 4 piani, ripeto solo perché avevo a disposizione un cartone abbastanza grande. Quindi ho preso le misure adatte ad ospitare delle bambole di circa 5 cm di altezza, e in base a questo ho preso le dimensioni dei pavimenti e dei muri interni.

Premetto che i muri, i pavimenti e il tetto li ho fatti con i pezzi dello stesso cartone, le “alette esterne” del cartone per intenderci.

Ricordate di fissare tutti i vari piani prima con la colla a caldo e poi con il nastro adesivo perchéquesto ultimo passaggio renderà la vostra casa solidissima e fuori pericolo da ogni tipo di “botta” che solo i bambini possono dare.

Step per la struttura:

1. Primo step: prendere le misure.2. Secondo step: tagliare il cartoncino per i pavimenti.3. Terzo step: tagliare il cartoncino per i muri (ricorda di disegnare e tagliate le sagome per le porte!).4.

Quarto step: tagliare il cartoncino per il tetto e per il muro del piano mansarda.5. Quinto step: attaccare tutto, prima con la colla a caldo e poi con il nastro adesivo per imballaggio.6.

Sesto step: disegnare le finestre e ritagliarle con il taglierino.

Decorazione interna

Una volta che avete creato la struttura della vostra casa delle bambole fai da te adesso sbizzarritevi e date sfogo alla vostra fantasia e a quella dei vostri figli.

Ad esempio io ho scelto di tappezzare tutte le pareti perché i gusti dei miei piccoli sono abbastanza kitsch, quindi più colorati e appariscenti sono e più a loro piacciono da morire! Potete decidere anche semplicemente di fare le sagome dei vari mobili da disegnare con un pennarello nero direttamente sul cartone, di sicuro perderete meno tempo e i vostri figli saranno ugualmente felici. Per i pavimenti ho deciso di riprodurre quelli che ci sono a casa mia, parquet e marmo, così da rendere la loro casetta delle bambole più familiare. Hanno apprezzato anche questo!

Stanza da Letto dei bambini 

Bagno

Stanza da letto genitori

Stanza da letto genitori

Cucina

Cucina

Sala da pranzo

Sala TV

Soggiorno

Nelle sale di rappresentanza ho messo il marmo come pavimento, per renderle più eleganti e simili al contesto della nostra casa, nel resto della casa ho messo il parquet che hanno riconosciuto immediatamente!

Per riprodurli basta stampare le immagini su carta leggera da 80 gr. Potete salvare e stampare il pattern dei pavimenti direttamente da google, basta inserire nella barra degli strumenti parquet o marmo.

Ritagliatele in base alle misure e poi attaccate con nastro adesivo trasparente. Nei bordi della facciata anteriore, così come nelle sagome di tutte le porte e finestre, ho messo un washi type colorato per rendere la casa ancora più definita nei dettagli e per coprire il cartone che può essere tagliente.

Dettagli sensoriali ed interattivi seguendo il Metodo Montessori

Come vi accennavo ho voluto regalare ai miei figli un’esperienza sensoriale ed interattiva unica, creando e ideando degli inserti che al tatto siano ben distinguibili e che gli evochino una sensazione.

Sto parlando di “materiali sensoriali”, quelli che Maria Montessori pensava atti ad aiutare lo sviluppo del bambino attraverso i sensi appunto, guidati dai periodi sensitivi .

Tali periodi sono la guida inconscia e selettiva che porta il bambino verso ciò che sarà il suo nutrimento psichico.

Visto che ho scelto di seguire questo percorso formativo di gioco per loro, che vedrete riproposto in tanti giochi educativi come quello della scarpa di cartone per impararsi ad allacciarsi le scarpe da solo (per leggere l’articolo clicca qui), ho creato questa casa secondo questo criterio.

Le stanze

Il tetto ad esempio è stato costruito tagliando con un cutter tondo (che potete acquistare cliccando qui) della carta di diversi colori e consistenze. I miei figli lo toccano di continuo e devo dire che è la parte della casa che apprezzano di più.

Tetto

I lampadari della stanza da letto dei bambini, così come il lampadario della sala da pranzo, sono stati creati con le coccarde per regalo comprate da Ikea.

I tappeti delle varie stanze da letto sono stati fatti con del tulle (ad esempio in bagno e nella sala TV), oppure con della gomma crepla glitterata, o ancora con della semplice carta glitterata.

Tutti i letti hanno le lenzuola, così come i divani sono tutti rivestiti.

Le ante dell’armadio in stanza da letto dei genitori si aprono, il letto ha le coperte e i cuscini sono in rilievo.

Ci sono anche dei pom pon in cotone che loro amano toccare. Il tappeto l’ho fatto con la gomma crepla glitterata.

In cucina si aprono le ante per riporre dentro tutte le stoviglie e la roba da mangiare.

In sala TV, sopra la panca, sono riposti dei pom pon e il televisore è stato creato in modo da poterlo direzionare con il dito.

In soggiorno ho inserito una pianta che ho creato ritagliando delle foglie da un foglio decorato di Tiger che ho poi attaccato con la colla a caldo allo scovolino glitterato.

In bagno il lavandino e il gabinetto hanno i buchi per i bisogni e il rubinetto è fatto con uno scovolino.

Ma quello che adorano di più è fare cucù dalle varie finestre. In questa casa per le bambole pensate che ci giocano pure a nascondino con le bamboline!

Occorrente sensoriale

Come promesso vi lascio alcuni link dai quali ho acquistato io personalmente.

Ricordate di lasciare delle imperfezioni!

Ho preferito lasciare alcuni inserti senza decorazione per fare capire ai bambini che è pur sempre una casetta delle bambole artigianale, e deve essere apprezzata e curata per quello che è.

Gli lascerò un ricordo indimenticabile? Non lo so… quello che so è che l’ho fatta con il cuore e spero potranno raccontare ai loro figli le loro giornate passate a giocare con la loro casetta delle bambole fai da te in cartone fatta dalla loro mamma.

Источник: http://fabulousity.it/costruire-casa-delle-bambole-fai-cartone/

Gravidanza
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: