2 Seconda settimana di gravidanza

Seconda settimana di gravidanza: sintomi e informazioni

2 Seconda settimana di gravidanza

Durante la seconda settimana di gravidanza, i sintomi possono iniziare ad essere un po’ più intensi.

È possibile quindi che iniziate a percepirli, anche se forse ancora non pensate ad una possibile gravidanza in atto, dato che il ciclo mestruale ancora non è in ritardo.

L’embrione comunque è ormai in fase di formazione. State entrando insomma nella gravidanza a tutti gli effetti.

Andiamo insieme alla scoperta di cosa accade in questo momento della gravidanza, dei sintomi e di cosa sia preferibile fare per la propria salute e quella del bambino che sta crescendo nel vostro grembo.

Cosa succede

Come abbiamo appena affermato, l’embrione si sta formando.

In questo momento è costituito da 150 cellule che con il passare delle settimane andranno a formare tre strati: l’entoderma da cui si svilupperanno poi apparato digerente e respiratorio, il mesoderma da cui si svilupperanno invece le ossa, il cuore e i vasi sanguigni e infine l’ectoderma, il più esterno, da cui si svilupperà il sistema nervoso, nonché pelle, capelli e unghie. Ovviamente l’embrione in questo momento è davvero minuscolo, pensate infatti che è di appena 1 o 2 millimetri! È minuscolo, è vero, però è ben impiantato ed ha già dai 7 ai 14 giorni.

2 settimana di gravidanza, sintomi

I livelli di estrogeni e progesterone stanno aumentando. Questi picchi ormonali possono comportare qualche strana sensazione fisica, nonché qualche strana sensazione a livello di comportamento.

Potreste ritrovarvi a piangere infatti anche per una banale sciocchezza, persino per una pubblicità alla televisione che risulterà per voi esternamente commovente. Potreste essere irritabili, molto più sensibili rispetto al solito, più inclini a cambiamenti repentini di umore.

Tranquille, è tutto più che normale. Con il passare delle settimane queste stranezze tendono poi a diminuire.

L’utero inoltre sta iniziando la sua preparazione, per poter accogliere al meglio l’embrione in crescita. Sta infatti costruendo uno strato di endometrio, che consentirà al piccolo di essere sempre ben protetto e di avere il nutrimento di cui ha bisogno per crescere forte e in salute.

Ovviamente è possibile proprio per questo motivo avere la sensazione di pancia gonfia nella 2 settimana di gravidanza, una pancia che anche se di poco inizia a crescere. Anche il seno cresce. Noterete infatti che è più grande rispetto al solito e anche molto più duro.

I capezzoli, che avevano già iniziato a scurirsi durante la prima settimana, adesso appassiono di un colore se possibile ancora più intenso.

Tra gli altri sintomi della 2 settimana di gravidanza, dobbiamo ricordare una stanchezza davvero intensa, bruciori di stomaco, difficoltà a digerire e anche nausea ovviamente. Tutti questi sintomi sono dovuti agli ormoni della gravidanza che sono in netto aumento e sono passeggeri. Nel corso delle prossime settimane diventeranno più blandi, sino a scomparire del tutto.

Avete qualche sintomo, ma ancora non sapete se siete in dolce attesa? Potete acquistare un test di gravidanza precoce, disponibile in farmacia ma anche nei supermercati più forniti. Questi test possono persino oggi essere acquistati direttamente online.

In alternativa potete richiedere le analisi delle beta hg alla 2 settimana di gravidanza, semplici analisi del sangue che sono in grado di valutare la presenza degli ormoni della gestazione e in base al loro livello la settimana in cui effettivamente vi trovate. Anche fare un’ecografia alla 2 settimana di gravidanza può essere utile. A questo punto infatti la camera gestazionale non è più vuota e dovrebbe essere possibile notare un piccolo puntino, l’embrione, il vostro cucciolo che sta iniziando a svilupparsi.

Se siete in dolce attesa, è molto importante che iniziate a prestare attenzione a ciò che il vostro corpo sta cercando di comunicarvi. Se vi sentite molto stanche, è inutile che cerchiate di combattere questa sensazione.

È il vostro corpo che vi parla, che vi dice che dovete rallentare un po’ il ritmo della vostra vita. Meglio quindi lasciarsi andare ad un po’ di sano relax e a tutti i riposini che vi sembra siano necessari.

Solo così riuscirete a soddisfare le esigenze del vostro corpo in cambiamento.

Molto importante poi in questo periodo anche iniziare a seguire un’alimentazione impeccabile, se ancora non lo avete fatto.

La vostra alimentazione deve essere equilibrata, così da garantire l’apporto al vostro organismo di tutti gli elementi di cui ha bisogno per essere in salute e per garantire salute al bimbo che sta crescendo dentro di voi.

Non solo, seguendo un’alimentazione sana ed equilibrata riuscirete anche a tenere sotto controllo al meglio il vostro peso, evitando di prendere chissà quanti chili in gravidanza e di ritrovarvi dopo il parto con un corpo che non riuscite ad accettare e in cui non vi sentite a vostro agio. Ancora non avete iniziato a prendere l’acido folico? Non aspettate oltre, così da poter ridurre ogni rischio per il vostro bimbo. Cercate di smettere di fumare il prima possibile ed evitate di bere alcolici.

È necessario a nostro avviso che anche il papà faccia qualche cambiamento nelle sue abitudini. Un’alimentazione sana ed equilibrata gli permette di vivere in salute e di poter supportare la futura mamma al meglio.

L’eliminazione del fumo gli consente di evitare che la futura mamma sia soggetta a fumo passivo, che può essere pericoloso per la salute del bambino, consentendo anche di evitare cattivi odori che possono comportare nausee ancora più intense per la donna in dolce attesa.

Источник: https://www.bambinofelice.it/gravidanza/seconda-settimana/

Gravidanza
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: