Beauty tips per bambini

Bellezza mamma e bambino il trend 2020 che si condivide

Beauty tips per bambini

Naturale, delicata e sicura, la beauty routine mamma e figlio rispetta queste tre semplici regole.

Condividere i prodotti di bellezza tra mamma e i bambini è un gesto d’amore e protezione, per accudire il piccolo senza però dimenticarsi di sé stesse.

Infatti, i primi 2 anni di vita dei nostri bambini, sono un periodo critico per lo sviluppo della loro pelle, per questo motivo è fondamentale utilizzare prodotti che proteggano la loro barriera cutanea.

La nuova tendenza beauty per le mamme parla proprio di questi prodotti che possono essere applicati sulla pelle del bambino in completa sicurezza ma anche sulla loro, in una condivisione sicura di amore.

Oli naturali per idratare la pelle durante la gravidanza e lenire le irritazioni da pannolino, oppure shampoo e bagnoschiuma delicati per non alterare il film idrolipidico della sua pelle e privi quindi di sostanze dannose, per una protezione totale dell’epidermide.

Bellezza mamma & baby per una skincare di coccole e condivisione

Fin dai primi momenti della sua crescita il rapporto tra mamma e bambino diventa simbiotico, per questo anche la cura della sua pelle può diventare un gesto d’amore che unice ancora di più. Sono molte le domande che si annidano nella mente delle neo mamme che spesso non sanno quali prodotti utilizzare sulla pelle dei loro piccoli.

Per questo motivo, moltissimi brand si stanno concentrando sulla creazione di formulazioni delicate che possono essere serenamente usate sui bambini, dalla culla ai primi anni della loro vita, sia sulla pelle delle mamme. L’innovazione è racchiusa negli ingredienti scelti che permettono anche alle mamme di utilizzare gli stessi prodotti, prendendosi cura di loro e non trascurando la loro skin and body care routine.

Spesso infatti le donne si lasciando andare durante i primi mesi della nascita del figlio, per il poco tempo, lo stress e i ritorno alle solite abitudini.

Schiacciate dal peso delle nuove responsabilità e dal poco tempo si finiscce per perdere di vista ciò che ci fa sentire bene con il nostro corpo.

Questi prodotti permettono ad ogni donna di continuare ad amarsi e di amare con ingredienti puri e naturali anche il loro bambino, affrontando i primi mesi in completa serenità.

Come cambia la routine di bellezza prima dell’arrivo di un bambino?

Sicuramente il periodo della gravidanza è per le donne un per momento di grande cambiamento, sia fisico che mentale. Si fanno tante scoperte e anche la routine di bellezza deve adattarsi a questi 9 mesi magici.

Dalle creme per contrastare la comparsa delle smagliature, ricche di burri idratanti e naturali ai prodotti per allentare la tensione muscolare delle gambe, le donne riscoprono una routine di bellezza, che deve essere anche lussuosa e non solamente funzionale.

Sono proprio questi prodotti che iniziano ad accompagnare le neo mamme verso la cura della pelle del loro piccolo, e cosa c’è di meglio di ingredienti naturali che ci fanno sentire protette? Questi prodotti possono essere tranquillamente usati anche sulla pelle dei bambini, perchè rispettano il loro delicatissimo film idrolipidico senza agenti nocivi.

La condivisione dei cosmetici con i figli può essere una formula vincente per accudire il bimbo, senza dimenticarsi di sé stesse. Saper scegliere il cosmetico giusto, che sia uno shampoo o una crema per il corpo è fondamentale poiché la pelle dei bambini è delicata e sottile e assorbe tutto.

Quali sono le differenze tra i prodotti per bambini e per adulti?

Le linee di prodotti pensate per i bambini non devono essere differenti da quelle per gli adulti e puntare entrambe verso la naturalità dei loro ingredienti, facendo molta attenzione agli attivi al loro interno, che solitamente sono pochissimi – l’inci è molto corto. Al loro interno troviamo solamente ingredienti naturali che si prendono cura dello strato cutaneo dei piccoli, estremaente sensibile senza però perdere di qualità.

Anche le profumazioni trovano un nuovo ruolo all’interno di queste linee di prodotti che prediligono le note olfattive rilassanti come quelle della lavanda che favoriscono il sonno dei piccoli e rilassano la mente.

Abiby è il servizio in abbonamento che ti permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa.
Far parte della community Abiby significa scoprire prima degli altri quello che di nuovo c’è nel mondo della bellezza, testando nuovi prodotti con i giusti consigli su come usarli al meglio. E significa ricevere promozioni e offerte per brand esclusivi e all’avanguardia. Leggi di più

Источник: https://www.abiby.it/magazine/beauty-news/bellezza-mamma-bambino/

Come prendersi cura della pelle dei bambini consigli skincare più piccoli

Beauty tips per bambini

Quante volte vi sarà capitato di sentire la frase “liscio come la pelle di un bambino”? Nell’immaginario collettivo infatti la pelle dei più piccoli viene associata all’idea di morbidezza e benessere. Niente di più vero, bisogna ricordare però che la cute dei bimbi è molto più sensibile e delicata rispetto a quella degli adulti.

Proprio come ci prendiamo cura della nostra pelle è necessario occuparsi anche della skincare dei nostri piccoli: una pelle curata non è solamente una pelle morbida e vellutata, ma è soprattutto una pelle sana! Come prendersi cura della pelle dei bambini? Quali sono gli accorgimenti che dobbiamo adottare per i più piccoli? Scopriamolo insieme continuando a leggere!

LA PELLE DEI BAMBINI É COSÌ DIVERSA DA QUELLA DEGLI ADULTI?

Nei neonati l’udito e la vista sono in via di sviluppo: per questo, soprattutto nei primi giorni di vita, la pelle diventa l’organo di percezione più importante. I bimbi imparano timidamente a conoscere il mondo con il tatto e, anche per questo, è importante prendersene cura della pelle in modo molto attento.

Credits: @ackoulpediatrics.com

La pelle svolge le stesse funzioni lungo tutto il corso della vita, tuttavia esistono sostanziali differenze tra la cute di un bambino e quella di un adulto.

Il derma, ovvero lo strato già profondo della pelle, nei bambini è molto più sottile, perciò la pelle è maggiormente esposta a danneggiamenti da parte di stimoli esterni.

Le ghiandole sudoripare non hanno ancora raggiunto la piena maturazione

Inoltre la struttura dello strato corneo, che rappresenta la parte più esterna della pelle, è meno compatta e questo la rende meno protetta nei confronti di agenti e sostanze che vengono dall’esterno.

Il pH dei neonati è più basico: questo è dovuto al fatto che la loro cute non ha ancora raggiunto quel valore di acidità caratteristico della pelle più matura, in grado di svolgere una funzione protettiva nei confronti delle sostanze irritanti, degli allergeni e degli agenti patogeni.

LA BASE DELLA SKINCARE DEI BIMBI: IL BAGNETTO

Il bagnetto può diventare un bellissimo momento di intimità con il proprio piccolo: gli accorgimenti per renderlo piacevole e salutare sono molto semplici.

La temperatura dell’acqua deve essere compresa tra i 32°C e 35°C e la durata non deve essere troppo eccessiva, soprattutto se il bambino ha la pelle tendenzialmente secca.

È sempre importante utilizzare detergenti delicati e specifici per bambini: i detergenti vanno applicati direttamente sulla pelle e vanno risciacquati completamente. Meglio evitare i detergenti schiumogeni e preferire prodotti senza tensioattivi. Infine attenzione all’asciugatura che deve essere fatta per tamponamento e non per sfregamento.

Weleda, Calendula BabyWash. Prezzo: 7,89 € su Amazon.it Un prodotto per il bagnetto dalla testa ai piedi: fa pochissima schiuma e non brucia gli occhi!

Via Pinterest

UNO SHAMPOO SENZA LACRIME

Il lavaggio dei capelli dovrebbe avvenire durante il bagnetto ed è sufficiente effettuarlo una o due volte alla settimana. Lo shampoo deve essere specifico per bambini e va applicato una sola volta, evitando di lasciarlo troppo in posa prima di risciacquare. Va inoltre evitato il contatto con gli occhi!

Credits: @beingmumma.in

In presenza di crosta lattea è necessario applicare prodotti specifici da rimuovere con uno shampoo delicato oleoso e una spazzola morbida.

Avène, Pèdiatril Gel Crosta Lattea. Prezzo: 15,35 € su Amazon.it

IDRATAZIONE E COCCOLE POST BAGNETTO

Dopo il bagnetto e in generali tutti i giorni, le pelle del bambino deve essere correttamente idratata, magari tramite un massaggio rilassante. L’applicazione delle crema idratante può diventare parte della routine della buonanotte creando così un momento speciale tra genitore e bebè!

Credits: @massagemag.com

Anche in questo caso è necessario scegliere prodotti specifici per bambini: molte mamme scelgono di utilizzare un talco gel liquido per ridurre il rischio di irritazioni, infezioni mitotiche e di screpolature.

Helan, Linea Bimbi Pelle di Velluto Talco Liquido. Prezzo: 11,90 € su Amazon.it

La scelta dei prodotti per bambinilenitivi e idratanti è veramente molto ampia: tra i più consigliati dagli specialisti ci sono quelli a base di derivati delle graminacee come il riso e l’avena, in quanto possiedono un’azione altamente lenitiva. È sempre necessario testare i prodotti su una piccola zona della pelle prima di farne un uso continuato.

Ragazze non è finita qui! A pagina 2 scopriremo preziosi suggerimenti da adottare durante il cambio del pannolino e i consigli sui migliori tessuti da indossare a contatto con la pelle!

Nel caso in cui il bambino indossi il pannolino è necessario seguire alcuni accorgimenti per proteggere la sua pelle: prima di tutto il pannolino va cambiato spesso, anche se all’apparenza può apparire ancora pulito.

L’uso costante delle salviette umidificate può contribuire a creare irritazioni

Prima di procedere al cambio è fondamentale lavarsi bene le mani: a questo punto è importante pulire in maniera accurata l’area genitale del bambino con acqua tiepida e un detergente dal pH fisiologico.

È importante prestare attenzione anche alla pulizia della parte più bassa della schiena dove possono essere presenti residui di sporcizia che vanno rimossi con l’ausilio di un panno bagnato o oliato.

NON DIMENTICATE UN’IDRATAZIONE COSTANTE

Dopo la pulizia è molto importante asciugare a fondo la pelle del bimbo, avendo cura di tamponarla delicatamente con un asciugamano di cotone pulito.

Via Pinterest

A questo punto si può procedere con l’applicazione di una crema o una pasta lenitiva e protettiva: tra le più consigliate ci sono quelle a base di ossido di zinco, titanio biossido o glicerina, che hanno una funzione decongestionante e dermoprotettiva, soprattutto in caso di arrossamento cutaneo.

Aveeno, Baby Barrier Cream. Prezzo: 7,60 € su Amazon.it

Mustela, Pasta per il Cambio. Prezzo: 4,38 € su Amazon.it

È probabile che, nonostante le attenzioni della mamma, in questa area si possa manifestare una dermatite da pannolino, ovvero una reazione cutanea di tipo irritativo.

Questa dermatite, sebbene comune e spesso transitoria, non deve essere sottovalutata a causa dell’elevato rischio di infezione.

In caso di arrossamenti sospetti ricordate sempre di consultare il medico.

Credits: @madeformums.com

NON SOTTOVALUTARE L’IMPORTANZA DEI TESSUTI

I capi d’abbigliamento che indossa il bambino sono a contatto con la sua epidermide per tutto il giorno.

Anche in questo caso è meglio scegliere tessuti naturali e morbidi, evitando quindi quelli sintetici e ruvidi.

Via libera a cotone, seta ed eventualmente lana per neonati (che è molto morbida), tutti tessuti consigliati anche per le mamme in gravidanza la cui pelle è particolarmente sensibile. 

“Sì mamma, quel vestito non mi prude!”

Baby Grace, il vero Boss del ClioMakeup Lab, con uno splendido vestitino Monnalisa!

Ragazze se siete alla ricerca di consigli per mamme e bimbi non potete perdervi questi post:

1)FITNESS POST PARTO: I CONSIGLI E GLI ESERCIZI PIÙ EFFICACI PER TORNARE IN FORMA!

2)COME PORTARE IN GIRO UN NEONATO: I METODI PIÙ PAZZI E PARTICOLARI DEL MONDO!

3)BRUFOLI IN GRAVIDANZA? NIENTE PANICO: ECCO COME MUOVERSI!

Bene ragazze, speriamo che questo post ricco di consigli e accorgimenti per la skincare dei bambini vi possa essere stato utile. E voi utilizzate questi metodi? Ne avete altri da condividere con noi? Fateci sapere tutto nei commenti! Un bacio grande!

Источник: https://blog.cliomakeup.com/2018/07/come-prendersi-cura-della-pelle-dei-bambini-consigli-skincare-piccoli-prodotti/

Gravidanza
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: